THE OCCHIONERO CONSPIRACY: Il Papa, Obama, i Clinton e il Presidente e Primo Ministro italiano hanno tentato un colpo contro Trump

Ogate: un complotto comunista orchestrato dai democratici, dal Vaticano e dal precedente governo italiano

Il rapporto del millennio

Davvero, la “Cospirazione di Occhionero” per depurare il POTUS è tanto grande quanto diventa.

Ed è esattamente il motivo per cui un così profondo assalto alla Repubblica americana ha richiesto così tanto tempo per venire alla luce. Le macchinazioni dello stato profondo di questa gravità non vedono quasi mai la luce del giorno.

Sai che è grave quando il Vaticano e il governo italiano vengono coinvolti. In altre parole, questa cospirazione disperata per rovesciare il Potus va ben oltre gli inesorabili tentativi britannici di sovvertire l’amministrazione Trump.

C’è qualche fondo storico cruciale per questo colpo di stato contro il POTUS che informerà il lettore su quanto sia profonda e ampia questa cospirazione internazionale. Come segue:

COUP-IN-PROGRESS: Pelosi, la mafia e la nobiltà nera

Tutte le strade portano a Roma

Primo, è di fondamentale importanza comprendere che l’Impero Romano non ha mai avuto fine.

In realtà, gli Stati Uniti d’America sono semplicemente l’ultima incarnazione dell’Impero Romano. Dove l’Impero Romano era il Primo Reich, gli Stati Uniti sono il Quarto Reich. Si prega di leggere il seguente articolo per ulteriori modifiche.

Gli Stati Uniti: braccio militare del nuovo ordine mondiale

La Pax Americana è imposta dal “Quarto Reich”?

Con la comprensione essenziale offerta dal link precedente, dovrebbe essere facile capire chi gestisce veramente gli Stati Uniti … e “No!” Non sono gli inglesi, sebbene siano stati i principali amministratori della US Corporation per secoli. Ricorda che c’è un’enorme differenza tra un amministratore (un amministratore delegato e / o un presidente) e il vero supremo che gestisce davvero l’intero posto (il presidente del consiglio di amministrazione).

Non c’è dubbio che sia il papato cattolico che il governo italiano NON volevano che Donald Trump conquistasse la presidenza degli Stati Uniti. Papa Francesco era piuttosto espressivo riguardo al suo disprezzo per Trump … forse un primo nella storia papale. I papi non sono mai così pubblici in questo modo, ma i globalisti erano super-disperati.

Allo stesso modo, i leader di estrema sinistra del governo italiano erano allo stesso modo antagonisti alla prospettiva di una presidenza Trump. Sia il Primo Ministro globalista Mateo Renzi che il Presidente “Democratico” Sergio Mattarella erano morti contro Trump. Tuttavia, fu proprio il predecessore di Matarella, il presidente comunista Giorgio Napolitano, che era dietro questo complotto italo-americano a far cadere il POTUS.

Il seguente resoconto presenta una visione di ciò che è realmente accaduto nel 2016 tra i più alti livelli della sinistra liberale sia negli Stati Uniti che in Italia. È imperativo che il lettore comprenda che questo tentativo di colpo di stato è una parte di una cospirazione comunista molto più ampia per far crollare la Repubblica americana.

I FILES OCCHIONERO: una cospirazione italo-americana per rovesciare il presidente Trump

Gli italiani, gli inglesi e gli israeliani

Ciò che è piuttosto stupefacente delle molte accuse lanciate dalla sinistra contro la destra è che sono stati proprio gli italiani, gli inglesi e gli israeliani a interferire in modo plateale nelle elezioni del 2016 e / o in seguito, NON I russi.

Il Cremlino era pienamente consapevole dei molti tentativi spericolati e disperati di fissare le elezioni americane e poi di deporre Trump, che sicuramente scoraggiava la Russia di Putin dal farsi coinvolgere in alcun modo; tuttavia, hanno ricevuto tutte le colpe per non aver fatto niente.

Anche l’unica conferenza stampa di Robert Mueller sull’argomento riguardava principalmente la responsabilità dei Russi per l’epica sconfitta di Hillary Clinton quando, in realtà, Mosca è la più lontana dalla scena del crimine, sia letteralmente che figurativamente.

Certo, ormai tutti sanno quanto sia stata intimamente coinvolta Londra in questo fiasco sedizioso. La loro evidente colpevolezza dovrebbe essere vista come un vero e proprio attacco alla democrazia americana. Vedi: Non era la Russia che ha cercato di fissare le elezioni presidenziali americane del 2016, erano gli inglesi.

Pochissimi sono arrivati ​​a capire che gli inglesi sono stati in guerra con il popolo americano da quando le tredici colonie sembravano ottenere la loro indipendenza. Quella storia molto lunga e tortuosa è ora nota come CROWNGATE: THE GREATEST CRIMINAL CONSPIRACY NEGLI STATI UNITI.

Poi c’è stato Israele, che ha avuto MOLTO da perdere o guadagnare dal risultato delle elezioni del 2016. Come dato di fatto storico, ogni Primo Ministro dello Stato moderno di Israele sin dalla sua fondazione ha fatto notare che chiunque sieda alla Casa Bianca deve essere scelto dai “Prescelti” a Tel Aviv. Senza enormi quantità di aiuti esteri annuali, sostegno militare degli Stati Uniti e copertura diplomatica da parte del Dipartimento di Stato, Israele si troverebbe in gravi difficoltà. Quindi, è Israele che ha sempre lavorato duramente per fissare la selezione POTUS ogni ciclo elettorale di 4 anni. Vedi The Truth Finally Is Out: Israele interviene abitualmente nelle elezioni statunitensi

THE OCCHIONERO CONSPIRACY

Quello che è realmente accaduto qui tra i comunisti Deep State sia negli Stati Uniti che in Italia può essere meglio descritto come “il potere assoluto corrompe assolutamente”.

I regimi di sinistra sono stati nascosti furtivamente in tutta Europa per molti anni e l’Italia non ha fatto eccezione. Tuttavia, in questo specifico contesto, fu eletto anche un papa straordinariamente liberale, papa Francesco. Qui è dove le cose sono andate veramente male; perché quando le sfere religiose e governative sono allineate nello stesso paese, le circostanze favoriscono una “cospirazione di Occhionero”.

Ecco come un autore ha delineato questo scandalo transatlantico senza precedenti:

La storia inizia a gennaio 2017 quando Computer World ha scritto sui presunti crimini commessi dall’italiano Giulio Occhionero:

L’arresto di martedì di Giulio Occhionero e sua sorella, Francesca Maria, ha portato alla luce quello che sembra essere il più grande e di più alto profilo, hacking di conti istituzionali e societari mai riportato in Italia.

I fratelli hanno piantato il Trojan di accesso remoto Pyramid Eye sui computer usando una tecnica di spear-phishing per diversi anni, secondo l’ordine di arresto.

Hanno attaccato almeno 18.000 obiettivi di alto profilo, tra cui gli ex primi ministri Matteo Renzi e Mario Monti, il presidente della Banca centrale europea Mario Draghi, oltre a impiegati e capi di diversi ministeri tra cui Affari interni, Tesoro, Finanza e Istruzione.

Ma Giulio Occhionero ha affermato che lui e sua sorella, Francesca Maria, sono stati istituiti. Un articolo riportato da Frederico Punzi, che scrive in The Atlantico, annota le loro smentite e altro:

Occhionero si è rivolto al Procuratore della Repubblica di Perugia e ha scritto al Congresso degli Stati Uniti e all’FBI. In realtà, ci sono un certo numero di contraddizioni e circostanze sospette nel caso.

Occhionero ha fornito la lettera che afferma di aver inviato al Congresso degli Stati Uniti e all’FBI:

Senza titolo

Occhionero afferma e ha riferito che:

I membri dell’intelligence italiana sono stati contattati da Hillary Clinton, dall’Amministrazione Obama e dallo Stato Profondo allo scopo di inquadrare Trump ponendo EVIDENZE sui server americani per costringere Trump a dimettersi dall’incarico.

In altre parole, i membri dell’intelligence italiana trovarono un bersaglio in Occhionero, un simpatizzante repubblicano che aveva due server per la sua compagnia, Westland Securities, con sede in America. Uno era nello stato di Washington e l’altro in West Virginia.

Il piano prevedeva che l’Intelligence italiana penetrasse in questi server, piantava e-mail classificate dai server di Hillary all’interno di questi server sul suolo americano e allertava l’FBI.

L’FBI avrebbe quindi fatto irruzione in questi luoghi, “scoprire” queste e-mail, investigare, collegare questi server a Trump …

E poi forza Trump a dimettersi.

Occhionero ritiene che Obama e l’ex leader italiano, Matteo Renzi, abbiano lavorato insieme a questo piano e che fornisca resoconti dei loro incontri in Italia prima delle elezioni del 2016 e all’inizio del 2017.

Perché il Presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi sta cenando con Obama

Il primo ministro italiano Matteo Renzi si unisce a Barack Obama per l’ultima cena formale della sua presidenza. Perché?

Barack Obama arriva a Milano per il discorso sul clima, incontro con l’ex primo ministro italiano Matteo Renzi

L’ex presidente Barack Obama è atterrato lunedì a Milano, in Italia, dando il via a un viaggio di due giorni in cui incontrerà l’ex primo ministro italiano Matteo Renzi e discuterà anche del cambiamento climatico in una conferenza.

L’account Twitter di Occhionero ha numerosi tweet relativi a questo argomento, incluso il fatto che Robert Mueller del rapporto Mueller ha assegnato a uno dei massimi spioni d’Italia la Medaglia d’Onore dell’FBI.

La rete di spionaggio italiana aveva una stretta relazione con Joseph Mifsud, l’individuo che fondò il volontario della campagna Trump George Papadopoulos a Roma ea Londra.

Mifsud è ben noto come correlato alle agenzie di spionaggio italiane, eppure Mueller etichettò Mifsud come “russo” nel rapporto di Mueller.

Si sospetta inoltre che l’ex agente dell’FBI, Bill Priestap, abbia identificato collegamenti con l’Italia che sono stati redatti nella sua testimonianza al Congresso.

Fonte: The OCCHIONERO CONSPIRACY: come Obama e Renzi si sono uniti per incastrare Trump usando l’innocente Giulio Occhionero

The Vatican Connection

Ciò che è rimasto fuori dal precedente rapporto di inchiesta è l’importantissimo legame con il Vaticano. È qui che il cuore della “cospirazione di Occhionero” diventa molto complicato e molto contorto.

Quello che sappiamo da Wikileaks è che Obama, ClMifsudinton e Soros sono stati piuttosto utili nel porre fine al papato archivista conservatore di Papa Benedetto e nell’installare l’arcivescovo argentino Jorge Mario Bergoglio come il primo papa gesuita nella storia. I gesuiti sono di gran lunga il più liberale-pendente di tutte le denominazioni cattoliche. Alcuni potrebbero dire che a volte si comportano come militanti di estrema sinistra, specialmente i sostenitori della violenta teologia della liberazione in Sud America.

Wikileaks: Clinton, Obama, Soros rovesciano Papa Benedetto in Vaticano

Cosa può essere stato

È che papa Francesco si è inserito deliberatamente nel processo elettorale degli Stati Uniti durante il ciclo elettorale del 2016. I suoi numerosi commenti indiretti anti-Trump e le dichiarazioni inappropriate sulla politica di immigrazione americana hanno attraversato così tante righe che è sorprendente che sia ancora il Papa.

PUNTO CHIAVE: La Chiesa cattolica romana riceve milioni di dollari dal governo federale degli Stati Uniti per lavori di beneficenza riguardanti l’alloggio, la cura e la sistemazione di stranieri clandestini. I vescovi americani fanno molto affidamento su queste entrate per gestire le loro diocesi in bancarotta dopo così tanti pagamenti multimilionari per le continue cause di abusi sessuali su minori che hanno afflitto le parrocchie in tutti gli Stati Uniti. Papa Francesco è stato zelante promotore dell’immigrazione clandestina per questo motivo e non ha voluto vedere un POTUS che protegge le frontiere alla Casa Bianca. Vedi: La Chiesa cattolica riceve miliardi dagli USA, l’immigrazione clandestina si dimostra molto redditizia

A causa della mancanza di rispetto pubblica dimostrata da Francis nei confronti del candidato Trump, si può affermare che il Vaticano ha coltivato un ambiente politico favorevole in tutta Roma affinché i leader liberali italiani prendessero decisioni pessime su cui poi si sarebbe agito. Dopotutto, era estremamente raro che un Papa sedente interferisse in modo trasparente nelle elezioni nazionali come faceva Francesco. Le sue azioni papali erano tanto riprovevoli quanto errate. Pertanto, il ruolo del Pontefice nella “Cospirazione di Occhionero” era abbastanza chiaro nel modo in cui forniva supporto morale per l’intera operazione malvagia a svolgersi.

FUNZIONAMENTO CHARLEMAGNE

Un pezzo critico di questa cospirazione, piuttosto curiosamente, è stato anche memed come OPERATION CHARLEMAGNE. È così che la cospirazione ampia e profonda attraversa tutta l’Europa di sinistra. Chiaramente, c’era una comprensione tra tutti i leader controllati dai globalisti in tutta l’Unione Europea (UE) che Trump stava andando giù. E ci si aspettava che ogni governo globalista si accumulasse quando era il momento giusto.

OPERAZIONE CHARLEMAGNE: La cospirazione internazionale per rovesciare il POTUS

Carlo Magno, va sottolineato, “fu il primo imperatore riconosciuto a governare dall’Europa occidentale dopo la caduta dell’Impero Romano d’Occidente tre secoli prima”. “Fu in seguito canonizzato da Antipapa Pasquale III.” “Raggiunse l’apice del suo potere nell’800 DC quando fu incoronato” Imperatore dei Romani “da Papa Leone III il giorno di Natale nella Basilica di San Pietro Vecchia di Roma.” [1] ]

Il punto chiave su Carlo Magno in cui riguarda Donald Trump è che era considerato il protettore delle nazioni cristiane d’Europa, anche chiamato Pater Europa – “Father of Europe”. Certamente, i tempi sono considerevolmente cambiati da quando l’UE è stata trasformata nel luogo più ateo del pianeta con i successivi governi liberali che hanno stabilito il ritmo. La leadership dell’UE, in particolare, è nota per essere senza Dio come qualsiasi altra istituzione comunista sulla Terra.

Conclusione

Non c’è solo una guerra epica che infuria tra Oriente (Cina) e Occidente (Stati Uniti) oggi, c’è anche una “Guerra dei Titani” che si verifica su entrambe le sponde dell’Atlantico. Le intensificanti battaglie tra destra e sinistra in ogni nazione europea non sono mai state più feroci. I movimenti dei patrioti e i partiti nazionalisti stanno lentamente tornando al potere. Non c’è un solo governo nel continente che non abbia i suoi problemi a causa della protesta dilagante e profonda di entrambe le parti.

A causa di questa intensa dinamica politica interna, le battaglie politiche e le guerre economiche si stanno diffondendo oltre i confini. Questi scontri interni nell’UE, da soli, erano inauditi solo pochi anni fa.

Questo è il contesto attuale della “Cospirazione di Occhionero”. Quindi, possiamo aspettarci simili episodi ineguagliabili di intrusione transnazionale in futuro. Mentre questi tipi di incidenti internazionali e intrighi hanno sempre avuto luogo, ciò che è cambiato è che il mondo intero è ora al corrente dei dettagli grafici di queste folli criminalità governative.

Le complesse cospirazioni multinazionali come questa di solito sono gestite come C.I.A. operazioni nere. Ciascun co-cospiratore partecipa a un’operazione altamente compartimentata e su una base strettamente necessaria alla conoscenza. Tutte le parti di un’operazione di questo genere sono sempre trattate con la massima riservatezza e riservatezza senza compromessi. In altre parole, ogni fase dello schema sovversivo viene eseguita in modo ultra-classificato.

Quando di solito è così, come, pregate, la “cospirazione di Occhionero” è finita sulla prima pagina di Internet?

SHEER DESPERATION! ! !

A causa della pura disperazione della cabala globalista dell’Ordine del Nuovo Mondo per impedire una presidenza Trump … … … ecco come!

http://themillenniumreport.com/…/the-occhionero-conspiracy…/

Grazie Gopi 

*******************************************

Consigliato:

Cina: uno straordinario spettacolo di arroganza

®wld