Home

Almanacco di novembre – 2020

Lascia un commento

La Task Force Per Il Coronavirus Di Joe Biden È dei Rockefeller, del Council On Foreign Relations e della Gates Foundation

Mentre il presidente eletto dai media Joe Biden annuncia la sua Task Force per il Coronavirus, sta diventando sempre più chiaro che un’amministrazione Biden / Harris manterrà molte delle relazioni stabilite sotto l’amministrazione Trump.

L’articolo continua QUI

Pietro Ratto: Mai Visto Prima

Il consulente “Science” di Biden chiede un blocco nazionale di 4-6 settimane per evitare “l’inferno COVID”

by Tyler Durden

Incontra lo stimato dottor Michael Osterholm, che è direttore del Center of Infectious Disease Research and Policy presso l’Università del Minnesota, ed è l’ultimo “scienziato” ad entrare a far parte dello “speciale team di consulenza sulla transizione al coronavirus” di Joe Biden.

L’articolo continua QUI in lingua inglese

Fusaro: “Secondo lockdown? La prova che il primo non ha funzionato”

Esperti: oltre 50 milioni di americani soffriranno di insicurezza alimentare nel 2020

L’insicurezza alimentare in America sta raggiungendo il massimo storico durante la pandemia COVID-19. Ma esistono grandi differenze regionali nella gravità dell’impatto.

L’articolo continua QUI in lingua inglese

Siamo alla farsa: ora De Luca non vuole gli ospedali da campo

“Guardate i numeri: avete distrutto un Paese per restrizioni che non funzionano” ► Duranti e Fusaro

L’articolo e i video continuan QUI

MORTE ANNUNCIATA – 460.000 PICCOLE IMPRESE A RISCHIO CHIUSURA

STRAGE ANNUNCIATA TRA I PICCOLI: GIÀ OGGI FATTURATO DIMEZZATO PER 370.000 MICROIMPRESE, 415.000 IN CRISI DI LIQUIDITÀ. L’ALLARME DEI COMMERCIALISTI: BASTA CATTIVA BUROCRAZIA O MORIRANNO

L’articolo continua QUI

robocall

Robocall, preparatevi all’inferno: i bot telefonici si fingeranno parenti

di: Gianluca Riccio

Un terzo delle chiamate fastidiose che riceviamo viene ormai da macchine. Le Robocall sono una piaga, e potrebbero anche peggiorare. Potrebbero fingersi parenti per truffarci.

L’articolo continia QUI

Paperoni, parassiti, ceto medio e Global Warming

by Roberto

Le recenti elezioni americane e l’accelerazione generale impressa dal Covid al corso degli eventi hanno fornito degli elementi di riflessione che forse vale la pena condividere, nonostante l’argomento sia piuttosto… border line. Un linciaggio senza precedenti

L’articolo continua QUI

Bruno Aymone

FEMA. NUOVO ORDINE MONDIALE – CAMPI DI STERMINIO DI MASSA

Link

®wld

La Banca Mondiale getta tutto il peso dietro al grande ripristino

Lascia un commento

Postato da: World Bank

Per decenni, l’élite globale ha nascosto i propri piani dietro gli estremisti ambientali, ma ora si sono completamente rivelati i maestri architetti sin dall’inizio. La Banca Mondiale, l’FMI e la Banca dei Regolamenti Internazionali sono in un tentativo coordinato di riformare il pianeta. ⁃ TN Editor

La Banca Mondiale ha pubblicato un rapporto che delinea le azioni a livello di economia per facilitare la decarbonizzazione e lo sviluppo sostenibile mentre il mondo si riprende dalla pandemia globale COVID-19. Il rapporto mira ad aiutare i paesi ad allineare i loro percorsi di sviluppo con gli obiettivi dell’accordo di Parigi sui cambiamenti climatici attraverso strategie a lungo termine che promuovono la resilienza climatica dei sistemi alimentari e idrici, dell’energia, dei trasporti e delle città, tra gli altri settori.

Il rapporto intitolato “World Bank Outlook 2050 Strategic Directions Note: Supporting Countries to Meet Long-Term Goals of Decarbonization”, evidenzia gli “enormi rischi” che il cambiamento climatico pone per lo sviluppo e la crescita a lungo termine dei paesi, con implicazioni critiche per la povertà, sicurezza alimentare e salute. In una prefazione, Juergen Voegele, vicepresidente della Banca mondiale per lo sviluppo sostenibile, avverte che tutti i paesi, in particolare i più poveri e vulnerabili, stanno ora affrontando “gli impatti composti delle sfide gemelle” del cambiamento climatico e COVID-19.

Il rapporto rileva che l’ambizione riflessa nella prima serie di contributi determinati a livello nazionale (NDC) limiterebbe il riscaldamento globale a 2,7-3,7 ° C al di sopra dei livelli preindustriali. Avverte che una continua attenzione agli obiettivi a breve e medio termine potrebbe rendere più difficile la decarbonizzazione e chiede strategie a lungo termine per aiutare i paesi a svilupparsi in modo sostenibile. “Pianificando in anticipo, queste strategie possono stimolare nuove attività economiche e innovazioni, creando i posti di lavoro del futuro, assicurando anche un clima più sicuro, soprattutto per i più poveri e vulnerabili”, ha affermato Mari Pangestu, Direttore generale della politica di sviluppo e Partnership, al lancio del rapporto.

L’Outlook 2050 riconosce la necessità di una “trasformazione economica audace” per realizzare la visione dell’accordo di Parigi e rendere gli SDG “più realizzabili”, che include l’allineamento dei flussi finanziari con percorsi di sviluppo a basse emissioni e resilienti al clima. Propone un approccio alla decarbonizzazione di “tutta l’economia”, che dà la priorità a quattro direzioni strategiche a livello di economia:

  • Incorporare le priorità climatiche a lungo termine nei quadri macroeconomici dei paesi;
  • Integrare la pianificazione climatica a lungo termine nei bilanci nazionali e nei quadri di spesa;
  • Incorporare obiettivi climatici a lungo termine nelle normative e negli incentivi del settore finanziario; e
  • Incorporare obiettivi climatici a lungo termine nella pianificazione dei sistemi.

Il rapporto identifica opportunità intersettoriali e formula raccomandazioni in otto aree essenziali per il raggiungimento degli SDG: 1) trasformare i sistemi alimentari; 2) proteggere gli ecosistemi terrestri e i pozzi di assorbimento del carbonio; 3) trasformare i sistemi energetici; 4) trasformare la mobilità; 5) costruire aree urbane a basse emissioni di carbonio e più resilienti; 6) trasformazione dei sistemi idrici; 7) trasformare l’economia oceanica; e 8) trasformazione digitale. L’Outlook 2050 rileva che investire in opportunità intersettoriali, anche come parte di pacchetti di stimolo, può aiutare a una ripresa sostenibile dalla pandemia COVID-19.

Leggi la storia completa qui …

Fonte: https://www.technocracy.news/

**************************************

Ti potrebbe interessare:

Cosa c’è da sapere su “The Great Reset”

GLI UFO ESISTONO E ORA LO DICE ANCHE IL PENTAGONO

Un lockdown light

®wld

La narrativa CV-19 è solo una parte di un’agenda e di un insabbiamento molto più ampio

Lascia un commento

Geoengineering Watch Global Alert News, 17 ottobre 2020, n. 271

Dane Wigington
GeoengineeringWatch.org



Come ti piacerebbe il tuo tempo, naturale o artificiale?



Anche se i governi stanno aumentando i blocchi sociali del CV-19, un funzionario dell’Organizzazione mondiale della sanità ha appena lanciato “un appello a tutti i leader mondiali: smettete di usare il blocco come metodo di controllo principale”. Al pubblico viene detto che il CV-19 è la causa principale della prossima carenza di cibo, ma questa narrativa è solo una parte di un’agenda e di un insabbiamento molto più ampio. Quali altri obiettivi fanno parte del quadro?



Ancora più sperimentazioni sul vaccino CV-19 sono state interrotte a causa di problemi di sicurezza, mentre i banchieri internazionali stanno emettendo prestiti di soccorso CV-19 ai governi di tutto il mondo. Quale costo alla fine pagheranno le popolazioni per questi prestiti? Può la stampa di denaro senza fine salvarci dal collasso a cascata dei restanti sistemi di supporto vitale della Terra? L’ultima puntata di Global Alert News è qui sotto.

L’immagine satellitare della NASA mostrata di seguito è stata acquisita da Geoengineering Watch il 15 ottobre 2020. Questa immagine rivela il potere scioccante che gli ingegneri del clima possiedono. La costante “cupola di calore” ad alta pressione sopra gli Stati Uniti occidentali blocca qualsiasi umidità proveniente da qualsiasi parte vicino alla costa della California, per non parlare di un sollievo per le regioni interne aride e in fiamme. Le zone di alta pressione atmosferica sono manipolate e mantenute da strutture di trasmissione a microonde estremamente potenti come HAARP. Queste installazioni sono note come “riscaldatori ionosferici”. Gli scenari di siccità e incendi senza precedenti nell’ovest degli Stati Uniti non sono un atto della natura, sono il risultato di operazioni di ingegneria climatica.


Smascherare e fermare l’assalto dell’ingegneria climatica è il salto iniziale più essenziale che dobbiamo compiere nella giusta direzione. Tutti sono necessari nella battaglia critica per svegliare le popolazioni a ciò che sta arrivando, dobbiamo fare in modo che ogni giorno conti. Condividi dati credibili da una fonte credibile, fai sentire la tua voce. Gli sforzi di sensibilizzazione possono essere effettuati dal proprio computer di casa.
DW



Per coloro che non hanno ancora visto il nostro recente post su “The Dimming”, si tratta di un documentario rivoluzionario attualmente in produzione. Questo documentario fornirà risposte e prove delle operazioni di ingegneria climatica / guerra meteorologica in corso. Di seguito è riportato un trailer di oltre 4 minuti sul film in uscita: 

Fonte: https://www.geoengineeringwatch.org/

®wld

Un elaborato esperimento scientifico in cui noi – semplici mortali – siamo topi da laboratorio

Lascia un commento

Gates, Kissinger e il nostro futuro distopico 

Mike Whitney

“Più una società si allontana dalla verità, più odierà coloro che la dicono”. George Orwell

Possiamo concordare sul fatto che esistono due tipi di Covid -19?

Il primo tipo è Covid-19, “The Virus”, un’infezione abbastanza lieve che la maggior parte delle persone non si rende nemmeno conto di aver contratto. Rimangono asintomatici o presentano lievi sintomi simil-influenzali che scompaiono dopo circa una settimana. Un piccolo frammento della popolazione – che sono principalmente persone anziane e vulnerabili con condizioni di salute sottostanti – può sviluppare complicazioni, ammalarsi gravemente e morire. Ma, secondo la maggior parte delle analisi, le probabilità di morire a causa di Covid sono approssimativamente tra 1 su 200 e 1 su 1.000 persone. (CDC-IFR- 0,26%) In altre parole, Il Covid non è l’influenza spagnola, non la peste nera e il virus assassino planetario genocida che era stato inventato. Uccide più persone dell’influenza annuale, ma non in modo significativo.

Il secondo tipo di Covid-19, è Covid “The Contrivance politica” o, meglio, C ODENAME: O perazione V irus Id entificazione 20 19. Questa iterazione del fenomeno Covid riferisce al modo in cui un patogeno respiratorio modestamente letale trovi sono stati gonfiati in una perenne crisi di salute pubblica al fine di attuare cambiamenti economici e sociali che sarebbero altrimenti impossibili.

Questo è il lato politico di Covid, che è molto più difficile da definire poiché si riferisce all’agenda ambigua di potenti élite che stanno usando l’infezione per nascondere le loro reali intenzioni. Molti critici ritengono che Covid sia un veicolo che la folla di Davos sta usando per lanciare il loro autoritario Nuovo Ordine Mondiale. Altri pensano che abbia più a che fare con il cambiamento climatico, cioè, piuttosto che costruire il consenso tra i leader mondiali per le riduzioni obbligatorie di carbonio, i mandarini globali hanno semplicemente imposto blocchi che riducono drasticamente l’attività economica su tutta la linea. 

Questo, infatti, ha ridotto le emissioni in modo significativo, ma a caro prezzo per la maggior parte dell’umanità. Le restrizioni Covid hanno innescato un forte aumento di suicidi, depressione clinica, abusi sui minori, violenza domestica, alcolismo e abuso di droghe. La lista potrebbe continuare all’infinito. Inoltre, ha lasciato le economie ovunque nel caos, aumentando la disoccupazione e i senzatetto in modo esponenziale, mentre preparava il terreno per le carestie massicce nei paesi sottosviluppati di tutto il mondo. Anche così, i principali attori della crisi Covid – come il genio Bill Gates – continuano a meravigliarsi dell’impatto che queste restrizioni onerose hanno avuto sulle emissioni. Dai un’occhiata a questo estratto da un recente post sul blog del fondatore di Microsoft:

“Potreste aver visto proiezioni secondo cui, poiché l’attività economica è rallentata così tanto, il mondo emetterà meno gas serra quest’anno rispetto all’anno scorso. Sebbene queste proiezioni siano certamente vere, la loro importanza per la lotta al cambiamento climatico è stata sopravvalutata.

Gli analisti non sono d’accordo su quanto le emissioni scenderanno quest’anno, ma l’Agenzia internazionale dell’energia stima la riduzione intorno all’8%. In termini reali, ciò significa che rilasceremo l’equivalente di circa 47 miliardi di tonnellate di carbonio, invece di 51 miliardi.

Questa è una riduzione significativa e saremmo in ottima forma se potessimo continuare quel tasso di diminuzione ogni anno. Purtroppo non possiamo.

Considera cosa è necessario per ottenere questa riduzione dell’8%. Più di 600.000 persone sono morte e decine di milioni sono senza lavoro. Questo aprile, il traffico automobilistico è stato la metà di quello dell’aprile 2019. Per mesi il traffico aereo si è praticamente fermato.

Per usare un eufemismo, questa non è una situazione che chiunque vorrebbe continuare. Eppure siamo ancora sulla buona strada per emettere il 92 percento di carbonio rispetto allo scorso anno. Ciò che è notevole non è quante emissioni diminuiranno a causa della pandemia, ma quanto poco.

Inoltre, queste riduzioni vengono ottenute, letteralmente, al maggior costo possibile.

Per capire perché, diamo un’occhiata a quanto costa evitare una singola tonnellata di gas serra. Questa cifra – il costo per tonnellata di carbonio evitata – è uno strumento che gli economisti utilizzano per confrontare la spesa di diverse strategie di riduzione del carbonio. Ad esempio, se hai una tecnologia che costa $ 1 milione e utilizzarla ti consente di evitare il rilascio di 10.000 tonnellate di gas, stai pagando $ 100 per tonnellata di carbonio evitata. In realtà, $ 100 per tonnellata sarebbero ancora piuttosto costosi. Ma molti economisti pensano che questo prezzo rifletta il vero costo dei gas a effetto serra per la società, e sembra anche essere un numero tondo memorabile che costituisce un buon punto di riferimento per le discussioni.

Ora trattiamo l’arresto causato da COVID-19 come se fosse una strategia di riduzione del carbonio. La chiusura di gran parte dell’economia ha evitato le emissioni a qualcosa che si avvicina ai $ 100 per tonnellata?

No. Negli Stati Uniti, secondo i dati del Rhodium Group, si aggira tra i $ 3.200 e i $ 5.400 per tonnellata. Nell’Unione Europea, è più o meno la stessa quantità. In altre parole, l’arresto sta riducendo le emissioni a un costo compreso tra 32 e 54 volte i $ 100 per tonnellata che gli economisti considerano un prezzo ragionevole.

Se vuoi capire il tipo di danno che il cambiamento climatico causerà, guarda COVID-19 e diffondi il dolore per un periodo di tempo molto più lungo. La perdita di vite umane e la miseria economica causate da questa pandemia sono alla pari con ciò che accadrà regolarmente se non eliminiamo le emissioni di carbonio del mondo”. (“COVID-19 è orribile. Il cambiamento climatico potrebbe essere peggiore“, Note Gates)

Non è curioso che Gates abbia impiegato così tanto tempo a calcolare l’impatto che i blocchi hanno avuto sulle emissioni di carbonio? E guarda quanto sono precisi i suoi calcoli. Questi non sono calcoli di tipo “back of the envelope”, ma un po’ serie di scricchiolio di numeri. Prende anche il numero di persone che sono morte di Covid nel mondo (600.000) e lo confronta minuziosamente con i previsti “tassi di mortalità globale” (“su base annualizzata”) di persone che moriranno per “l’aumento delle temperature globali”.

Ti sembra che Gates possa avere più di un interesse passeggero per queste stime? Sembra che potrebbe essere più di un semplice osservatore neutrale che esamina in modo imparziale i dati?

Permettetemi di porre qui una teoria: a mio parere, l’interesse di Gates per queste questioni non è solo curiosità speculativa. Lui e i suoi compagni d’élite stanno conducendo un elaborato esperimento scientifico in cui noi – semplici mortali – siamo topi da laboratorio. Stanno usando deliberatamente lo spavento Covid per nascondere il loro vero obiettivo che è quello di dimostrare oltre ogni dubbio che la riduzione delle emissioni chiudendo vaste fasce dell’economia globale NON scongiurerà il cambiamento climatico catastrofico. 

Quindi, supponiamo per amor di discussione che abbia ragione. Supponiamo che altre élite leggano il rapporto Gates e concordino con le sue conclusioni. Allora cosa? 

È qui che diventa interessante, perché Gates non risponde veramente a questa domanda, ma il suo silenzio lo tradisce.

Mi spiego: Gates dice: “Il calo relativamente piccolo delle emissioni di quest’anno chiarisce una cosa: non possiamo arrivare a zero emissioni semplicemente, o anche principalmente, volando e guidando di meno”.

Ok, quindi non possiamo fermare il cambiamento climatico facendo quello che stiamo facendo ora.

Poi Gates dice: “Lasciate che la scienza e l’innovazione aprano la strada …. Qualsiasi risposta globale al cambiamento climatico dovrà attingere a molte discipline diverse …”, avremo bisogno di biologia, chimica, fisica, scienze politiche, economia, ingegneria e altre scienze”.

Ancora una volta, seguiremo la scienza.

Gates poi dice: “Ci vorranno decenni per sviluppare e distribuire tutte le invenzioni di energia pulita di cui abbiamo bisogno”.

Ok, quindi dobbiamo muoverci velocemente per evitare la tragedia.

Infine, Gates afferma: “I sostenitori della salute hanno affermato per anni che una pandemia era praticamente inevitabile. Il mondo non ha fatto abbastanza per prepararsi e ora stiamo cercando di recuperare il tempo perduto. Questo è un ammonimento per il cambiamento climatico e ci indica un approccio migliore”.

Capito? Quindi, da un lato, Gates sta dicendo “Dobbiamo agire in fretta e seguire la scienza”, e dall’altro sta dicendo: “Chiudere l’economia da solo non funzionerà”.

WTF? Se non funzionerà, perché preoccuparsi? Perché Gates invia un messaggio misto?

Ahh, ma c’è il problema. Non è un messaggio misto e non è una contraddizione. Ciò che Gates sta facendo è portare il lettore a trarre la stessa conclusione che ha, (occhiolino, occhiolino) cioè, se la riduzione dell’attività economica non funziona, allora dobbiamo trovare una soluzione completamente diversa, come ridurre le dimensioni della popolazione. Non è questa l’unica conclusione logica?

Sì. Quindi, il Great Lab Experiment del 2020 (Covid) ha molto a che fare con il controllo della popolazione; diradando la mandria in modo che i nostri esaltati signori di Davos possano garantire che la loro prole di sangue blu avrà temperature miti quando svernano sulle loro isole private nei Caraibi. Ma il controllo della popolazione è solo una piccola parte di un piano molto più ambizioso per ristrutturare l’economia globale, vaccinare tutti sul pianeta e disporre di quelle insignificanti libertà civili a cui gli americani sono così attaccati.

La strategia elitaria è stata soprannominata “Great Reset” che si riferisce alla Covid Action Platform del World Economic Forum, un programma che mira a ristrutturare le “basi economiche e sociali” in un modo che meglio si adatta agli interessi dei capitalisti “stakeholder”. Ecco una clip dal loro comunicato stampa:

“I blocchi di COVID-19 potrebbero diminuire gradualmente, ma l’ansia per le prospettive sociali ed economiche del mondo si sta solo intensificando. Ci sono buone ragioni per preoccuparsi: è già iniziata una forte recessione economica e potremmo affrontare la peggiore depressione dagli anni ’30. Ma, sebbene questo risultato sia probabile, non è inevitabile.

Per ottenere risultati migliori, il mondo deve agire congiuntamente e rapidamente per rinnovare tutti gli aspetti delle nostre società ed economie, dall’istruzione ai contratti sociali e alle condizioni di lavoro. Ogni paese, dagli Stati Uniti alla Cina, deve partecipare e ogni settore, dal petrolio e gas alla tecnologia, deve essere trasformato. In breve, abbiamo bisogno di un “grande ripristino” del capitalismo …

Il livello di cooperazione e ambizione che ciò implica è senza precedenti. Ma non è un sogno impossibile. In effetti, un lato positivo della pandemia è che ha dimostrato quanto velocemente possiamo apportare cambiamenti radicali ai nostri stili di vita. Quasi istantaneamente, la crisi ha costretto aziende e privati ​​ad abbandonare pratiche a lungo ritenute essenziali, dai frequenti viaggi aerei al lavoro in ufficio….

Chiaramente, la volontà di costruire una società migliore esiste. Dobbiamo usarlo per garantire il grande ripristino di cui abbiamo così tanto bisogno. Ciò richiederà governi più forti ed efficaci, anche se questo non implica una spinta ideologica per quelli più grandi. E richiederà l’impegno del settore privato in ogni fase del percorso”. (“La piattaforma d’azione Covid del Forum economico mondiale, WEF )

Se sembra che i nostri illustri leader vogliano ricostruire la società da zero, è perché è esattamente quello che hanno in mente. E non stanno nemmeno cercando di nascondere le loro reali intenzioni. Dicono piuttosto schiettamente: “il mondo deve agire congiuntamente e rapidamente per rinnovare tutti gli aspetti delle nostre società ed economie, dall’istruzione ai contratti sociali e alle condizioni di lavoro”.

Mi suona molto come un ordine di marcia e, in effetti, è esattamente quello che sono; ordini.

Ma come intendono influenzare questi cambiamenti drammatici e rivoluzionari?

Perché Covid, ovviamente. Utilizzeranno Covid per apportare modifiche fondamentali al sistema esistente, inclusa l’accelerazione della privatizzazione (“capitalismo degli stakeholder”), la fusione dei governi in un regime globale unificato, l’intensificazione degli elementi di controllo sociale (attraverso la sorveglianza elettronica di massa, checkpoint di sicurezza, blocchi, passaporti interni, ID biometrici, ecc.) e prendere tutte le misure necessarie per introdurre un tirannico Brave New World.

È tutto lì in bianco e nero, non stanno nemmeno cercando di nasconderlo. Nelle loro stesse parole, il “grande ripristino” dipende dalla piattaforma d’azione Covid, giusto? Al fine di “costruire una società migliore” dobbiamo “apportare cambiamenti radicali ai nostri stili di vita”, comprese le riduzioni dei “viaggi aerei frequenti per lavorare in un ufficio”. Quindi dimentica quel viaggio in Italia del prossimo anno Mr. and Mrs. WorkerBee. Non succederà. Bill Gates dice: “No.” E abituati anche a lavorare da casa, perché non vogliamo che la tua Capri dalle orecchie di cane vomiti carbone nei nostri cieli blu incontaminati.

La dichiarazione chiarisce anche che la cancellazione di milioni di posti di lavoro e di piccole imprese non è stata una vittima accidentale dei blocchi del Covid, ma la demolizione pianificata di aziende e lavoratori che questi Mucky-mucks considerano “non essenziali”.

E per quanto riguarda chi parteciperà a questo nuovo progetto per il capitalista Valhalla? Bene, tutti ovviamente. Secondo gli autori: “Ogni paese, dagli Stati Uniti alla Cina, deve partecipare, e ogni industria, dal petrolio e gas alla tecnologia, deve essere trasformata”.

Eccolo dalla bocca del cavallo: il glorioso Stato schiavo della biosicurezza sta emergendo proprio davanti ai nostri occhi e pensavamo di essere in un’altra Grande Depressione completata da una pandemia.

Quindi, quando parliamo di Covid, l ‘”artifizio politico”, in realtà ci riferiamo al veicolo su cui le élite si sono stabilite per la transizione del paese dalla sua condizione attuale a uno stato di polizia in piena regola di “blocco”. Covid è la cortina fumogena che viene utilizzata per nascondere le manovre di potenti broker schifosi che vogliono attuare il loro grande piano per l’umanità. Quindi, se al momento tutto sembra caotico e capovolto, non allarmarti; è tutto in base alla progettazione. Più il mondo diventa confuso e turbolento, più è facile convincere le persone a sottomettersi ad attività idiote come indossare un pannolino sulla bocca ogni volta che esci di casa o stare in piedi a 6 piedi di distanza al supermercato in modo che i patogeni invisibili non si arrampichino su per la gamba dei pantaloni e morderti. Gli psicologi sanno che – in un mondo sottosopra in cui prevale l’incertezza – le persone sono più inclini a seguire le direttive di testoni affabili, come Tony Fauci, anche se possono abbandonare la loro ultima pretesa di libertà personale nel processo.

Guardando indietro all’aprile del 2020, probabilmente avremmo dovuto anticipare dove andava a finire tutto questo, dopotutto, lo stesso signor NWO, Henry Kissinger, ha annunciato cosa aspettarsi in un editoriale che ha pubblicato sul Wall Street Journal. Ecco cosa ha detto:

La realtà è che il mondo non sarà più lo stesso dopo il coronavirus . Discutere ora del passato rende solo più difficile fare ciò che deve essere fatto … “(NOTA – Kissinger è chiaroveggente? Come sapeva che” il mondo non sarebbe mai più stato lo stesso”?)

“I pensatori illuministi (sostenevano) che lo scopo dello stato legittimo è quello di provvedere ai bisogni fondamentali delle persone … Gli individui non possono garantire queste cose da soli. La pandemia ha provocato un anacronismo, una rinascita della città murata in un’epoca in cui la prosperità dipende dal commercio globale e dal movimento delle persone”. (NOTA – In altre parole: il globalismo è buono, il nazionalismo è cattivo. Lo stesso ritornello che abbiamo sentito negli ultimi 30 anni.)

Mentre l’attacco alla salute umana (da parte di Covid) sarà – si spera – temporaneo, lo sconvolgimento politico ed economico che ha scatenato potrebbe durare per generazioni. (NOTA – Un’altra sbirciatina nella sfera di cristallo di Henry, eh?) Nessun paese, nemmeno gli Stati Uniti, può sconfiggere il virus con uno sforzo puramente nazionale. Affrontare le necessità del momento deve essere in ultima analisi accoppiato con una visione e un programma collaborativi globali”. (“La pandemia del coronavirus altererà per sempre l’ordine mondiale“, Wall Street Journal)

Come afferma chiaramente Kissinger, la globalizzazione è ancora viva e vegeta tra i pesi massimi di Davos che ora vedono un’opportunità unica nella vita per mettere in atto il loro piano. Parti dell’Australia e della Nuova Zelanda sono già soggette alla legge marziale di fatto, mentre il premier Boris Johnson aggiunge altri 2.000 poliziotti a Londra per far rispettare i suoi sciocchi mandati Covid. Ovunque nel mondo occidentale, la libertà sta crollando più velocemente di una tettoia ondulata in un tornado del Kansas. Nel frattempo, nell’America in preda al panico, i proleti deboli continuano a nascondersi dietro i loro divani aspettando che la finta peste passi. Vedono anche il disastro del treno poco più avanti? L’autore Gary D.Barnett lo riassume così:

“In questo momento ci troviamo su un precipizio con lo stato che cerca di spingerci oltre il limite. Una volta superato quel limite, non ci sarà più ritorno. Questo è il motivo per cui se le persone reagiscono in massa e negano tutto il sostegno dei demoni al governo, possiamo svegliarci da questo incubo e ritrovare la normalità”. (“La risposta Covid dello Stato è un cancro per la libertà dell’umanità“, Gary D. Barnett, Lew Rockwell )

Bravo, signor Barnett. Questo dice tutto.

Fonte: https://www.unz.com/mwhitney/

®wld

IL BRACCIO OPERATIVO DEL DEEP STATE.

Lascia un commento

(annadoss) Ricevo da Anna Dossena e pubblico

PROGETTI, OPERAZIONI ED ESPERIMENTI SONO, DA SEMPRE, FINALIZZATI ALLA MANIPOLAZIONE E CONTROLLO DELLA MENTE UMANA E DELL’AMBIENTE. 

L’UNICO OBIETTIVO È MANTENERE IL CONTROLLO RENDENDOCI SCHIAVI INCONSAPEVOLI=DORMIENTI. 

Vediamone alcuni: 

🔹️PROGETTO BLUEBIRD:

Sperimentazione illegale su esseri umani https://it.m.wikipedia.org/wiki/Progetto_MKULTRAhttps://marisagiudice.com/tag/progetto-bluebird/ 

🔹️PROGETTO BLUEBEAM:

Ingannevoli Proiezioni olografiche di un invasione aliena con arrivo del falso Messia. http://www.marcovuyet.com/ALARMA%20BLUE%20BEAM.htmhttps://oggiscienza.it/2019/07/15/progetto-blue-beam/ 

🔹️MK- NAOMI:

arsenale di armi batteriologiche  https://las0rgente.net/tag/mk-naomi/ 🔹️MK-ULTRA:Programma di Controllo mentale https://www.wired.it/scienza/medicina/2016/08/26/mkultra-controllo-mentale-cia/

🔹️PROGETTO MONARCH:

Prosecuzione Mk-Ultra per il controllo mentale  https://las0rgente.net/tag/mk-naomi/ 

🔹️OPERAZIONI CAOS:

operazione di  False flag= creare il caos, in modo che l’opinione pubblica ne chiedesse al governo la repressione. http://www.guardareavanti.info/marcosacchi/OPERAZIONECHAOS.htm 

🔹️OPERAZIONE GLADIO:

E’ un’organizzazione segreta con l’obiettivo di rimodellare il mondo a propria immagine. https://www.lintellettualedissidente.it/controcultura/storia/operazione-gladio-storia-cia-complotto/http://win.storiain.net/arret/num153/artic6.asp 🇮🇹 

🔹️OPERAZIONE MOCKINGBIRD:

manipolazione dei mezzi di informazione a fini della propaganda. La CIA finanziava organizzazioni studentesche e culturali e riviste come organizzazioni di facciata. http://www.eleonoramora.se/it/2020/04/10/this-is-what-mind-control-looks-like-this-is-operation-mockingbird/ 

🔹️OPERAZIONE PAPERCLIP:

Nazisti tedeschi arruolati dagli americani  https://www.ilpost.it/2020/06/20/scienziati-nazisti-operazione-paperclip/ 

🔹️OPERAZIONE NORTHWOODS:

la CIA creava le condizioni per aver il sostengo degli americani e quindi giustificare le rappresaglie contro Cuba. https://www.cubainformazione.it/?p=27503 

🔹️OPERAZIONE RANCH HAND

Durante la Guedel Vietnam, la CIA utilizzò aerei per spruzzare di defolianti ed erbicidi oltre zone rurali del Vietnam del Sud, nel tentativo di privare il Viet Cong di cibo e vegetazione di copertura.  https://it.qwe.wiki/wiki/Operation_Ranch_Hand 

🔹️OPERAZIONE POPEYE:

Manipolazione Climatica https://it.m.wikipedia.org/wiki/Operazione_Popeye

🔹️COINTELPRO:

Cointelpro (Portmanteau derivato da CO unter INTEL ligence PRO grammo) (1956-1971) fu una serie di segreto , ea volte illegali, progetti condotti dagli Stati Uniti Federal Bureau of Investigation (FBI) volto a sorvegliare, infiltrandosi, discredito, e interrompendo nazionali organizzazioni politiche . https://it.qwe.wiki/wiki/COINTELPRO 

🔹️OPERAZIONE PROJECT SEAL:

l’esercito americano utilizzo’ ordigni capaci di provocare inondazioni Tsunami e terremoti.  https://www.nogeoingegneria.com/timeline/progetti/la-tecnolgia-ce-la-conoscienza-ce-terremoti-e-tsunami-si-puossono-creare/https://www.corriere.it/cronache/13_gennaio_03/test-segreti-bomba-tsunami_729496ac-55a9-11e2-8f89-e98d49fa0bf1.shtml 

🔹️PROGETTO STARGATE

Stargate Project era il nome in codice del 1991 per un’unità segreta dell’esercito americano fondata nel 1978 a Fort Meade , nel Maryland , dalla Defense Intelligence Agency (DIA) e SRI International (un appaltatore della California) per indagare sul potenziale di fenomeni psichici nell’intelligence militare e domestica. https://it.qwe.wiki/wiki/Stargate_Project

🔹️PROGETTO HIGHJUMP:

Spedizione segreta in AntartideUna Base nazista in Antartide sarebbe sopravvissuta alla Seconda Guerra Mondiale e ospiterebbe, forse ancor oggi, i discendenti dei gerarchi e dei criminali di guerra tedeschi. https://scienzamagia.eu/misteri-ufo/operazione-high-jump-e-le-missioni-di-hitler-in-antartide/ 

🔹️OPERAZIONE DELIRIUM:

Psicochimici sperimentati sui soldati e guerra fredda. https://www.npr.org/2012/12/11/166891159/operation-delirium-psychochemicals-and-cold-war 

🔹️PROGETTO RAINBOW:

Tecniche anti-radar https://it.qwe.wiki/wiki/Project_Rainbow 

🔹️OPERAZIONE MIDNIGHT CLIMAX:

Spionaggio illegale della CIA sui cittadini degli Stati Uniti e di come la CIA aveva condotto esperimenti di droga non consensuali. https://it.qwe.wiki/wiki/Operation_Midnight_Climax 

🔹️PROGETTO WOODPECKER:

riguarda il metodo di riscaldamento a risonanza del ciclotrone elettronico che è progettato per “alterare il campo magnetico terrestre … al fine di modificare il tempo, creare o innescare terremoti e vulcani, diffondere virus, creare il fenomeno noto come impulso elettromagnetico (EMP), e, per modificare il controllo del comportamento tra i popolosi”. https://www.sourcewatch.org/index.php/Project_Woodpecker

🔹️PROGETTO STAGATE-GRILL FRAME

:identifica le capacità e le vulnerabilità associate a fenomeni paranormaliaventi applicazioni militari. https://www.cia.gov/library/readingroom/document/cia-rdp96-00788r001100210002-6

🔹️SUN STREAK:

Progetto che testa la percezione sensoriale extra “psicoenergetica”. Il progetto è stato classificato dalla Defense Intelligence Agency (DIA) negli anni ’80.  https://ufo.fandom.com/wiki/Sun_Streak_Project

OGNI PROGETTO, OGNI OPERAZIONE DELLA CIA, PORTA LA FIRMA DELLA C A B A L A

#Q17aa 

Anna Dossena


®wld

Older Entries