Home

La tecnocrazia dominerebbe la “Presidenza Biden”

Lascia un commento

Gage Skidmore

di Hannah Bleau
dal sito Web Breitbart Wikimedia Commons,

Dimentica il Ringraziamento e il Natale.

Biden è politicamente allineato con organizzazioni che promuovono la pandemia come l’Organizzazione mondiale della sanità ( OMS ) e le Nazioni Unite ( ONU ) e i cosiddetti consulenti “scientifici” come il dottor Anthony Fauci.

fonte



Joe Biden sui raduni del Ringraziamento – 5 persone, massimo 10 persone “socialmente distanziate, che indossano maschere”

L’ex vicepresidente Joe Biden ha suggerito che gli americani limitino i loro incontri al Ringraziamento e aderiscano ai “protocolli” del coronavirus nelle loro residenze private, citando esperti che, secondo il ex vicepresidente, consiglia riunioni di,

“cinque persone, massimo dieci persone” che sono “socialmente lontane, indossano maschere”.

Biden, che i media hanno dichiarato presidente eletto, ha dettagliato il suo punto di vista sugli incontri festivi durante una conferenza stampa di lunedì a Wilmington, nel Delaware, esortando gli americani ad aderire al consiglio degli “esperti sanitari“.

“Qual è il tuo messaggio alle persone che stanno prendendo in considerazione, ad esempio, di riunirsi con le loro famiglie e altri per il Ringraziamento?

Inviteresti le persone a riconsiderare i loro piani? “Ha chiesto un giornalista.

“Ecco cosa farei. Lascia che ti dica cosa mi hanno detto gli “esperti” di salute”, ha esordito Biden.

“Esortano fortemente che, se, in effetti, avremo il Ringraziamento con qualcuno, lo limiteremo al massimo, al massimo, suggeriscono cinque persone, massimo 10 persone, socialmente distanziate, indossano maschere e persone che sono state messe in quarantena”, ha spiegato.

Biden ha detto che ha discusso di come la sua famiglia gestirà il Ringraziamento quest’anno e ha detto ai giornalisti che hanno avuto successo,

“ha ristretto quali membri della famiglia” parteciperanno, aggiungendo, “e che sono stati testati, recentemente testati entro 24 ore”.

Quindi ha esortato il popolo americano a “pensarci” prima di riunirsi per il Ringraziamento.

“Vorrei fortemente esortare per il bene – non solo per il tuo bene, per il bene dei tuoi figli, tua madre, tuo padre, le tue sorelle, i tuoi fratelli, chiunque tu incontri al Ringraziamento – pensa a questo”, ha detto, sottolineando che Gli americani dovrebbero limitare le loro riunioni per le vacanze a dieci persone.

“Non dovrebbero esserci gruppi di più di dieci persone in una stanza alla volta. Voglio dire, all’interno della casa. Questo è quello che mi stanno dicendo.

Me lo stanno dicendo, assicurandosi che sia così “, ha detto prima di sottolineare la sua convinzione nell’importanza delle maschere.

“Salvare vite. Senti, voglio solo assicurarmi che possiamo stare insieme il prossimo Ringraziamento. Il prossimo Natale. Voglio dire, è una crisi internazionale.

È una “crisi” sanitaria internazionale”, ha detto, aggiungendo che il mondo è” in guerra “con il coronavirus” cinese”.

“Non c’è niente di macho nel non indossare una maschera”, ha aggiunto l’ex vicepresidente.

I Centers for Disease Control and Prevention ( CDC ) hanno recentemente pubblicato un elenco di suggerimenti prima delle vacanze, raccomandando agli americani di limitare le riunioni del Ringraziamento o di tenerle virtualmente o all’aperto.

Il CDC ha anche raccomandato agli ospiti di portare il proprio cibo e indossare una maschera … Alcuni leader democratici hanno accolto le raccomandazioni.

La scorsa settimana, il governatore di New York Andrew Cuomo ha annunciato la sua intenzione di limitare i raduni nelle residenze private a dieci persone, mentre il sindaco di Chicago Lori Lightfoot ha esortato i cittadini di Chicago a cancellare del tutto i loro tradizionali piani del Ringraziamento …

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/

******************************************

Correlati:

Per un pugno di dollari

CommonPass: Inizia il monitoraggio in tutto il mondo – Benvenuti nel 2030

®wld

Lo scietticismo del vaccino

Lascia un commento

Più di 2/3 degli americani si oppongono alle vaccinazioni obbligatorie COVID-19

Di Tyler Durden

Da quando è esploso da Wuhan, in Cina, circa un anno fa, il coronavirus ha creato quello che un economista ha descritto come un “trilemma”, ovvero la lotta per bilanciare gli inevitabili compromessi tra salvaguardia della salute pubblica, economia e libertà personale.

Negli Stati Uniti (e anche in molti luoghi in Europa), alcuni hanno indicato lo scetticismo che circonda il processo di sviluppo accelerato per la miriade di progetti di vaccini COVID come un potenziale ostacolo al raggiungimento dell’immunità della mandria, poiché una mancanza di fiducia del pubblico potrebbe costringere alcuni governi a cercare di fare indebitamente pressione sui cittadini affinché accettino il vaccino.

Con tutto questo in mente, i politici e gli economisti stanno lottando per individuare un compromesso accettabile tra salute pubblica, salute economica e libertà personale. Alcuni analisti hanno iniziato a chiamare queste priorità contrastanti il ​​”trilemma” del coronavirus. Tuttavia, la risoluzione di questi conflitti sarà fondamentale per le prospettive economiche nel 2021; e con Wall Street che si aspetta sempre di più che l’economia statunitense torni in contrazione durante il quarto trimestre , le speculazioni sui tempi e sul ritmo del rimbalzo sono state rimandate al prossimo anno e al 2022.

A dire il vero, la tempistica del lancio del vaccino COVID-19 sarà fondamentale per decidere come andrà a finire tutto questo. Ma c’è un altro problema, più strettamente correlato alla gamba della “libertà personale” del “trilemma”, che epidemiologi e responsabili politici potrebbero aver sottovalutato. E questa è la questione della fiducia del pubblico nel vaccino.

Diversi negozi di ricerca di Wall Street hanno pubblicato approfondimenti sull’argomento, utilizzando i dati raccolti dai sondaggi di opinione YouGov e Gallup, insieme ad altre fonti. L’altro giorno, la Deutsche Bank ha pubblicato un grafico che analizza l’entusiasmo di ricevere il vaccino, insieme alle opinioni sul fatto che debba essere “obbligatorio”.

I sondaggi di opinione sono chiari: negli Stati Uniti, più di 2/3 della popolazione ritiene che ricevere un vaccino COVID-19 debba essere volontario . Inoltre, solo una piccola percentuale di americani spingerebbe per essere vaccinata entro il primo mese dalla disponibilità di un vaccino. La maggior parte sembra contenta di restare indietro, presumibilmente più preoccupata di quando l’economia potrà riaprire rispetto a quando potrebbe essere vaccinata.

Ovviamente, le opinioni potrebbero cambiare in modo sostanziale se accade qualcosa di inaspettato tra oggi e quando la FDA dovrebbe iniziare a esaminare le domande Pfizer (e, infine, Moderna) per l’approvazione per l’uso di emergenza. Come ci ricorda John Authers di Bloomberg, non è un affare concluso.

È anche concepibile che qualcosa vada storto con la sicurezza del vaccino o il processo di produzione. Più precariamente, c’è ciò che è noto come “esitazione nei confronti del vaccino”. In tutto il mondo, molti sono riluttanti a prenderne uno. Questi sono i risultati dei sondaggi condotti negli Stati Uniti e nell’Europa occidentale per conto di Deutsche Bank AG. Suggeriscono che i politici potrebbero essere costretti a rendere obbligatorie le vaccinazioni, il che potrebbe rendere la politica del 2021 molto pericolosa:

Gli autori hanno condiviso un altro grafico di DB che mostra che gli atteggiamenti sui vaccini in tutta Europa sono per lo più gli stessi degli Stati Uniti, con il Regno Unito che vede generalmente una maggiore accettazione dei vaccini (forse potrebbe esserci una correlazione tra accettazione e livelli di isteria pubblica guidati da una mortalità notevolmente più elevata aliquote?).

Durante la scorsa settimana, il dottor Fauci ha alzato la retorica sugli scettici sui vaccini, etichettandoli come una “seria minaccia” per la salute pubblica, mentre milioni di americani si preparano a ignorare le linee guida del CDC e viaggiare per vedere la famiglia e gli amici nonostante la situazione.

Potrebbe essere che, a quasi un anno dall’inizio della peggiore pandemia in un secolo, gli atteggiamenti del pubblico riguardo alla minaccia rappresentata dal COVID-19 siano notevolmente più rilassati di quelli del dottor Fauci?

Fonte: Zero Hedge

Immagine: Pixabay

Fonte: https://www.naturalblaze.com/

Letture consigliate:

Infanzia: diritti celebrati, diritti negati – Un mondo rovesciato

Il Filantrocapitalismo

®wld

Nessuno si accorge di nulla

Lascia un commento

In TV non c’è alcuna pubblicità del Natale, nessun torrone, nessun panettone, nessun regalo, nessun albero di Natale…

Possibile che nessuno si accorga di  nulla? Nessuno si accorge che ci stanno togliendo tutto, modificando il nostro modo di vivere, il nostro mondo, ci stanno togliendo le nostre radici, le nostre identità, hanno creato un mondo distopico pieno di menzogne…rovinano l’infanzia dei bambini. Stanno occultando la nostra arte e ci tolgono anche la nostra massima festa religiosa, il Natale, e qualsiasi tipo di festa, con un pretesto di emmergenza sanitaria… 

Mentono sui morti, sugli ospedali pieni e la gente abbocca, fieri di litigare per fare rispettare le regole, per paura di morire e credendo di adoperare il buon senso. 

Non esiste più alcun tipo di rapporto sociale, fisico, amicizia, famigliare, stette di mano, ci si saluta con i gomiti o con i pugni chiusi… 

Vogliono un mondo fatto di uomini e donne sottomessi dai poteri forti e lo fanno con il crimine, con ogni mezzo, con i media, con l’arte della paura. 

Siete complici della massoneria, la massoneria non crede in Gesù Cristo quindi non festeggia il Natale… 

Nemmeno la Cina popolare festeggia il Natale… State avallando il più grande disastro sociale, economico, politico della storia dell’umanità, e per giunta vi costringete a respirate la vostra stessa anidride carbonica invece di aria pura, anche quando siete da soli in strada. Persone intelligenti…si si! Homo Sapiens Sapiens

®wld

la tecnocrazia ti ama solo se obbedisci e se sei taggato

Lascia un commento

Il Fascismo del Ticketmaster, il blocco di Biden e riduzione della popolazione, patrioti, guerra per la libertà

di Jon Rappoport

Il Ticketmaster ha un piano. 

Per poter aprire di nuovo locali e mettere in scena concerti di musica, i membri del pubblico dovrebbero mostrare la prova della vaccinazione o un recente test negativo del virus. Altrimenti non sarebbero in grado di acquistare un biglietto.

Perfetto. Uno stadio pieno di pecore obbedienti e autocompiacenti. Cosa suoneranno i musicisti? Marce funebri?

Ma questo è solo il primo passo nel processo più ampio. Pensaci bene. Alla fine, nessuno dovrà mostrare le prove, perché, al di là delle manipolazioni di Ticketmaster, lo stato medico di TUTTI sarà accessibile su un database.

Questo è ciò per cui questi esercizi di formazione “a prova di spettacolo” condizionano le persone.

Questo è il nuovo ordine mondiale in azione. Vuoi fare acquisti, tagliarti i capelli, volare, andare in ufficio, entrare in uno spazio pubblico? Sei già taggato. L’intelligenza artificiale ti ha nel database. Sei stato testato o vaccinato o altrimenti niente da fare

Quindi, se pensi che la ribellione non sia necessaria, ripensaci. Il mondo bloccato, in alto e di traverso: la tecnocrazia ti ama solo se obbedisci.

L’incubo della task force COVID di Biden sta prendendo forma, mentre i suoi assistenti continuano a sostenerlo e fingere che le elezioni siano in aumento. Il dottor Michael Osterholm, che interpreta il severo maestro di scuola, sta dipingendo un quadro di un inverno buio; vuole un blocco nazionale in tutti gli stati. TUTTI andrebbero al welfare federale, per farli passare, fino a quando gli esperti non diranno che è sicuro uscire in punta di piedi.

Nessun problema. Basta fermare l’intera economia. Comunque non ne avevamo davvero bisogno. Solo i deplorevoli vogliono lavorare.

Un altro nuovo membro della task force, il dottor Zeke Emanuel, che è, ovviamente, un bioetico, ha affermato in passato che 75 anni di vita per qualsiasi individuo sono abbastanza. Dopodiché, è ora di morire. Nessun motivo per occupare spazio.

Conosce l’età di Biden? Sa che la schiacciante percentuale delle cosiddette morti per COVID si verifica negli anziani? Forse lo fa. Certamente dovrebbe. È un esperto.

Pertanto, non è solo un bioeticista, è un riduzionista della popolazione. Esattamente l’uomo di cui abbiamo bisogno per “guidare la risposta al virus”. È facile: lascia morire gli anziani. Questo si prende cura di quello. Le soluzioni più semplici sono spesso le migliori.

Possiamo presumere che la task force Biden spingerà per un vaccino COVID OBBLIGATORIO. Dopotutto, è già pagato. I principali candidati sono i vaccini a RNA. La tecnologia non è mai stata approvata per alcun farmaco o vaccino precedente. È sperimentale.

In precedenti studi clinici, ha causato seri problemi. Risposte infiammatorie eccessive. È un bel modo per dire che il corpo attacca se stesso.

Vediamo. Un vasto esperimento, comandato da Control Central. Un’intera nazione di porcellini d’India, pronta a sparare. Ti ricorda un precedente passato, diciamo, in Germania?

In caso contrario, non preoccuparti. La storia non ha importanza.

Ho passato gli ultimi nove mesi, in oltre 200 articoli, a smantellare la folle favola di una “pandemia”, da ogni punto di vista fattuale significativo. L’esistenza del virus SARS-CoV-2 non è mai stata dimostrata. Il test PCR emette falsi positivi come monete da una slot machine truccata, creando così numeri di casi falsi, che vengono utilizzati per giustificare i blocchi e la devastazione economica, chesembra essere il vero scopo dell’operazione.

COVID è l’ultimo tremore titanico di una lunga serie di shock globalisti mirati alla civiltà.

Una delle caratteristiche principali della disintegrazione a cui abbiamo assistito è l’annullamento di ogni dibattito razionale. Questo approccio nichilistico afferma che un’idea è inutile se la persona che promuove l’idea ha un “difetto personale”.

A parte l’errore puerile di attaccare la persona e non riesaminare l’idea, l’intera campagna è insensata, perché ogni persona può essere criticata per avere un difetto. Pertanto, nessuna idea sotto il sole vale la pena considerare o mettere in pratica.

In fondo a questa tana del coniglio dell’anarchia, arriviamo finalmente al Bene contro il Male.

Ricordi la storia di San Giorgio e il drago? Ecco una versione ridotta:

Questa vile creatura, che vive in uno stagno, controlla una città di cittadini terrorizzati. Emette veleno nell’acqua e nella terra. Le persone offrono sacrifici come placamento: i loro animali, e poi i loro figli. Ma questo sforzo fallisce. Alla fine, la figlia del re, la principessa, viene mandata a essere divorata dal drago – a quel punto arriva San Giorgio. La principessa, in un atto di stupefacente sacrificio e purezza, cerca di mandare via San Giorgio, per proteggerlo. Si rifiuta. Carica il drago e lo ferisce con la sua lancia, quindi lo decapita con la sua spada.

Il trionfo del Bene sul Male.

Ma nel nostro mondo, per un lungo periodo di tempo, sono state eseguite molte operazioni di successo, per trasformare le persone in draghi.

Un gran numero di cittadini ora vede il Bene come il nemico.

Ciò che è buono, puro e giusto deve essere distrutto.

Nella nostra città, la percezione diventa: “la popolazione è controllata da San Giorgio e il drago arriva per salvare la situazione”.

Questo capovolgimento del Bene e del Male, ovviamente, è invisibile ai “normali”, che sono stati addestrati a credere nell’autorità ufficiale.

I draghi moderni odiano la libertà. Vogliono ucciderlo. Odiano ciò che è puro. Vogliono deturparlo. Odiano le idee. Vogliono cancellarli.

Questa tirannia cadrà.

“Di tutte le tirannie, una tirannia esercitata sinceramente per il bene delle sue vittime può essere la più opprimente. Sarebbe meglio vivere sotto baroni rapinatori che sotto ficcanaso morali onnipotenti. La crudeltà del barone ladro a volte può dormire, la sua cupidigia può a un certo punto essere saziata; ma coloro che ci tormentano per il nostro bene ci tormenteranno senza fine … Essere ‘guariti’ contro la propria volontà e guariti da stati che potremmo non considerare come malattie è da mettere al livello di coloro che non hanno ancora raggiunto l’età della ragione o di chi non lo farà mai; essere classificato con neonati, imbecilli e animali domestici “. CS Lewis, 1948. 

Questa tirannia cadrà e, mentre lo fa, il viso gentile e sorridente del leader, il volto vuoto del burocrate, il volto arrogante dello scienziato mostreranno il rictus del loro drago dietro le loro maschere.

La frode di blocco COVID; la devastazione economica; la marcia verso il socialismo; l’anarchia di saccheggi, incendi e aggressioni; la schiavitù tecnocratica della sorveglianza; censura della verità; l’unificazione forzata del pensiero collettivista; tutte parti della stessa ossessione fascista per il controllo.

Coloro che conoscono la libertà resistono e resisteranno. Una massa critica si sta avvicinando. La forza dall’alto non lo scoraggerà. Il male sta esagerando.

Tu ed io non siamo su questa Terra per arrenderci.

Il sole non sorge al mattino per splendere su otto miliardi di animali umani addomesticati.

Il sole non sceglie di brillare solo sulla feccia rancida che vuole dominarci.

La guerra di migliaia di anni per stabilire la libertà individuale non è stata combattuta in modo da poter mettere da parte la libertà come un possesso stanco. La libertà di ognuno di noi è sempre lì, in attesa di essere messa in pratica.

Non muore mai. Nello spirito, nemmeno noi.

“Il soldato estivo e il patriota solare, in questa crisi, si ritireranno dal servizio del loro paese; ma colui che lo sostiene ora, merita l’amore e il ringraziamento dell’uomo e della donna “. Thomas Paine, 23 ottobre 1776. 

Fonte: https://blog.nomorefakenews.com/2020/11/18/ticketmaster-fascism-biden-lockdown-population-reduction-war-for-freedom/

®wld

Messaggi dall’aldiquà

Lascia un commento

Non è stato il COVID ad ingabbiarvi dietro a mascherine. Il Virus ha portato alla luce maschere e corazze che già indossavate.

Non è stato il COVID ad impedirvi di toccare a mani nude l’altro.
La sua frequenza ha evidenziato la nudità che avevate perduto, da tempo.

Non è stato lui ad alterare certi equilibri.
Quegli equilibri erano già minati, resi precari da una mancanza di buon senso.

Non è stato il COVID ad isolarvi.
L’isolamento era già in atto, da qualche decennio; visi separati da schermi, dita sulle tastiere, parole ridotte a messaggi abbreviati, emozioni sostituite da faccine colorate.

Non è stato il contagio a produrre MORTE.
La morte era già in atto nei cieli soffocati da metalli, nella terra sporcata dai rifiuti, nei fiumi inondati di plastica, tra le foreste rase al suolo dal fuoco, tra gli animali nei macelli.

Non è stato un nemico invisibile a mettervi addosso la “paura dell’altro”.
Avevate paura anche prima della pandemia, per chi vuole chiamarla così.

La grave crisi dell’affettività che caratterizza il vostro tempo nasce dalla difficoltà di vivere l’Amore come dono di Se’. Surrogati dell’Amore come il sesso, la passione, l’erotismo, i legami superficiali…non richiedono autenticità né confronto.

Solo l’affettività senza maschere mantiene vivo l’Amore per l’altro, non i corpi mercificati, né le strategie di seduzione.

Tante sono le donne e gli uomini che rifuggono alla chiamata; l’atteggiamento più comune poi è svalutare l’altro.

Così facendo annullano dell’altro la capacità di produrre sofferenza ma anche il suo potere di toccare, di travolgere, di condurre altrove, magari nel nucleo più profondo del Sé.

E così rinunciano alla straordinaria possibilità di cambiare e di trasmutare in chi sono realmente.

Non è stato il COVID a relegarvi in Casa. 

No.

Proteggevate il vostro giardino da un po’, intenti ad abbellire il vostro spazio, incuranti degli altri giardini.

Non è stata la Politica, non sono stati i Governi e i Capi di Stato a tenervi sotto scacco attraverso la Paura, la Menzogna e l’Ignoranza, eravate già in balia delle vostre ansietà, del vostro sentirvi impotenti, del vostro usare la menzogna per ottenere consensi e riconoscimenti, della vostra non conoscenza di chi realmente siete.

Non è giunto il Lupo cattivo con le fauci insanguinate per mangiarvi tutti, ma è arrivato il cacciatore che vi salva e che estrae dal ventre dell’Inconscio tutto ciò che viveva all’ombra della vostra cecità.

In un tempo caratterizzato dal troppo e dall’eccesso, ogni emozione parassita ora emerge lasciando spazio al nuovo Sé. Gli automatismi, in questa quarantena, hanno subito un crollo, un arresto, una rottura.

La Coscienza Assoluta non poteva permettere che si impadronissero dell’Essenza poiché non c’era più spazio sufficiente per crescere, zeppi come eravate di armature arrugginite e di schemi comportamentali obsoleti.

Lasciate che la vecchia fortezza crolli.

Abbassate la guardia, abbassate la maschera. … il nemico è nudo …

Da Martina: Messaggi dall’aldiquà. 

***************************************

“IL VACCINO È SOLO L’INIZIO… C’È UN DISEGNO PER RENDERCI UN POPOLO DI ZOMBIE OBBEDIENTI”

®wld

Older Entries