Home

CABALA VIRALE SVELATA, GUINZAGLIO ALLA MERKEL ED EUROPA SMANTELLATA

1 commento

INTRODUZIONE DI VALDO VACCARO

Un primo documento che traduco, elaboro e sintetizzo per una maggiore comprensione, proviene dal gruppo americano Qanon (Patrioti) in dura opposizione al Deep State interno rappresentato dal gruppo di potere mondiale degli Illuminati, che include Clinton-Obama-Soros-Bill Gates tutti al servizio delle grandi famiglie economiche-politiche (Rothschild, Rockefeller, Morgan), delle famiglie reali (Inghilterra-Olanda), delle grandi banche, del Vaticano.

Ovvio che si tratta di un documento di parte, dove i Patrioti, sostenitori della presidenza Trump, si propongono come le nuove forze del Bene Mondiale in lotta contro le forze del Male, contro gli Illuminati. Ciononostante è utile per farci capire il clima che gira. Essere di parte non è necessariamente una cosa sbagliata. Ognuno deve saper trarre le proprie conclusioni.

PREMESSA

È fondamentale capire che in questo momento esiste uno scontro epocale tra due forze ben identificate e distinte per il controllo del potere mondiale. Scontro che non passa più per nazioni bensì per poteri, per poteri di tipo bancario, militare, religioso, industriale, mediatico. Uno di questi poteri è ben noto col termine di Illuminati, avendo guidato il mondo già da alcuni secoli.

Negli ultimi anni ha privatizzato quasi tutte le maggiori banche delle varie nazioni, indebitando i popoli, provocando guerre perpetue, immigrazioni di massa. Ha consegnato un premio Nobel per la Pace a un Barack Obama, a un individuo che, col mantra politico del “Yes we can” ha propiziato guerre su guerre causando milioni di morti e di sofferenza umana, oltre che immigrazioni di massa.

I PIANI DEL NUOVO ORDINE MONDIALE

Hanno deciso tutto i personaggi posti a governare sia l’America che le sue colonie europee. Lo abbiamo visto ad esempio in Italia negli ultimi anni con Monti e Renzi e gruppi affiliati, soggetti non eletti dal popolo che seguivano la loro agenda personale, collusi totalmente col sistema bancario, capaci di umiliare la Costituzione e il Popolo italiano.

Ormai non si nascondono più ed operano allo scoperto. Raccontano persino i loro piani senza pudore. Il piano che gli Illuminati d’America hanno deciso per l’umanità si chiama NOM-Nuovo Ordine Mondiale o NWO-New World Order. Prevede riduzione della popolazione mondiale, vaccinazioni obbligatorie, eliminazione del contante, moneta unica elettronica mondiale, microchip sottocutaneo di controllo movimenti, e altre trovate simili.

SINTESI DEL VIDEO MESSO IN CIRCOLAZIONE NEL 2018 DA QANON

L’altra forza in campo per il momento riguarda soprattutto gli Stati Uniti e si chiama Gruppo dei Patrioti, organizzato da decenni e dotato pure esso di diramazioni segrete in diversi paesi, mirato a debellare questo cancro installato ormai da secoli dagli Illuminati in ogni paese del mondo, in dominio incontrastato sull’intero pianeta. Ora guardiamo questo video realizzato dalla Qanon.

SOMETHING IS GOING ON, QUALCOSA STA ACCADENDO

Qualcosa di importante sta davvero accadendo. Alcuni di noi lo vedono e lo sentono. È il momento di far esplodere e liberare in noi la nostra forza intellettuale. È necessario resettare tutti i concetti che abbiamo sul mondo, sulle persone di cui fidarsi, sulla storia e persino su noi stessi. Per moltissimo tempo il mondo ha subito senza fiatare l’influenza crescente di una vasta mafia-criminale internazionale che è riuscita ad arrampicarsi ai più alti livelli del potere.

Attraverso persone apparentemente educate, pulite, civili siamo stati beffati e imbrogliati per decenni e per secoli. Attraverso un sistema di minacce, ricatti e corruzione sono arrivati ad occupare i più alti livelli del potere nei governi, nelle società commerciali e nel campo educativo. In America questo cancro viene chiamato come Deep State, o Stato Profondo, o anche Cabala.

Hanno ottenuto un totale controllo dei media. Hanno fatto di tutto per convincerci che eravamo noi stessi il problema, e che fossimo tutti in odio una nazione contro l’altra. Hanno usato razza, genere e religione per dividerci e hanno riscritto la storia a loro piacimento, per convalidare queste false affermazioni. Hanno finanziato le parti avverse delle varie guerre solo allo scopo di distruggere la nostra capacità di prosperare e di avere successo come comunità pacifica e operosa, come creativa forza di bene per il mondo. L’America era il più luminoso faro di libertà e rinnovamento, l’ultima speranza per l’intera umanità.

STRATEGIE DEGLI ILLUMINATI

Hanno tagliato i finanziamenti ai militari e hanno indebolito il potere dei generali con nuove regole di ingaggio. Hanno lavorato per smantellare la NASA e porre fine alla nostra supremazia statale. Hanno indebolito i confini e consentito il passaggio di milioni di immigrati irregolari e di violente bande criminali. Hanno spostato denaro per finanziare il terrorismo globale, ottenendo alla fine che gruppi come l’ISIS conquistassero vasti territori nel mondo. Nel 2016 l’Alleanza della Cabala era certa di mantenere il potere.

PROGETTI ALLUCINANTI E CARICHI DI RISCHI PER L’UMANITÀ INTERA

Se non sei ancora raggelato fino al midollo per il quadro che si sta formando, completiamo il discorso dicendo cosa avrebbero fatto vincendo le elezioni del 2016 con Hillary Clinton. Tramite imbroglio climatico avrebbero sottratto trilioni dalla ricchezza che rimaneva, avrebbero eliminato gli ultimi elementi sani dal governo, avrebbero ritirato totalmente i finanziamenti ai militari americani, consegnando le responsabilità per la Difesa alle Nazioni Unite.

Avrebbero modificato la Costituzione per indebolire l’opposizione. Avrebbero vietato il commercio di armi da fuoco per la nostra autodifesa. Avrebbero inserito la loro gente alla Corte Suprema. Avrebbero eliminato i media alternativi per proteggersi dallo smascheramento. Avrebbero completato un piano segreto per spostare grandi quantità di uranio negli stati loro prigionieri compresi Korea del Nord e Iran per costruire un arsenale atomico capace di dominare il mondo. Avrebbero sviluppato una devastante guerra nucleare tra America e Russia, esautorando gli ultimi due pilastri di libertà per il mondo.

Ma questa Cabala ha perso miracolosamente il potere nel 2016. Con la vittoria di Donald Trump c’è stato il risveglio dell’America e la rivelazione di tante cose nascoste e mistificate per anni dai media. Una nuova alleanza del Bene faceva partire una sofisticata strategia per smantellare la vasta rete di corruzione da tempo impiantata, che aveva invaso ogni livello del governo, dell’industria e dell’ordinamento giuridico.

SIAMO GIUNTI APPENA IN TEMPO PER FERMARE LA CATASTROFE

Sapevamo di dover seguire le leggi statali. Muoversi troppo rapidamente avrebbe creato sconcerto tra il pubblico impreparato. Alla fine si sta delineando una netta sconfitta per gli Illuminati sempre più in panico e una vittoria epica e storica per i Patrioti che che hanno davvero svolto un lavoro di rischio e di coraggio per salvare il mondo intero.


BREVE STORIA DEGLI ILLUMINATI

Gli Illuminati esistono già nel 18° secolo in Europa. Nascono da una costola della Massoneria e ne rappresentano la parte più segreta. Pare che abbiano avuto un ruolo persino nella Rivoluzione Francese e negli anni successivi, finendo per essere smantellati come gruppo sovversivo. Tuttavia, secondo le teorie cospirazioniste di oggi gli Illuminati sono rimasti in vita fino ad oggi e intendono creare un Nuovo Ordine Mondiale con una moneta unica mondiale, un governo mondiale, un esercito mondiale e una religione mondiale. Non si tratta di Cristo, Buddha o Maometto, ma di un Ordine Satanico. Per quanto derisa e scartata dagli organi di stato e ufficiali e dai media, occorre dire che esiste una politica finalizzata ai progetti del NOM. Quando George Bush bombardò il Kuwait, parlò esplicitamente del NOM.

GLI ILLUMINATI NON SI ACCONTENTANO MA VOGLIONO TUTTO

Come afferma David Icke, celebre giornalista inglese sostenitore della teoria complottista, gli Illuminati non si accontentano di prevalere ma VOGLIONO TUTTO. Pretendono il controllo totale della valuta, il controllo delle famiglie, il controllo dell nostre libertà, delle nostre religioni. Vogliono tutto ciò che abbiamo, che abbiamo avuto o che pensiamo di avere in futuro. Non è una semplice cospirazione per il potere, ma un disegno globale, un insieme di obiettivi mirati al controllo centralizzato del pianeta e della sua popolazione.

LA SIMBOLOGIA DELLA PIRAMIDE

Gli Illuminati hanno usato i medesimi simboli per migliaia di anni, eppure la maggioranza della gente ha continuato a ignorare del tutto la loro esistenza, e questo denota la loro grande abilità nel mantenersi al coperto e dietro le quinte. Sul rovescio della banconota americana di un dollaro, emessa nel 1935, appare la scritta Novo Ordus Seclorum (nuovo ordine dei secoli), e c’è pure la piramide, un simbolo che non ha nulla a che vedere con gli Stati Uniti. Osservare bene questa moneta che parla chiaro. I simboli in essa raffigurati sono gli obiettivi di Adolf Hitler e stanno sulla principale banconota statunitense. L’occhio in testa alla Piramide è detto anche Horus, occhio del Lucifero. Ma questa opinione di David Icke non collima affatto con quanto pensa lo scrittore canadese Manly P. Hall (1901-1990).

RUOLO DIVINO DELL’AMERICA SECONDO LA MASSONERIA

Manly P. Hall, massone di 33° grado considerato “il più grande filosofo della massoneria” ha scritto: “Non solo molti dei fondatori degli Stati Uniti sono stati massoni, ma hanno anche ricevuto grandi aiuti da confratelli Europei, che li hanno aiutati nella creazione di questa nazione per un scopo preciso noto solo a pochi. Il Gran Sigillo è la firma di questo esaltato corpo invisibile e per lo più sconosciuto. La piramide simbolicamente rappresenta il percorso e la meta per cui questa nazione è stata fondata”.

Nel suo “Secret of Destiny”, M.P. Hall descrive il ruolo mistico dell’America nella storia, come si vede dagli ordini occulti. Egli afferma che l’America è uno stato a cui è stato dato il ruolo divino di portare avanti un nuovo progetto politico, filosofico, economico e religioso , dove vi sono gli “illuminati”, al timone del destino del mondo.

LA STATUA DELLA NON LIBERTÀ

Per darvi un’idea di quanto le percezioni popolari siano distorte e fuori rotta, osserviamo come a New York domini la statua della Libertà. Il 99,9% degli americani pensa che sia il simbolo della Terra degli Uomini Liberi. In realtà la statua fu donata agli USA dai massoni francesi che ben sapevano trattarsi di un simbolo degli Illuminati.

Questo significa che sono loro a guidare il gioco e che hanno dato alla gente una finta illusione di sentirsi libera non sapendo come stanno effettivamente le cose. Attraverso organizzazioni ambigue e sfuggenti come il Consiglio delle Reazioni Estere, la Commissione Trilaterale e il gruppo Bilderberg, gli Illuminati tentano di preservare in eterno la loro linea di sangue super-blu e di controllo totale del pianeta.

TRE ORGANIZZAZIONI-CHIAVE: CONSIGLIO RELAZIONI ESTERE, TRILATERALE E BILDERBERG

Questa è una delle cose più provate e documentate nell’ambito delle teorie sulle cospirazioni mondiali. Il numero dei presidenti americani che hanno fatto parte del Consiglio delle Relazioni Estere è incredibile. Bill Clinton, George Bush padre e figlio, Ronald Reagan e Jimmy Carter ne erano membri. E i ministri degli esteri, i segretari di stato di quei presidenti erano spesso membri del Bilderberg. Bill Clinton era membro delle 3 citate organizzazioni.

Come mai i media non dissero una singola parola su tutto questo? Perché il Daily Telegraph non disse nulla? Forse perché il suo proprietario Conrad Black faceva parte del Bilderberg? Perché mai il Washington Post rimase sempre muto? Forse perché la Catharine Graham (1917-2001) era pure lei membro delle 3 organizzazioni?

COSA È IL BILDERBERG

Come si entra nel Bilderberg, la più prestigiosa delle Società Segrete? Lo spiegano gli stessi Illuminati. “Cerchiamo di selezionare persone destinate ad occupare posizioni di potere. Vogliamo che chi potrebbe in futuro influire sulle politiche conosca meglio il mondo in cuoi vive attraverso la conoscenza e l’interscambio diretto con persone che di norma non avrebbe avuto la possibilità di incontrare. L’obiettivo è la centralizzazione dei poteri a livello globale di tutti i settori”.

Quando si arriva al cuore di questa rete di manipolazioni mondiali ci si ritrova con un numero di persone molto più ristretto e selezionato. Fin dalla 1° riunione del gruppo Bilderberg nel 1954, non è mai stato spiegato lo scopo esatto di quesa assemblea annuale. Si sa solo che vi fanno parte i politici di razza, quelli più machiavellici e potenti, nonché gli amministratori delegati delle grandi banche e delle grandi industrie multinazionali.

IL SOGNO DI HITLER RISPUNTA SOTTO ALTRE SEMBIANZE

I delegati si riuniscono per 3 giorni di discussioni segrete i cui contenuti non vengono mai resi pubblici. Le riunioni hanno pertanto continuato a sollevare sospetti. L’obiettivo è non rendere nota l’attività dell’organizzazione. Si ipotizzano attività inquietanti di organizzazioni come le Nazioni Unite e la Nato.

Il NOM si trova proprio qui nel Palazzo di Vetro delle Nazioni Unite. Si tratta di un governo mondiale. Un popolo, un impero e un leader (ein Volk, ein Reich und ein Fuhrer). È di questo che parlava Rudolf Hess (1894-1987) quando presentò Adolf Hitler al popolo tedesco. Questo è il sogno di Hitler che si avvera oggi. Un vero incubo. Questa è la pietra tombale posta sulla sovranità di tutte le nazioni per l’eternità. Ed è per questo che L’ONU, le Nazioni Unite, vanno eliminate per garantire la libertà. Senza le due guerre mondiali questo palazzo di vetro non sarebbe mai stato costruito.

CONTROLLANDO LA FEDERAL RESERVE E IL SISTEMA BANCARIO SI CONTROLLA IL MONDO

Si creano artificiosamente eventi come le guerre mondiali, si crea il terrorismo, le crisi economiche, i crolli fittizi dei mercati borsistici, e alla fine i popoli chiedono soluzioni. E poi, paradosso dei paradossi, proprio coloro che hanno creato il problema offrono le loro soluzioni. Un componente della famiglia Rothschild disse: “Datemi il controllo della valuta di un paese e il potere legislativo sarà irrilevante”. Questo succede perché controllando la valuta si controllano le politiche del governo costretto a reagire alle strette monetarie.

I SOLDI COMANDANO IL GIOCO, TUTTO IL RESTO SONO FIABE

Sono i soldi a comandare il gioco. Quando il FMI-Fondo Monetario Internazionale presta danaro ai singoli paesi, chiede delle garanzie. Se i paesi hanno risorse come foreste pluviali o depositi di minerali le pretenderanno in garanzia. Abbattono gli alberi e servono a pagare il debito. E i popoli si impoveriscono perché devono pagare a vita gli interessi sui prestiti. Se poi non hanno soldi per pagare, i contribuenti americani devono pagare più tasse. A beneficio di chi? Dei responsabili del NOM, dei nuovi Hitler, degli Innominati.


SPIEGAZIONI DI NICOLA BIZZI SU TRILATERALE, BILDERBERG E SUPERLOGGE

A questo punto, passiamo dalle spiegazioni di fonte statunitense a quelle di casa nostra, rivolte a chiarire meglio gli agganci della Cabala Illuminata con la questione virale. Ricorro a un aggiornamento basato su quanto ha pubblicato Nicola Bizzi, storico indipendente, il mese scorso.

Le massonerie nazionali sono spaventate, assoggettate alle restrizioni liberticide dei governi che in realtà eseguono decisioni prese dell’alto: entità para-massoniche, Bilderberg, Trilaterale – e altre, di cui si parla meno. Al di sopra di queste, c’è la galassia delle superlogge. Al di sopra di queste, poi, ce ne sono altre ancora. Ci sono organizzazioni che finora hanno sostenuto i piani del NOM finalizzati all’accentramento del potere e delle risorse, alla spoliazione dei popoli, a concentrare tutto nelle mani della solita élite.

LA PARTITA È DI TIPO ECONOMICO-POLITICO-BANCARIO

Adesso però si è a un bivio. A quanto pare, il problema è stato scatenato da una certa fazione. Una fazione che vuole mantenere il potere economico, la schiavitù monetaria, il controllo della finanza. Una fazione che è legata all’industria farmaceutica, a sua volta legata ad altri grandi complessi industriali, non ultimo quello degli armamenti.

VIRUS ARMA BATTERIOLOGICA A MEDIO-BASSA INTENSITÀ

Nessun dubbio che il virus odierno è stato creato in laboratorio (nemmeno i bambini credono più alla versione mainstream del virus naturale). Si tratta di un’arma batteriologica a medio-bassa intensità, con durata probabile di 6 mesi. La fazione che ha scatenato il virus voleva accelerare il processo di NWO, la logica del controllo, del microchip obbligatorio per tutti, della restrizione definitiva di ogni libertà democratica. Ma lo scatenarsi di questo pandemonio ha provocato, inevitabilmente, una reazione opposta.

FAZIONE RR GRANDI FAMIGLIE CONTRO FAZIONE PATRIOTI

Ci sono fazioni che sono contrarie alla logica della schiavitù monetaria, alla la logica della mafia khazariana o della Cabala o della Cupola ovvero alla logica dei Rothschild e dei Rockefeller. E queste fazioni antagoniste, definite Patrioti, sono passate violentemente al contrattacco.

ESAUTORAZIONE CASA REALE BRITANNICA E CADUTA DI MACRON

“In questi giorni seguo con interesse certi network americani, Q-Anon e non solo. Q-Anon lo seguo da almeno tre anni, e le sue notizie le prendo con le molle, con le dovute cautele, in attesa di verificare i fatti. In qualche caso mi è anche capitato di anticiparli: il 15 dicembre scorso, sulla mia pagina Facebook, prevedevo la caduta, l’esautorazione della casa reale britannica entro la fine di marzo. Prevedevo anche la caduta di Macron – e qui ci siamo: Macron ha le ore contate, è stato ormai messo nel mirino. La sua ex ministra della sanità ora lo accusa di aver colpevolmente ignorato il suo allarme sul virus, risalente a gennaio. Parliamoci chiaro: a gennaio tutti conoscevano il problema. Sono emerse prove che il governo italiano abbia avuto informazioni precise, dall’intelligence americana, già a dicembre, quando negli Usa si verificavano i primi casi di coronavirus.

ESERCITAZIONE NATO A CONTROLLO DELL’EUROPA (QUASI UN NUOVO SBARCO IN NORMANDIA)

I numeri del virus sono molto diversi da quelli ufficiali: non ci si può fidare, della Cina. La compagnia telefonica cinese che gestisce i cellulari ha ammesso che, da dicembre a oggi, ci sono 21 milioni di utenze non più attive. E questo dato deve far pensare. Come può esser stato circoscritto alla sola Wuhan, il problema? Il virus è stato contenuto, certo, ma in Cina la situazione è stata sicuramente più pesante, rispetto a come viene raccontata. Poi è arrivato negli Usa? È arrivato prima in Germania o in Italia? Si possono fare tutte le congetture del mondo. Ma ciò che conta è che l’esercitazione Nato, dapprima ridimensionata, ha cambiato nome: adesso si chiama “Protezione dell’Europa”. Sta dispiegando un enorme quantitativo di uomini e mezzi – mentre, simultaneamente, molti personaggi celebri sono in quarantena.

PERSONAGGI CELEBRI IN REALE O SOSPETTA QUARANTENA

S’è iniziato con Justin Trudeau in Canada, in quarantena insieme alla moglie. Poi Alberto di Monaco: non dimentichiamoci che il Principato di Monaco è tra le principali “lavanderie” di riciclaggio del denaro sporco, a livello mondiale, insieme a pochi altri paradisi fiscali. Il Dalai Lama è in quarantena preventiva. Angela Merkel, anche lei risultata positiva al virus, è sembrata sparire, per alcuni giorni. E due aerei di Stato tedeschi, tra cui quello ufficiale della Cancelliera, sono stati visti atterrare all’aeroporto di Las Vegas, già chiuso al traffico ordinario. È stata forse esautorata?

GUINZAGLIO USA ALLA MERKEL E ALLA GERMANIA

Secondo Maurizio Blondet, sarebbe stata esautorata di fatto, in base al trattato Usa-Germania del 1945. Fino al 2099, la Germania non può decidere autonomamente, in politica estera e in politica economica. Alla Germania era stato dato il guinzaglio largo, ma ora a quanto pare il guinzaglio si è stretto. C’è un video, che prova la presenza degli aerei tedeschi a Las Vegas la scorsa settimana. E sappiamo che questi video sono sempre diffusi da servizi segreti, a loro volta divisi in fazioni. La Merkel poteva benissimo volare negli Usa in modo anonimo e discreto, non certo su un volo di Stato. Chi ha diffuso quel video, nell’ambito dell’intelligence Usa, voleva lanciare un segnale chiaro: guardate dove va, la fautrice del rigore finanziario.

ABBATTIMENTO DELL’UNIONE EUROPEA

Vero obiettivo: abbattere l’Unione Europea. Fanno bene, se stanno abbattendo il sistema che ci ha distrutti, negli ultimi vent’anni. Voglio sperare che sia così. Non dico che stiano vincendo “i buoni”. Dico che, secondo me, stanno prevalendo “i meno peggio”: è con loro, probabilmente, che avremo a che fare. Cambieranno gli scenari economici. La Germania, che era la principale fautrice del rigore, dopo l’annuncio secondo cui la Merkel era in quarantena ha emesso 550 miliardi di euro, creati dal nulla, e solo come prima tranche. A mio parere, si sta andando verso uno scardinamento violento, e imposto dall’alto – non dagli americani come tali, ma dalla fazione di Trump, da una guerra interna contro il Deep State – e secondo me vedremo molti scenari cambiare: vedremo sparire molti capi di Stato e di governo.

QUARANTENA PER IL PRINCIPE CARLO E PER IL DUCA DI KENT CHE CONTROLLA IL 70% DELLA MASSONERIA MONDIALE

Quanto ai britannici, non scordiamoci che non è in quarantena solo il principe Carlo. Secondo fonti di stampa, tra cui la versione online de “Il Fatto Quotidiano”, è morto il principe consorte Filippo di Edimburgo. All’ambasciata britannica a Roma c’è stato un gran trambusto, con un continuo viavai di politici anche italiani. I nostri telegiornali non ne hanno fatto il minimo accenno? Non stupisce: sono arrivati addirittura a delegittimare il “Tg Leonardo”, che è il fiore all’occhiello dell’informazione scientifica (il servizio il cui mostrava il laboratorio cinese che ingegnerizza i coronavirus).

Ma la cosa più interessante è che è in quarantena anche Edward, il duca di Kent, cugino della regina e 37esimo pretendente al trono, gran maestro della Gran Loggia Unita d’Inghilterra, che controlla il 60-70% delle massonerie nazionali mondiali. Vuol dire che è in corso una svolta epocale: stanno abbattendo i vecchi schemi anche in certi ambiti, fino a ieri intoccabili.

STAR CLINTONIANE-OBAMIANE DI HOLLYWOOD DISPERATE

Mi auguro che le notizie che leggo siano vere. Moltissime star di Hollywood stanno registrando filmati in cui hanno il volto terrorizzato, e in cui compaiono ovunque orecchie di coniglio (a richiamare la Tana del Bianconiglio di “Alice nel paese delle meraviglie”). Sono segnali in codice: richieste di aiuto. Sono segnali di disperazione, mascherati da video strani. Ophra Winfrey, la grande conduttrice americana, obamiana e vicina ai Clinton, vera e propria autorità mediatica nazionale, è in quarantena – ma coi marines che circondano e presidiano la sua villa.

GROSSI CAMBIAMENTI ANCHE IN ITALIA

Tante cose non tornano. Ma intanto lanciano segnali, come a dire: guardate. L’Italia è piena di autocarri russi e militari russi: va bene che la situazione è eccezionale, ma siamo pur sempre un paese della Nato. È evidente che ci sono accordi precisi. Stanno cambiando gli scenari a livello globale, secondo me. Ed è molto probabile anche un cambio di governo in Italia.

(Nicola Bizzi, dichiarazioni rilasciate il 25 marzo 2020 alla trasmissione web-radio “Forme d’Onda”, condotta da Stefania Nicoletti. Editore, proprietario della casa editrice Aurola Boreale, Bizzi è uno storico indipendente: è autore di lavori recenti, come lo studio dedicato a Ipazia di Alessandria. Assai rilevante il volume “Da Eleusi a Firenze”, in cui Bizzi ricostruisce l’ascendenza della “comunità misterica eleusina” dietro le quinte della storia, per esempio nella fioritura politico-culturale del Rinascimento italiano).


COMMENTO FINALE DI VALDO VACCARO

SMETTIAMOLA DI PARLARE DI VIRUS E METTIAMO FUORI LEGGE LE MASCHERINE

Spero di aver dato un piccolo contributo alla comprensione di quanto sta succedendo sopra le nostre teste. Tutto questo in perfetta linea con le mie prime tesine sul virus, tipo “L’angelo Coronavirus, colui che toglie i peccati del mondo”. Il significato di tutti questi avvenimenti in corso e di quelli che seguiranno nei giorni a venire dovrebbe suonare da sprone e da sveglia per chi continua a blaterare di mascherine e tamponi. Ben altri sono i problemi sul tappeto.

VICINANZA E NON DISTANZA

Andate fuori, respirate a pieni polmoni, prendete il sole, alimentatevi di cibi naturali leggeri e innocenti. Non intasatevi. C’è bisogno di vitalità e forma psico-fisica per affrontare le dure prove che ci aspettano. Via tutte le mascherine, e si vergognino coloro che le hanno concepite, proposte, imposte, prodotte, indossate.

Via tutte le paure inutili. Riprendiamoci la libertà e la salute, riprendiamoci la conoscenza e la scienza vera, riappropriamoci della nostra dignità di esseri superiori e indistruttibili. Riprendiamo a collaborare, a volerci bene, a toccarci da vicino come sempre e più di sempre, senza sospetti e senza timori. Vicinanza e non distanza. Fiducia e non sospetto.

Mettiamoci bene in testa che viviamo in una marea di microrganismi. I fiori più belli e più sani nascono dai letamai pieni di microbi e non dai luccicanti pavimenti. Vita e vitalità sono intrisi di batteri e di virus. Noi viviamo in totale simbiosi con tutti i microrganismi. L’ideologia della sterilità è materia da manicomio e da schizofrenia criminale.

RIPRENDIAMO IL CONTROLLO E NON FACCIAMOCI CONTROLLARE DA NESSUNO

Pensiamo piuttosto a riprenderci dalla batosta economica. Siamo stati messi in ginocchio da forze esterne e anche dalla nostra ingenua fiducia nelle persone sbagliate, nei partiti, nelle istituzioni, nelle idiozie televisive. Diventiamo una buona volta più accurati nelle nostre scelte, più selettivi.

I medici sono ottime persone che praticano determinate tecniche, tecniche non necessariamente e non sempre favorevoli alla nostra salute. Non aspettiamoci scienza e miracoli da parte loro. Non facciamoci ipnotizzare e assoggettare dai camici, dalle uniformi, dalle apparenze e tanto meno dalle tute e dagli scafandri.

Più fiducia in noi stessi e più impegno scientifico. Stiamo dalla parte della Natura. Diamo una mano a chi opera per un miglioramento delle condizioni di vita e bocciamo ogni tipo di malgoverno.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

Fonte: https://www.valdovaccaro.com/

______________________________________

Leggi anche:

LA TEMPESTA PERFETTA

Diagnosi errate e quindi cure sbagliate

Ciò che gli ingegneri sociali hanno in serbo

®wld

Almanacco di maggio 2020

Lascia un commento

 

IL PIANO ROCKEFELLER PER IL CONTROLLO DELLA SOCIETÀ – Manlio Dinucci #Byoblu24

 

***************************************

 

 

La maggior parte della mente non sa distinguere la realtà dalla finzione

Postato da Jim Davies il 19 maggio 2020

le storie, compresa la finzione, agiscono come una specie di vita surrogata. Si può imparare da loro in modo senza soluzione di continuità che si potrebbe credere si sapeva qualcosa, su Grecia antica, per esempio, prima di aver raccolte dal romanzo di Mary Renault Le ultime gocce di vino . Potrai anche conservare informazioni false, anche se non dire a. Sembra una responsabilità: i filosofi si sono da tempo preoccupati di quello che chiamano “il paradosso della finzione”: perché troveremmo storie immaginarie che suscitassero emotivamente? La risposta è che la maggior parte della nostra mente non si rende nemmeno conto che la finzione è finzione, quindi reagiamo ad essa quasi come se fosse reale.

Allo stesso tempo, i bambini molto piccoli “possono affrontare razionalmente gli aspetti inventati delle storie”, distinguendo il reale, il possibile e il fantastico con raffinatezza, come ha scritto Denis Dutton in The Art Instinct . “La struttura artistica delle storie non solo parla alle fonti darwiniane: anche l’intenso piacere preso nei loro temi universali di amore, morte, avventura, conflitto familiare, giustizia e superamento delle avversità.” Questo può aiutare a spiegare perché, quando le storie sono fatte bene, le adoriamo così tanto. Proprio come i dolcificanti artificiali ingannano le nostre menti nel pensare che stiamo mangiando zucchero, le storie – anche quelle strane come Alice nel Paese delle Meraviglie – sfruttano la nostra naturale tendenza a voler conoscere le persone reali e come trattarle. Continua QUI in lingua inglese

***************************************

 

L’OMS ammette inavvertitamente che le vaccinazioni non funzioneranno contro il coronavirus

Nel tentativo di mantenere la pandemia in atto il più a lungo possibile, sembrerebbe che l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) insista sul fatto che lo sviluppo dell’immunità naturale al coronavirus di Wuhan (COVID-19) potrebbe non essere possibile, e che l’unica speranza della società è un vaccino. Ma se l’immunità naturale è fuori discussione, allora perché l’immunità indotta dal vaccino sarebbe migliore? 

Con circa 310.000 decessi confermati in tutto il mondo, la pandemia di coronavirus di Wuhan (COVID-19) continua a dominare i titoli delle notizie, soprattutto ora che l’amministrazione Trump sta facendo girare la palla sviluppandosi e rilasciando un vaccino accelerato. Ma nessuno sembra affrontare il fatto che se i nostri sistemi immunitari naturali non possono combattere la cosa, allora non c’è modo in cui un vaccino possa fare altro che causare inutilmente effetti negativi. Continua QUI in lingua inglese 

***************************************

 

 

Alluminio, fluoruro, glifosato ed EMF: l’intruglio deliberato per spegnerti

Alluminio, fluoruro, glifosato ed EMF agiscono insieme per spegnere la ghiandola pineale. Casuale coincidenza o un intruglio deliberato? Scopri le soluzioni per fermarlo.

mescolanza deliberata

di 4 elementi separati che lavorano sinergicamente insieme per spegnere la ghiandola pineale , sembra, a meno che non abbonati a coincidenze selvagge. Il Dr. Dietrich Klinghardt è un rinomato medico naturale con decenni di esperienza in nutrizione, salute e argomenti correlati. Nel video qui sotto, rivela come il veleno nell’aria, il veleno nell’acqua e il veleno nel cibo si combinano per produrre un effetto acuto e dannoso sulla ghiandola pineale al centro del nostro cervello – danno che viene poi amplificato ed esacerbato dal Radiazione wireless EMF (campo elettromagnetico).

 

La ghiandola pineale è la “sede dell’anima” come la chiamava Cartesio, il ricevitore per i più alti campi di energia e la ghiandola che controlla i nostri sistemi immunitari ed endocrini. Klinghardt è sicuramente un genio per scoprire questa miscela deliberata e il meccanismo con cui funziona. Tuttavia, l’esistenza di un tale meccanismo può giustamente portare a disagio nelle persone.

 

Perché i 4 elementi di questa miscela sono così diffusi nella società? Esiste una forza geniale malvagia che ha capito come funzionava questo meccanismo e ha introdotto deliberatamente questi elementi in massa nella società, conoscendo l’eventuale effetto che avrebbe sul cervello delle persone?

I 4 elementi che lavorano insieme per danneggiarti
Il veleno nell’aria è l’alluminio delle scie chimiche o della geoingegneria. L’alluminio (alluminio in Inghilterra, Australia, ecc.) È presente anche in molti prodotti come il deodorante e gli imballaggi alimentari … e i vaccini, dove agisce come adiuvante per aumentare la risposta immunitaria del corpo. Questo studio ha posto specificamente la domanda “Coadiuvanti del vaccino in alluminio: sono sicuri? ” E ho scoperto che non lo erano. Altri studi hanno implicato l’alluminio nello sviluppo di funzioni congestive compromesse, neurotossicità, Alzheimer e autismo.

Il veleno nell’acqua è fluoruro . Come ho trattato in questo precedente articolo Fluoro, Fluoro, Ovunque: Fonti e rimedi per questa tossina ubiquitaria, il fluoro è un vero perno della distruzione e presente anche in pesticidi, antiobiotici, tè, prodotti dentali, veleno per topi e molto altro. È un disgregatore alogeno, che si lega ai siti dei recettori del corpo che necessitano di iodio. Il fluoro è implicato in artrite, diabete, disturbi endocrini, effetti gastrointestinali, ipersensibilità, malattie renali, fertilità maschile, fluorosi scheletrica, patologia tiroidea, danni alla struttura ossea e al cervello e alle 2 principali cause di morte negli Stati Uniti: malattie cardiovascolari e cancro.

Il veleno nel cibo è il glifosato, presente in molti pesticidi come il RoundUp di Bayer/Monsanto spruzzato liberamente su colture OGM. Nel mio precedente articolo Houston, abbiamo un problema con glifosate, ho messo in evidenza come il glifosato è orribilmente diffuso, presentandosi nel sangue, nelle urine e nel latte materno ovunque, anche in quelle persone che mangiano alimenti biologici al 100%.

La “sostanza chimica più distruttiva nel nostro ambiente”, come è stata definita, agisce interferendo con il percorso shikimate, una funzione metabolica nelle piante che consente loro di creare aminoacidi o proteine ​​essenziali. Il glifosato esaurisce i micronutrienti (come calcio, zinco, magnesio, zolfo e cobalto, solo per citarne alcuni) che sono essenziali per la salute degli organismi vegetali e animali.

Uccide i batteri sani nel nostro microbioma nell’intestino, che sono responsabili della nostra salute, immunità e del nostro “secondo cervello”. In particolare, il glifosato imita 1 dei 22 aminoacidi, la glicina. Fingendo di essere la glicina, il glifosato ripiega male le proteine, le fa comportare in modo innaturale e porta a effetti gravemente negativi.

Finora tutto ciò è negativo: ma ecco il kicker. L’effetto deleterio di questi 3 elementi materiali viene esacerbato quando vengono introdotti i campi elettromagnetici (frequenze elettromagnetiche), in particolare il wi-fi, che di solito è compreso tra 2-5 GHz. L’EMF in realtà apre qualcosa nel nostro cervello, permettendo alla miscela di attraversare la barriera emato-encefalica e disattivare la ghiandola pineale.

Errori stupidi a cascata? O un preparato intenzionale? 

Quindi è una coincidenza? Possibilità casuale? Errori stupidi a cascata? Persino gli umani? O una mentalità non umana, diabolica che ha orchestrato questo? Ecco cosa dice Klinghardt nel video (incorporato sopra):

 

“Rudolf Steiner, il mistico austriaco … il fondatore delle scuole Waldorf e dell’agricoltura biodinamica e una specie di medicina alternativa … ha predetto che … ci sarà un movimento guidato da grandi compattazioni per allontanare l’anima dalle persone, per disconnettere le persone dal mondo superiore.

E, per farlo, devono distruggere la ghiandola pineale nelle persone. Ho seguito la ricerca su questo, e sorprendentemente … la ghiandola pineale è la parte più sensibile del nostro sistema nervoso centrale ed è altamente altamente sensibile a 4 cose: alluminio, glifosato, fluoro e wi-fi. E noi (USA) siamo l’unico paese al mondo che ha spinto queste 4 cose negli ultimi 60 anni circa su tutti quelli che sono cresciuti qui …”

“Le persone hanno ghiandole pineale fortemente calcificate. Mostro l’anatomia in alcuni dei miei corsi. È molto chiaro che la ghiandola pineale è un ricevitore per campi di energia più elevati e li traduce in pensiero e nel controllo del nostro sistema immunitario, del nostro sistema endocrino … aquindi, è sorprendente che l’industria delle telecomunicazioni abbia selezionato le frequenze dall’enorme spettro di frequenze che sono assolutamente distruttive per le nostre cellule, e specialmente per la ghiandola pineale.

Non avrebbero potuto fare scelte migliori di 2,4 GHz … il punto finale quando si inala l’alluminio come facciamo dal programma di geoingegneria e si ha il glifosato nella catena alimentare … il glifosato e l’alluminio si combinano nel sangue, nell’intestino e in il flusso sanguigno per formare 6 diversi composti chimici in cui alluminio e glifosato sono collegati insieme, e il punto finale di quel composto è la ghiandola pineale … ciò che è necessario affinché questo composto entri effettivamente nel cervello è aprire la barriera emato-encefalica, e le frequenze attuali nel mondo Wi-Fi lo stanno facendo esattamente. ” 

 

Il fatto che una combinazione così letale, una tempesta così perfetta – alluminio, glifosato, fluoro e wi-fi – esistano intorno a noi in forme facilmente combinabili è già abbastanza sconcertante. Ma è solo una coincidenza che questi 4 elementi si siano riuniti, o è un intruglio deliberato? E se si tratta di un intruglio deliberato, che tipo di genio malvagio o forza oscura lo ha capito e fatto accadere? Klinghardt di nuovo:

 

“Deve esserci stato un gruppo di scienziati ultra intelligenti che hanno progettato questo protocollo per fluorurare l’acqua potabile, mettere in alluminio nanonizzato nell’aria, mettere il glifosato nel cibo e quindi attivarlo, accendendolo con le giuste frequenze.

Quasi – ci sono voluti 20 anni per capire la tempesta perfetta che ha creato – ed è una coincidenza, il che è possibile (che abbastanza persone stupide hanno fatto le scelte sbagliate nel corso degli anni [Spero ancora che … sia parzialmente vero]), oppure è orchestrato da un gruppo molto intelligente di menti distruttive, o, anche quello che credo sia molto possibile, che ci siano alcuni campi superiori di coscienza che possono essere entrambi sintonizzati sulla luce (azione affermativa della vita) e possono essere assolutamente distruttivo … i fenomeni Adolf Hitler e altri, le persone che subiscono l’influenza di qualcosa di assolutamente oscuro e distruttivo … e credo che sia possibile che un numero sufficiente di scienziati e politici siano stati influenzati da quei campi superiori e agiscano di conseguenza, senza sapere a livello umano perché stanno facendo quello che stanno facendo.”

The Dark Force e Demonic Possession

 

Quindi prosegue affermando che il 5G è un buon esempio di politici che agiscono sotto l’influenza di una forza distruttiva senza rendersi conto del perché lo stiano facendo. Il 5G è abbastanza malevolo nei router e negli alberi telefonici a terra, ma lo irradia dall’alto verso il basso su tutte le piante, animali e persone sottostanti, soffocando tutti noi con specifiche frequenze EM tossiche (che possono ridurre la disponibilità di ossigeno e molte altre cose) quindi non c’è via di fuga? Quale forza oscura sta spingendo una tale follia?

Klinghardt ha 3 risposte su come è successo, ma la sua ultima teoria – che le persone agiscono sotto l’incantesimo di un’oscura forza distruttiva e non sanno nemmeno come o perché – è una descrizione perfetta e agghiacciante del modo in cui opera il Nuovo Ordine Mondiale. È possesso demoniaco. Se si ricerca la cospirazione in tutto il mondo abbastanza a lungo, e si fa viaggi profondi in abbastanza buche di coniglio, si inizia a rendersi conto che ci sono poche coincidenze e che le cose sono molto meglio spiegate dalla cospirazione, non coincidenza.

La coincidenza è spesso la scusa dell’uomo pigro per spiegare l’inspiegabile. Interessante il modo in cui il termine teorico della cospirazione è stato armato ma, in un mondo sano, essere descritto come un teorico di coincidenza sarebbe davvero più un insulto perché mostrerebbe ignoranza e pigrizia intellettuale.

Suggerirei, per quanto difficile possa essere accettare per alcuni, che questa deliberata mescolanza non sia il risultato di una coincidenza, una serie di scelte stupide casuali o semplicemente un gruppo di scienziati del “genio malvagio”. Lo vedo come un segno rivelatore dell’influenza della forza oscura e non umana che si trova in cima alla piramide NWO e dirotta le menti di coloro che serve, che obbedientemente e spesso inconsapevolmente fanno le sue offerte. Per ulteriori informazioni sulla natura di questa forza non umana, dai un’occhiata alla mia breve serie di 2 articoli intitolata Cosa rivelano mistici e profeti sulle entità iper-dimensionali. 

 

Prove corroboranti sul glifosato della dott.ssa Stephanie Seneff

In questa intervista con l’attivista Derrick Broze, la dott.ssa Stephanie Seneff rivela come ha studiato il glifosato e i suoi effetti per decenni. Considera il glifosato la sostanza chimica più tossica in tutto il mondo. Seneff discute la connessione COVID del glifosato.

Rivela come New York, lo stato più colpito negli Stati Uniti per COVID, sia un luogo che utilizza molto biodiesel, a sua volta a base di etanolo a base di mais OGM (per questo motivo, il biodiesel può effettivamente causare più danni del normale diesel). Indovina un po? Gli hotspot COVID di NY sono correlati alle aree in cui il biodiesel viene bruciato.

Un altro fattore è che il glicerolo, usato nelle sigarette elettroniche e nello svapo, è prodotto dalla biomassa rimanente utilizzata per produrre biodiesel e quindi ha anche glifosato. New York ha visto molti casi di asfissia attribuiti a COVID – è davvero glifosato?

Seneff riassume la connessione COVID del glifosato come segue:

1. Se sei stato esposto al glifosato, indebolisce il tuo sistema immunitario, rendendoti così più suscettibile alle malattie;

2. È stato dimostrato che il glifosato causa danni ai polmoni e COVID è una malattia respiratoria; e

3. I sintomi della malattia da svapo sono equivalenti ai sintomi di COVID.

Inoltre, il glifosato rovina anche la bellissima trippa elica di collagene e la sua capacità di curare il corpo. Il collagene rilascia importanti macrofagi che distruggono i virus e svolgono un ruolo importante nel sistema immunitario.

Soluzioni per l’intruglio deliberato

Quindi quali sono le soluzioni qui? Fortunatamente ci sono alcune opzioni per ottenere queste cose dal tuo corpo: 

 

Alluminio: evitare i vaccini, tutti i prodotti personali con alluminio e tutti gli alimenti con imballaggi in alluminio o alluminio. Il dottor Chris Exley ha fatto grandi ricerche sull’alluminio. Raccomanda una specie di acqua di silice dalla Malesia ( Acilis ) che può legarsi con l’alluminio e rimuoverlo in modo sicuro dal tuo corpo. 

 

Fluoro: evitare cibi carichi di pesticidi, acqua fluorurata, tè non biologico e antibiotici. Utilizzare la distillazione dell’acqua come metodo migliore per eliminare il fluoruro dall’acqua (se si devono bere forniture municipali). Lo iodio è un nutriente assolutamente essenziale nel corpo umano, la cui importanza non può essere sopravvalutata.

Assicurandoti di aumentare la quantità di iodio, il tuo corpo sarà meno suscettibile all’assorbimento del fluoro. La melotonina e il boro possono aiutare a rimuovere il fluoruro. Paul Fassa ha suggerito di usare la lecitina (in aggiunta allo iodio) per l’escrezione dei fluoruri, nonché il tamarindo, le saune secche e la pulizia del fegato.

Ha anche suggerito che le persone adottano misure per alleviare la tossicità da fluoro e i sintomi della neuropatia aumentando il loro sistema immunitario e nervoso. Questo può essere fatto aumentando l’assunzione di omega-3 (ad es. Usando semi di lino, canapa o chia), aumentando l’assunzione di ALA (acido alfa lipoico) per contrastare la neuropatia, aumentando l’assunzione complessa di vitamina B (incluso B12, ma solo il tipo di metilcobalamina) e aumentando il CoQ10, specialmente come ubichinolo.

Inoltre, il cloruro di magnesio e il citrato di magnesio sono utili per aiutare quasi ogni trattamento. Infine, poiché la neuropatia è un’infiammazione del tessuto nervoso, anche il consumo e la cottura adeguati con curcuma o curcumina possono essere molto utili. Le prove suggeriscono che la curcuma può ridurre gli effetti dell’avvelenamento da fluoro. 

 

Glifosato: una società chiamata Purium afferma che il suo prodotto Biome Medic può rimuovere in sicurezza il glifosato dal corpo. Klinghardt raccomanda Matrix Minerals. 

 

Wi-Fi: spegnilo! Collega casa e ufficio in modo da non doverlo mai usare all’interno. Utilizzare vernici e tende con blocco EMF. Klinghardt raccomanda i prodotti scientifici Ki Ki Wave ed E-Shield.

Considerazioni finali sul preparato intenzionale

A volte, la semplice scala del male può essere difficile da ingoiare, capire e integrare. Tuttavia, il punto di forza a cui tornare è che ci sono sempre modi per rivendicare la tua sovranità, che si tratti di sovranità sanitaria o di altre forme. Questo assalto all’umanità sta accadendo proprio perché siamo potenti e abbiamo molta ambita creatività ed energia che le forze oscure stanno cercando di dirottare e rubare. Questo sta accadendo per costringerci ad entrare in pieno potere per respingere questi attacchi. A volte, nulla può costringerti a raggiungere il tuo potenziale a corto di un avversario che minaccia tutto ciò che ti sta a cuore – o la tua stessa vita.

 

***** 

 

Makia Freeman è la redazione di media alternativi / sito di notizie indipendenti  The Freedom Articles  e ricercatrice senior presso  ToolsForFreedom.com. Makia è su  Steemit  e  FB.

fonti:

* Https: //www.youtube.com/watch? V = zR6OiKNnp2M

* Http: //www.klinghardtacademy.com/

* Https: //thefreedomarticles.com/pineal-gland-activation-reclaim-your-superpowers/

* Https: //thefreedomarticles.com/toxic-vaccine-adjuvants-the-top-10/

* Http: //www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21568886

* Http: //www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24973993

* Http: //www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25243176

* Http: //www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23380995

* Http: //www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23609067

* Https: //thefreedomarticles.com/fluoride-fluoride-everywhere/

* Https: //thefreedomarticles.com/glyphosate-problem-carcinogen/

* Https: //thefreedomarticles.com/micronutrients-the-key-to-vibrant-health/

* Https: //thefreedomarticles.com/bacterial-human-cell-ratio/

* Https: //thefreedomarticles.com/hyper-dimensional-entities-part-1/

* Https: //thefreedomarticles.com/hyper-dimensional-entities-part-2/

* Https: //www.bitchute.com/video/JStbnEOiBUuf/

* Https: //thefreedomarticles.com/nascent-iodine-key-mineral-health/

* Http: //www.naturalnews.com/026605_fluoride_fluorides_detox.html

* Http: //naturalsociety.com/turmeric-can-save-brain-fluoride-poisoning/

* Http: //naturalsociety.com/dangers-fluoride-based-antibiotics-avoid-natural-solutions/#ixzz3CIJGjRS9

Fonte: https://thefreedomarticles.com/

®wld

LA SESTA COLONNA

Lascia un commento

 

Competenza di Dugin: la globalizzazione è abolita – cosa verrà dopo? 

Ciao, stai guardando la competenza di Dugin. 

Il video di oggi è stato creato in circostanze insolite – in quarantena e auto-isolamento. Sebbene l’argomento sia già mortalmente noioso per tutti gli spettatori e le persone, così come lo è la quarantena stessa, volevo ancora dire alcune parole su come capisco tutto ciò che sta accadendo. 

 

Ci sono molte interpretazioni diverse, posizioni diverse – ma vorrei prestare attenzione a una cosa. Il fatto è che nel corso dei cambiamenti che sono già avvenuti nell’economia mondiale, nella politica, nella cultura, nelle tecnologie, nelle strutture di gestione e amministrazione in quasi tutti i paesi del mondo – da questo punto di vista, stiamo già vivendo una realtà completamente nuova.

 

Non si tratta se questo o quel paese stia combattendo il coronavirus in modo efficace o meno, se le autorità russe stiano agendo correttamente o no – non importa nemmeno se la minaccia del coronavirus fosse abbastanza grave da richiedere la demolizione del economia mondiale e sistema globale globale di governance. Questo è tutto secondario.I fatti che possono essere discussi tranquillamente e consapevolmente sono molto più ovvi di un numero enorme di ipotesi, opinioni, opinioni su come il mondo sta affrontando il coronavirus. 

 

Il primo punto che vorrei sottolineare: un sistema globale di governance basato sul liberalismo, la democrazia liberale, il mercato mondiale, la società aperta e il movimento di tutti i paesi a diverse velocità verso un unico mondo globale – l’intera linea ha fallito. Allo stesso tempo, molte persone dimenticano che solo 2 mesi fa, con tutte le resistenze di Cina e Russia offerte nella multipolarità della difesa, le cosiddette tendenze globali e fondamentali della civiltà umana si stavano ancora muovendo verso la globalizzazione. 

 

Abbiamo parlato molte volte della multipolarità e ne siamo ancora sostenitori. Ma se osserviamo come le istituzioni di controllo, governance e influenza del sistema democratico liberale sono penetrate nella Federazione Russa, come è stata effettuata la digitalizzazione, come la democrazia digitale, sebbene con un numero di fallimenti, alla fine sia penetrata nella nostra società, come i rappresentanti dell’élite globale (la “sesta colonna”) controllavano i principali processi della nostra società in larga misura, anche in Cina …  

 

Si potrebbe dire che prima del coronavirus, il globalismo stava vincendo. Sia nel caso della Cina che della Russia, non si trattava di decidere se spostarsi o meno nella direzione dell’Occidente (democrazia liberale), ma in quale direzione muoversi – e con quale velocità muoversi. E in questo caso, la Russia e la Cina hanno solo proposto un rallentamento: “rimandiamo, non ora, ma domani”.

Loro (in qualche modo la Cina e la Russia in pieno) non offrivano alcuna alternativa all’ordine mondiale globale: “Ok, ma non così in fretta per favore. LGBT + sì, ma non ora, apri la democrazia libera, il cambiamento di tutte le strutture con il cosiddetto globale istituzioni del governo mondiale, ma rimandiamolo per domani, diamo l’opportunità di mantenere il sistema di governance in uno stato di transizione per un po ‘più a lungo e aspettiamo che prepareremo la nostra società,il governo mondiale sarà comunque istituito … “ 

Prima dell’inizio dell’epidemia di coronavirus, andavamo tutti in quella direzione e discutevamo più o meno solo della velocità con cui si verifica. Ecco perché la “sesta colonna” in Russia – liberali, sostenitori della via occidentale di sviluppo, capitalismo mondiale, sistema borghese, mercato, democrazia e ideologia dei “diritti umani” – durante i 20 anni del dominio di Putin, non è stata ripulita e fu persino schiacciato. Come era prima, così è adesso.

Continua a mantenere le sue posizioni principali nella struttura di potere. Perché né Putin né i conservatori si sono posti il ​​compito di proporre un progetto alternativo per lo sviluppo futuro. Siamo andati tutti verso lo sviluppo di una società globale. Anche la Cina (con tutta la sua resistenza e il desiderio di adattare la globalizzazione ai suoi interessi economici nazionali) faceva parte di questo processo. 

 

Pertanto, la multipolarità era solo il nostro desiderio: coloro che non volevano stare al passo con i globalisti venivano presentati come oppositori della globalizzazione. Ma non stavamo parlando del fatto della globalizzazione, ma solo della velocità – ora o domani. I conservatori volevano solo ritardare il momento inevitabile, eppure lasciavano entrare il mercato, la digitalizzazione, le nuove tecnologie, le nuove tendenze dell’istruzione e della cultura nella loro società. 

 

La globalizzazione ha attaccato e penetrato la nostra società – ha avuto un supporto fondamentale di fronte a una parte significativa (se non alla maggioranza) delle élite al potere, nelle società russe e in altre. Quindi, ci stavamo muovendo a velocità diverse nella stessa direzione. 

 

E improvvisamente questo modello, questo obiettivo, questo orizzonte verso il quale l’umanità si stava muovendo, si rivelò incapace di superare il problema del coronavirus. 

Questo porta alla nostra prima osservazione: il nostro movimento non può continuare nella stessa direzione, almeno nella stessa forma. Questa è una questione di principio: siamo entrati in una crisi fondamentale, un’era di catastrofe paragonabile alla prima e alla seconda guerra mondiale (almeno dato che crisi come il crollo della borsa di New York e dell’Europa alla fine hanno portato alla seconda guerra mondiale). 

 

In effetti, siamo in una crisi fondamentale dell’ordine mondiale – e se dopo il crollo dell’URSS fosse possibile in qualche modo mantenere il resto del sistema, avendo abbandonato o perso il modello sovietico, oggi l’unico polo geopolitico rimasto, il unico punto di riferimento del mondo, è crollato. Le conseguenze di ciò sarebbero difficili da sopravvalutare. 

 

L’ordine mondiale è crollato. O è già crollato o sta per: il sistema mondiale non sarà in grado di tornare al suo stato pre-coronavirus. La domanda non è più quanto velocemente accadrà, dal momento che non sarà affatto possibile. Abbiamo un futuro completamente imprevedibile davanti a noi. Era assolutamente prevedibile fino all’ultimo momento: tutti discutevano solo ora o più tardi, tutti discutevano della velocità, ma non della direzione. L’umanità si stava muovendo verso l’ontologia orientata agli oggetti,

 

un unico governo mondiale, a diverse velocità – qualcuno si affidava alla comprensione di essere stati condotti al macello (come la Russia), la Cina stava cercando di essere coinvolta nel processo nei propri interessi, per cavalcare la tigre,scivolare tra vicinanza e apertura (aveva almeno una prospettiva maggiore) – ma tutti stavano andando in una direzione. Ora abbiamo raggiunto un punto in cui è impossibile continuare a farlo, c’è stato un problema tecnico, una crisi fondamentale dell’efficacia dei sistemi di controllo di gestione …

Nel cuore della globalizzazione, è apparso il virus – con frontiere aperte, la capacità di viaggiare ovunque, in un’economia mondiale completamente dipendente dalla delocalizzazione (produzione in un posto, centro finanziario in un altro, gestione politica nel terzo, militare nel quarto. ..).

La dispersione di centri di influenza in tutto il mondo e l’apertura dei confini, l’apertura delle società di fronte al coronavirus, non li hanno resi in grado di far fronte a questa sfida (ad esempio sviluppando un vaccino o arrestando la diffusione del virus), potevano non rispondere all’epidemia.

 

La diffusione globale del virus divenne rapidamente un fatto compiuto – nessun vaccino, nessuna azione efficace – tutte le società iniziarono a sopravvivere come meglio potevano, tutte le società chiuse. Siamo convinti che questo sia temporaneo, che tutto si aprirà presto – ma non c’è niente di più eterno di qualcosa di “temporaneo”. Non solo nel nostro paese, ma in generale. La reazione di persone, governi, sistemi amministrativi al coronavirus è stata la stessa: chiudere. Non aprire ancora di più, non rivolgersi a strutture transnazionali (che dovrebbero dimostrare la loro efficacia in queste condizioni

… Al contrario, tutti, ovunque, chiusi: regioni e stati chiusi, le persone sono state costrette a rimanere nella loro case, interi paesi erano chiusi, centri pubblici chiusi – tutto era chiuso.Questa è l’unica risposta efficace alla minaccia del coronavirus. Il liberalismo e il globalismo hanno creato le condizioni più favorevoli per la diffusione dell’infezione globale – e quando si è verificato, non hanno avuto risposta. L’intero sistema è inefficace. Questa è una conclusione fondamentale.  

 

E cosa succede dopo? E come usciamo? Quando usciremo dalla quarantena? Ma prima di tutto, dobbiamo renderci conto che ciò che è accaduto è irreversibile. Il mito sull’ultimo, l’unico polo – il futuro occidentale, il liberalismo, i diritti umani, la società civile, la globalizzazione, il capitalismo e la sua incondizionata efficacia – è crollato. Tutto questo è andato.  

 

Qual è il prossimo? Spazio aperto, qualcosa di ancora più spaventoso. Se l’ultimo polo è caduto, nessuno accetterà nulla automaticamente. La Cina stessa ha sofferto molto. Sebbene abbia fatto meglio di altri, l’intera economia e il sistema cinesi, la prosperità del paese, si basavano su un’effettiva partecipazione alla globalizzazione. Quando Trump ha chiuso le attività cinesi, le attività commerciali in America e la Belt and Road Initiative sono state temporaneamente sospese: la Cina ha dovuto affrontare una sfida che sarebbe stata difficile da affrontare.

 

In ogni caso, nessuno accetterà il sistema cinese – almeno non ora. Nonostante il coronavirus e la dimostrazione dell’efficienza del governo, la Cina è un paese prospero solo grazie al suo coinvolgimento nei processi globali. Di conseguenza, non è un sistema che può essere accettato come alternativa. Tuttavia, la Cina deve essere presa sul serio,dato che è finito nella migliore posizione rispetto all’epidemia. 

 

Il futuro è ora aperto. Un futuro prevedibile e stantio si incarnò nell’economia e nella politica occidentali e nella diffusione della “sesta colonna” – élite orientate all’occidente che controllavano i centri vitali chiave delle società, anche in Cina, nella sfera economica. Oggi, quelle forze si scatenano da un colpo colossale. 

 

Ciò che era prevedibile è diventato imprevedibile, ciò che era garantito ora è tutt’altro che e il guasto del sistema richiede nuove risposte. Allora cosa sono? Non vorrei saltare alle conclusioni. Capire che non c’è via di ritorno è un’idea così fondamentale che bisogna pensarci da soli durante l’intera quarantena senza andare oltre. Se non c’è ritorno, allora cosa ci aspetta? 

 

La seconda conclusione mostra una profonda paralisi della volontà: emergeranno teorie della cospirazione che suggeriscono che i globalisti lo hanno fatto apposta, che non possono più continuare il modello di governance mondiale che avevano praticato a lungo e che si sono posti il ​​compito di ridurre la loro popolazione, di stabilire una sorveglianza diretta in una dittatura digitale, di introdurre microchip, di vaccinazioni su scala globale e di istituire un governo mondiale non in una forma morbida dalla società civile, ma in una forma dura: se vuoi vivere, prendere il vaccino e, in esso, forse, un ulteriore gene di controllo.

Da qui l’orrore, il panico e la paralisi del futuro. Il futuro è ancora una volta determinato – solo che non sarà un graduale movimento verso la globalizzazione, ma più acuto e più duro, la democrazia sarà definitivamente eliminata, verrà istituita una dittatura satanica liberale globale, le chiese chiuderanno, la “sesta colonna” che controlla che lo stato passerà rapidamente al dominio totalitario.

E invece della pseudo-democrazia, verrà istituita la tirannia globale della schiavitù digitale e dei campi di concentramento, e la quarantena e l’isolamento vengono istituiti per questo scopo. Tali sentimenti sono molto popolari nella nostra società e in tutto il mondo e dagli studi sulla cospirazione è emersa un’intera tendenza.

I media hanno iniziato a censurare queste idee e chiamandole notizie false. Queste idee sono soggette a rigida censura,il che spinge le persone a convincersi solo che esiste un piano del genere. 

 

Tuttavia, tieni presente che la teoria di una cospirazione mondiale ha, a mio avviso, due difetti fondamentali. La prima è la mancanza di volontà. Le persone che lo notano non sono pronte a dire di no, a resistere, a proporre un progetto alternativo dicendo che una volta che il mondo è crollato, costruiamone uno nuovo. Credono che il prossimo passo sia completamente predeterminato, non si può fare altro che cadere nella disperazione e protestare istericamente nel loro isolamento o cercare di sfuggire alla supervisione. 

Tutte queste reazioni indicano che le persone non sono pronte per il futuro. Se il sistema ha fallito, in questo momento, si è aperta una finestra, un momento di opportunità; dovremmo e potremmo far avanzare il nostro piano alternativo per il futuro. Ma invece, sentiamo “di cosa stai parlando, quale piano alternativo? Tutto è predeterminato!” È così che uccidiamo e paralizziamo la nostra volontà. 

 

Se pensiamo che il sistema mondiale globale sia scivolato e crollato, dobbiamo pensare a ciò che dobbiamo fare dopo: creativo, significativo e, naturalmente, rischioso (costruire il futuro è sempre rischioso). Ma almeno questo risveglia l’insubordinazione in noi. E la teoria della cospirazione secondo cui tutto ciò è intenzionale, che non esiste alcun virus – questo negazionismo paralizza ogni sforzo, speranza e desiderio di fare qualcosa di costruttivo, dato che il modello unipolare è collassato con il coronavirus. 

 

Ancora una cosa: c’è stato un appello alla “sesta colonna”. “La sesta colonna” è un parassita. Le reti di influenza liberale in ogni società non sono solo liberali convinti. Tra questi, non ci sono molti fanatici che seguirebbero il globalismo verso il totalitarismo satanico. Ci sono sostenitori di Ayn Rand e dei liberali satanisti che odiano veramente il lavoro, la società, le persone e la giustizia sociale, ma ce ne sono pochissimi. Le masse semplicemente credevano nell’efficacia di questo sistema e delle élite globali, erano convinte che avrebbe funzionato senza intoppi e in linea con il modello dominante. 

 

Ora, di fronte al coronavirus, la maggior parte dell’élite globale è completamente confusa. In realtà sono disarmati dal fatto che il loro “simbolo di fede”, i loro scambi, i prezzi del petrolio, le loro tendenze, le loro fonti di reddito, sono crollati. Nel complesso, sono in stato di shock. Semplicemente non sono pronti per la prospettiva di stabilire una dittatura globale dell’anticristo, soggettivamente o emotivamente. 

 

Ciò non significa che non esiste una tale minaccia. In effetti, a giudicare da ciò che gli oratori estremisti del liberalismo globale, le persone antidemocratiche e completamente ciniche come Bernard Henri Levy, George Soros, Mark Zuckerberger o Bill Gates, stanno cercando di dirci, sembra abbastanza probabile che ci sia. 

In effetti, l’idea di utilizzare la situazione attuale per istituire un campo di concentramento postliberale digitale gestito dalle élite politiche ed economiche occidentali è rilevante, ma guardando a come lo fanno, lo stupore dei loro stessi sostenitori e delle loro sette globaliste alla testa di molti stati, compresa una parte significativa dell’élite al potere russa, si può solo concludere che nessuno di loro era pronto per la situazione attuale in anticipo.

 

Se tentano di utilizzare la situazione per far avanzare ulteriormente i piani di cifratura, vaccinazione e creazione della tirannia, che non possono essere esclusi, non avranno automaticamente e facilmente successo. Dobbiamo essere pronti per questo, ma la cosa più importante, penso, è che dobbiamo fissare le posizioni più fondamentali nella storia del coronavirus.Il sistema mondiale che esisteva e sembrava eterno tre mesi fa è già crollato. Viviamo, se lo confronti con l’Unione Sovietica, proprio all’ultimo momento, l’ultimo secondo della sua esistenza. 

 

Siamo ora tra la fine del 1990 e l’inizio del 1991 e non ci sarà modo di tornare al periodo precedente. 

 

Non escludo la possibilità che accada qualcosa di peggio, dobbiamo essere preparati anche per quello, ma cosa ci impedisce di approfittare di questa situazione?

Tutto ciò che sta accadendo non sta accadendo da solo e ci sono molti rischi e pericoli, ma penso che oggi dobbiamo presentare un nuovo programma mondiale, un programma per una nuova umanità, un nuovo programma di sistema economico, sociale, politico, educativo , completo di una nuova cultura e una nuova civiltà.

Dobbiamo considerare il crollo dell’ordine mondiale globale come un’opportunità, un’opportunità. Non è un dato di fatto che saremo in grado di sfruttare questa opportunità, non è un dato di fatto che vinceremo, non è un dato di fatto che saremo anche in grado di iniziare questa guerra per il futuro – ma siamo in un situazione in cui sarà possibile farlo per qualche tempo. 

La finestra delle opportunità potrebbe chiudersi in un modo o nell’altro, ma l’attuale quarantena, a mio avviso, dovrebbe essere utilizzata principalmente per concentrarsi sull’immagine del futuro.  

 

Anche qui i patrioti e i sostenitori della giustizia sociale, della destra, della sinistra e di tutti gli oppositori del sistema mondiale liberale globale devono unire le forze. È necessario lasciare offese e differenze ideologiche in passato, dobbiamo creare un quartier generale per progetti di civiltà alternativa, contatto con rappresentanti di altre culture e popoli, che si trovano in situazioni molto simili.

Oggi nessuno ha una mappa per il futuro ed è più difficile che mai per i globalisti imporre la propria volontà senza alternative e senza ostacoli. Stanno andando peggio che mai. Se stiamo andando male, l’élite al potere sta andando molto peggio, perché l’intero modello con cui hanno sfruttato ideologicamente e quindi economicamente, politicamente e socialmente le masse del mondo ha toccato il fondo e collassato. Oggi,le persone hanno la possibilità di ribellarsi al sistema unipolare globalista e questa possibilità deve essere colta.

 

®wld 

Tra le mele marce del covid-19

Lascia un commento

Qui sotto: Covid-19! Seguite i Soldi. Seguite le Famiglie. Storyline Parte 2 – la perte uno la trovate QUI

 

 

Intervista al Dr Rashid Buttar – sottotitolata in italiano qui sotto. -L’intervista al dott. Shiva, che detiene 4 lauree al MIT, discute dell’attuale pandemia globale la trovate QUI

 

mela-marcia-28007664

“Le mele marce” Una cosa che potremo fare nel video qui sotto

 

 

 ********************************

 

WALTER RICCIARDI, Una storia italiana. Di successo.

“L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha diffuso in serata una nota per prendere le distanze dalle opinioni del professor Gualtiero Walter Ricciardi e per chiedere ai media di “evitare espressioni che potrebbero suggerire che il professor Ricciardi lavori e/o rappresenti l’OMS” .

Ansa:

Coronavirus: Oms prende le distanze da Ricciardi
‘Sue opinioni non dovrebbero essere attribuite a Oms’

Leggi l’articolo QUI

********************************

 

 

Il 4 maggio l’UE ospita la conferenza internazionale per finanziare il vaccino

Marcello Pamio
“Il 4 maggio l’UE ospiterà una Conferenza internazionale per finanziare il vaccino”. L’annuncio arriva dalla presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, proprio colei che vorrebbe tener segregati i vecchi pensionati italiani in casa fino all’anno prossimo!
I burocrati ci tengono a fare sapere ai sudditi che “ci vorrà ancora del tempo perché tutto possa tornare alla normalità”. Semmai torneremo alla “normalità”…
La Commissione ragiona alla rimozione delle misure d’emergenza prese dagli Stati membri, ma è evidente (per loro) che senza un vaccino non si potrà ritornare al punto di partenza.
Proprio per questo motivo il 4 maggio prossimo ci sarà una videoconferenza “per il finanziamento delle spese per il vaccino”.
Gli ospiti invitati: Global Preparedness Monitoring Board, Wellcome Trust, Gavi e CEPI e l’immancabile Fondazione Bill and Melinda Gates.
Li abbiamo già conosciuti più volte in passato, ma è bene capire chi sono:
  • Global Preparedness Monitoring Board (GPMB) è un organismo indipendente nato per gestire le crisi sanitarie globali e composto da leader politici, direttori di agenzia ed esperti a livello mondiale. Tra i membri figurano il dott. Chris Elias, presidente del Programma di Sviluppo Globale della Fondazione Bill & Melinda Gates che mira ad accelerare la consegna di vaccini. Tale programma si concentra su cinque aree: Pianificazione familiare (leggasi aborti); salute materna, neonatale e infantile; nutrizione; polio e ovviamente vaccini per tutti. Il dottor Anthony S. Fauci, direttore dell’Istituto nazionale di allergie e malattie infettive (NIAID) presso il National Institutes of Health degli Stati Uniti. È uno dei principali consiglieri della Casa Bianca e del Dipartimento della salute e dei servizi umani e uno dei massimi esperti che spinge alla vaccinazione di massa.
  •  Wellcome Trust è una fondazione politicamente e finanziariamente indipendente che supporta le ricerche sulla salute. Dispone di un portafoglio di investimenti di 26,8 miliardi di sterlire. Nel 2017, il Trust ha stretto una partnership con il BARDA, Ricerca biomedica avanzata del governo degli Stati Uniti e Autorità per lo sviluppo, con il Ministero federale tedesco per l’Educazione e la ricerca (BMBF), con il Dipartimento di Sanità e assistenza sociale (DHSC) del governo britannico e con la Fondazione Bill & Melinda Gates
  •  Gavi the Vaccine Alliance è un’organizzazione internazionale nata nel 2000 con lo scopo ufficiale di vaccinare l’intero pianeta. I suoi principali partner sono l’OMS, l’UNICEF, la Banca mondiale e la Fondazione Bill & Melinda Gates.
  •  CEPI (Coalition for Epidemic Preparedness Innovations) è una fondazione nata a Davos nel 2017 che usa i finanziamenti di organizzazioni pubbliche, private, filantropiche per finanziare progetti di ricerca indipendenti per lo sviluppo di vaccini. Viene finanziato dalla Fondazione Bill and Melinda Gates.
Ricapitolando e riassumento, le cinque organizzazioni invitate alla conferenza internazionale per finanziare il vaccino sono: Bill Gates, Bill Gates, Bill Gates, Bill Gates e infine Bill Gates.
Quindi un unico e pericoloso individuo è praticamente in mezzo a tutti i gruppi e organizzazioni che lavorano per sfornare un vaccino che sarà poi inoculato a miliardi di persone in tutto il mondo! Fonte: https://disinformazione.it/

 ********************************

 

 

L’altra TV Ascolta i   Video Blog di Claudio Messora

Bill Gates ha influenzato la politica di salute pubblica per decenni

Lascia un commento

 

 


 

Chi controlla la risposta degli Stati Uniti al COVID-19: La Casa Bianca o Bill Gates?

 

Il mio intento in quello che scrivo oggi è quello di presentare prove sufficienti affinché, quando finirai di leggere questo articolo, e guardando un video che includerò verso la fine, arriverai alla conclusione che Bill Gates è davvero quello che ha ha creato la risposta degli Stati Uniti all’attuale pandemia di COVID19.

 

Il presidente Trump ha iniziato il suo attuale lavoro come presidente degli Stati Uniti nel gennaio del 2017. Sulla base delle prossime elezioni del novembre 2020, il suo lavoro terminerà nel gennaio del 2021 o nel gennaio del 2025. Il suo lavoro è temporaneo, che dura sia 4 o al massimo 8 anni.

Bill Gates, d’altra parte, non è un funzionario eletto. Come una delle persone più ricche del pianeta, ha influenzato la politica di salute pubblica per decenni, coprendo l’amministrazione di numerosi presidenti degli Stati Uniti. 

 

Non finirà presto il suo lavoro, ed è dubbio che ci sia un’entità sulla terra abbastanza potente da costringerlo a farlo.

Ieri, 7 aprile 2020, il presidente Trump ha annunciato che gli Stati Uniti potrebbero non sostenere più l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), poiché ritiene che questa organizzazione abbia gestito erroneamente la pandemia di Coronavirus. Ha dichiarato che l’Organizzazione mondiale della sanità riceve più finanziamenti dagli Stati Uniti rispetto a qualsiasi altro paese.

Questo può essere vero per quanto riguarda i paesi, ma nessuno contribuisce più all’Organizzazione mondiale della sanità di Bill Gates, direttamente attraverso la sua Fondazione Bill e Melinda Gates, o attraverso altre organizzazioni e imprese che finanzia.

Bill Gates è più ricco e più potente della maggior parte dei paesi del mondo e non è responsabile verso nessuno.

Quindi qual è il suo scopo ultimo nella risposta COVID19 che ha creato e che ha paralizzato l’economia non solo degli Stati Uniti, ma praticamente anche di tutti gli altri paesi del mondo?

La cura non può essere peggio del problema?

Mentre può sembrare un’eternità fa, quando la Task Force COVID19 della Casa Bianca è stata istituita poco più di 3 settimane fa, la raccomandazione era per tutti gli americani di “bloccare” per 15 giorni e praticare il distanziamento sociale, tra le altre cose.

Mentre guardavamo con orrore, l’economia americana si fermò bruscamente e il presidente Trump sembrò preparare il pubblico americano a tornare al lavoro e riprendere le normali attività nel mezzo della paura del Coronavirus. La dichiarazione che continuava a dirci era: 

 

La cura non può essere peggiore del problema.

Sembrava comprendere che le conseguenze, comprese quelle sulla salute, di tenere le persone senza lavoro e socialmente isolate erano molto peggio delle paure di ciò che il Coronavirus poteva fare.

Perfino i suoi consulenti medici sembravano rassicurarci sul fatto che erano principalmente gli anziani e i deboli a essere a rischio, e non la maggioranza della popolazione.

Ma tutto è cambiato molto rapidamente e presto è stato annunciato che queste restrizioni sarebbero continuate per altri 30 giorni.

Che cosa è cambiato?

Bill Gates aveva altri piani

Due dottori di rilevanza nazionale sono apparsi con il presidente Trump nella maggior parte dei briefing della Task Force del Coronavirus della Casa Bianca, ed è chiaro che questi due medici hanno convinto il presidente Trump a mantenere il paese chiuso più a lungo di quanto apparentemente desiderasse.

Ma ciò che la maggior parte del paese probabilmente non sa, è che entrambi questi medici hanno connessioni finanziarie con Bill Gates.

  

Il dottor Fauci si stringe la mano con Bill Gates nel 2018 in un seminario NIH. 

 

Dr. Anthony Fauci è il direttore del National Institute of Allergy and Infectious Disease (NIAID), una divisione del National Institutes of Health (NIH).

Nel 2019 il NIH ha annunciato che stava spendendo $ 100 milioni (fondi del governo degli Stati Uniti) “per sviluppare terapie basate sui geni per 2 malattie: HIV e anemia falciforme (SCD)”. Il NIAID del Dr. Fauci ne faceva parte.

Nello stesso annuncio, la Gates Foundation ha anche promesso $ 100 milioni in una collaborazione con NIH. 

 

La Gates Foundation e l’Istituto nazionale di allergie e malattie infettive (NIAID), parte del NIH, stanno attualmente esplorando trattamenti a base di geni per l’HIV, insieme ad altre terapie, e hanno notato che questa collaborazione consentirà loro di intensificare la loro ricerca, coordinare i loro sforzi e accelerare gli studi nelle prime sperimentazioni cliniche per testare gli interventi promettenti.

 

“Questa collaborazione è un ambizioso passo avanti, sfruttando gli strumenti scientifici più all’avanguardia e la considerevole infrastruttura di ricerca globale sull’HIV per l’HIV per un giorno fornire una cura e porre fine alla pandemia globale di HIV”, ha dichiarato il direttore del NIAID Anthony S.Fauci, MD, in un dichiarazione che annuncia l’iniziativa. (Fonte.)

La compagnia farmaceutica Moderna stata la prima azienda a ricevere finanziamenti per lo sviluppo di un vaccino per COVID19. Deve essere sviluppato sotto la guida del Dr. Fauci e del NIAID. 

 

Moderna ha inviato fiale di vaccino al National Institute of Allergy and Malattie infettive (NIAID) a Bethesda, nel Maryland. La clinica mira a testare il vaccino su circa 20-25 volontari sani entro la fine di aprile. L’obiettivo dello studio sarà vedere se due dosi del vaccino sono sicure e producono una risposta nel sistema immunitario per combattere l’infezione da COVID-19.

 

Il Dr. Anthony Fauci, direttore del NIAID, ha dichiarato al Journal che si tratta di una velocità senza precedenti alla quale è possibile creare un potenziale vaccino per un’epidemia globale. (Fonte.)

Come abbiamo precedentemente riportato, questo vaccino sarà un vaccino a base di mRNA che non è mai stato in precedenza sul mercato. Ha il potenziale per alterare il DNA umano.

Moderna stava già sviluppando un potenziale vaccino a base di mRNA insieme al Dr. Fauci e Bill Gates per l’infezione da HIV.

Ma grazie all’invocazione del PREP Act (Public Readiness and Emergency Preparedness Act) per la prima volta nella storia della nostra nazione, il vaccino COVID19 viene seguito rapidamente senza i consueti test e precauzioni di sicurezza e diventerà senza dubbio il primo mRNA- vaccino a base da testare negli Stati Uniti e nella popolazione mondiale.

 

Bill Gates con il Dr. Debra Birx. 

 

Dr. Debra Birx, l’altro medico della Task Force del Coronavirus della Casa Bianca, ha collaborato con il dottor Fauci alla ricerca sull’HIV / AIDS e allo sviluppo di vaccini e ha anche legami finanziari con Bill Gates.

Secondo Patrick Howley, scrivendo per il National File, il Dr. Birx ha scartato diversi modelli proposti per l’epidemia di Coronavirus e ha scelto un singolo modello finanziato da Bill Gates, tramite l’Institute for Health Metrics and Evaluation (IHME). (Fonte.)

Howley riporta anche:

Deborah Birx fa parte del Board di The Global Fund, che è fortemente finanziato dalla rete organizzativa di Bill Gates, come ha scoperto il giornalista Jordan Schactel. Nel 2012, la Bill and Melinda Gates Foundation ha conferito al Global Fund un mandato di 750 milioni di dollari.

Il Fondo globale spiega: “La Bill & Melinda Gates Foundation è un partner chiave del Fondo globale, fornendo contributi in denaro, partecipando attivamente al suo consiglio e ai suoi comitati e sostenendo le attività di sostegno, comunicazione e raccolta fondi del Fondo globale. Finora la Gates Foundation ha contribuito con $ 2,24 miliardi al Fondo globale e ha impegnato $ 760 milioni per il sesto rinnovo del Fondo globale, per il periodo 2020-2022

 Agenda globale di Bill Gates

 

L’agenda globale di Bill Gates non è un segreto, e negli ultimi giorni ha creato circuiti mediatici per promuovere la sua agenda.

Vuole vaccinare l’intera popolazione con un nuovo vaccino COVID19 a base di mRNA e vuole che i blocchi continuino fino allo sviluppo di questo vaccino. Una volta sviluppato, solo coloro che hanno un certificato di vaccino COVID19 potranno viaggiare. Vedere:

Bill Gates richiede i certificati di vaccino come requisito per i viaggi

Questa non è una novità per Bill Gates. Questo piano è in atto da molti anni, e con l’attuale spavento del Coronavirus e il blocco in tutto il mondo, si sta avvicinando al vedere i suoi sogni diventare realtà di vaccinare ogni essere umano sul pianeta con un vaccino che finanzia.

Le persone hanno suonato l’allarme nell’agenda globale di Bill Gates per anni e non solo coloro che hanno una visione scettica dei vaccini. Anche alcuni tra i media sponsorizzati dalle aziende hanno sollevato preoccupazioni nel corso degli anni sul controllo di Gates sulla salute globale e sull’influenza che ha sull’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

Vedi questo articolo del Politico 2017:

Incontra il medico più potente del mondo: Bill Gates

I media hanno riferito per anni che la Bill and Melinda Gates Foundation è uno dei maggiori contribuenti all’OMS, seconda solo agli Stati Uniti, e ha superato tutte le altre nazioni del mondo.
Tuttavia, questo sta solo misurando i contributi diretti. L’OMS ricava meno del 20% del proprio budget dai governi delle nazioni di tutto il mondo. L’altro 80% + proviene principalmente da istituzioni e privati.

L’OMS ha due principali fonti di entrate:

  • contributi valutati (stabilire importi che dovrebbero essere pagati dai governi degli Stati membri, ridimensionati per reddito e popolazione) e
  • contributi volontari (altri fondi forniti dagli Stati membri, oltre a contributi di organizzazioni private e individui).

La maggior parte della spesa attraverso la Bill and Melinda Gates Foundation è destinata allo sviluppo di vaccini. Sono dietro l’organizzazione Global Alliance for Vaccine and Immunization (GAVI), che integra ciò che l’OMS spende per lo sviluppo di vaccini.

Come riportato qui a Health Impact News a gennaio, la Bill e Melinda Gates Foundation hanno collaborato con il Johns Hopkins Center for Health Security e il World Economic Forum lo scorso anno per presentare l’Evento 201, che ha condotto esercitazioni di simulazione su come pianificare un pandemia in tutto il mondo a causa di un coronavirus, sei settimane prima dell’epidemia a Wuhan in Cina.

Quasi tutto ciò che avevano pianificato è ora accaduto con le attuali reazioni COVID19.

L’unica cosa che NON è accaduta è un blackout di Internet per controllare il flusso di informazioni.

La ragione più probabile per cui ciò non è accaduto è che il pubblico ha per lo più rispettato la propria agenda e è rimasto a casa. Non ci sono proteste o disordini civili, cosa che probabilmente non stavano prevedendo, dato che c’è stato quasi il pieno rispetto del blocco del paese e della distruzione dell’economia.

E con tutti quelli che stanno a casa, c’è stato un aumento record nell’uso di Internet, dato che le persone si annoiano senza nulla da fare e trasmettono contenuti in streaming come mai prima. Se questo dovesse essere interrotto, molto probabilmente ci sarebbero disordini civili a causa dell’attuale dipendenza degli americani dall’intrattenimento.

Quindi almeno ciò consente ai siti Internet come Health Impact News di continuare a pubblicare informazioni contrarie alla narrativa controllata proveniente dai media aziendali e dalla Casa Bianca – per ora.

Per saperne di più sull’agenda globale di Bill Gates, che va oltre la vaccinazione di tutti sul pianeta e include la valuta digitale e il controllo del sistema bancario mondiale, questo rapporto video di Spiro Skouras è DA VISUALIZZARE mentre è ancora disponibile.

 

In un articolo di follow-up ancora da pubblicare, speculerò sui motivi alla base di Bill Gates e la sua agenda globale, ma volevo mantenere questo articolo il più fattuale possibile. Dovrebbero esserci pochi dubbi nelle menti di qualcuno, se seguono i collegamenti forniti in questo articolo e guardano il video report di Spiro sopra, che Bill Gates e non il presidente Trump stanno attualmente chiamando i colpi per quanto riguarda la risposta degli Stati Uniti alla situazione COVID19. Se il presidente Trump rappresenta veramente gli interessi della popolazione americana, deve distinguere il dottor Fauci e il dottor Birx e consentire ad altre voci di entrare a far parte del dialogo nazionale che non sostengono l’agenda di Bill Gates. Fonte: HealthImpactNews.com

Older Entries