Home

La Guerra dei Titani

1 commento

THE OCCHIONERO CONSPIRACY: Il Papa, Obama, i Clinton e il Presidente e Primo Ministro italiano hanno tentato un colpo contro Trump

Ogate: un complotto comunista orchestrato dai democratici, dal Vaticano e dal precedente governo italiano

Il rapporto del millennio

Davvero, la “Cospirazione di Occhionero” per depurare il POTUS è tanto grande quanto diventa.

Ed è esattamente il motivo per cui un così profondo assalto alla Repubblica americana ha richiesto così tanto tempo per venire alla luce. Le macchinazioni dello stato profondo di questa gravità non vedono quasi mai la luce del giorno.

Sai che è grave quando il Vaticano e il governo italiano vengono coinvolti. In altre parole, questa cospirazione disperata per rovesciare il Potus va ben oltre gli inesorabili tentativi britannici di sovvertire l’amministrazione Trump.

C’è qualche fondo storico cruciale per questo colpo di stato contro il POTUS che informerà il lettore su quanto sia profonda e ampia questa cospirazione internazionale. Come segue:

COUP-IN-PROGRESS: Pelosi, la mafia e la nobiltà nera

Tutte le strade portano a Roma

Primo, è di fondamentale importanza comprendere che l’Impero Romano non ha mai avuto fine.

In realtà, gli Stati Uniti d’America sono semplicemente l’ultima incarnazione dell’Impero Romano. Dove l’Impero Romano era il Primo Reich, gli Stati Uniti sono il Quarto Reich. Si prega di leggere il seguente articolo per ulteriori modifiche.

Gli Stati Uniti: braccio militare del nuovo ordine mondiale

La Pax Americana è imposta dal “Quarto Reich”?

Con la comprensione essenziale offerta dal link precedente, dovrebbe essere facile capire chi gestisce veramente gli Stati Uniti … e “No!” Non sono gli inglesi, sebbene siano stati i principali amministratori della US Corporation per secoli. Ricorda che c’è un’enorme differenza tra un amministratore (un amministratore delegato e / o un presidente) e il vero supremo che gestisce davvero l’intero posto (il presidente del consiglio di amministrazione).

Non c’è dubbio che sia il papato cattolico che il governo italiano NON volevano che Donald Trump conquistasse la presidenza degli Stati Uniti. Papa Francesco era piuttosto espressivo riguardo al suo disprezzo per Trump … forse un primo nella storia papale. I papi non sono mai così pubblici in questo modo, ma i globalisti erano super-disperati.

Allo stesso modo, i leader di estrema sinistra del governo italiano erano allo stesso modo antagonisti alla prospettiva di una presidenza Trump. Sia il Primo Ministro globalista Mateo Renzi che il Presidente “Democratico” Sergio Mattarella erano morti contro Trump. Tuttavia, fu proprio il predecessore di Matarella, il presidente comunista Giorgio Napolitano, che era dietro questo complotto italo-americano a far cadere il POTUS.

Il seguente resoconto presenta una visione di ciò che è realmente accaduto nel 2016 tra i più alti livelli della sinistra liberale sia negli Stati Uniti che in Italia. È imperativo che il lettore comprenda che questo tentativo di colpo di stato è una parte di una cospirazione comunista molto più ampia per far crollare la Repubblica americana.

I FILES OCCHIONERO: una cospirazione italo-americana per rovesciare il presidente Trump

Gli italiani, gli inglesi e gli israeliani

Ciò che è piuttosto stupefacente delle molte accuse lanciate dalla sinistra contro la destra è che sono stati proprio gli italiani, gli inglesi e gli israeliani a interferire in modo plateale nelle elezioni del 2016 e / o in seguito, NON I russi.

Il Cremlino era pienamente consapevole dei molti tentativi spericolati e disperati di fissare le elezioni americane e poi di deporre Trump, che sicuramente scoraggiava la Russia di Putin dal farsi coinvolgere in alcun modo; tuttavia, hanno ricevuto tutte le colpe per non aver fatto niente.

Anche l’unica conferenza stampa di Robert Mueller sull’argomento riguardava principalmente la responsabilità dei Russi per l’epica sconfitta di Hillary Clinton quando, in realtà, Mosca è la più lontana dalla scena del crimine, sia letteralmente che figurativamente.

Certo, ormai tutti sanno quanto sia stata intimamente coinvolta Londra in questo fiasco sedizioso. La loro evidente colpevolezza dovrebbe essere vista come un vero e proprio attacco alla democrazia americana. Vedi: Non era la Russia che ha cercato di fissare le elezioni presidenziali americane del 2016, erano gli inglesi.

Pochissimi sono arrivati ​​a capire che gli inglesi sono stati in guerra con il popolo americano da quando le tredici colonie sembravano ottenere la loro indipendenza. Quella storia molto lunga e tortuosa è ora nota come CROWNGATE: THE GREATEST CRIMINAL CONSPIRACY NEGLI STATI UNITI.

Poi c’è stato Israele, che ha avuto MOLTO da perdere o guadagnare dal risultato delle elezioni del 2016. Come dato di fatto storico, ogni Primo Ministro dello Stato moderno di Israele sin dalla sua fondazione ha fatto notare che chiunque sieda alla Casa Bianca deve essere scelto dai “Prescelti” a Tel Aviv. Senza enormi quantità di aiuti esteri annuali, sostegno militare degli Stati Uniti e copertura diplomatica da parte del Dipartimento di Stato, Israele si troverebbe in gravi difficoltà. Quindi, è Israele che ha sempre lavorato duramente per fissare la selezione POTUS ogni ciclo elettorale di 4 anni. Vedi The Truth Finally Is Out: Israele interviene abitualmente nelle elezioni statunitensi

THE OCCHIONERO CONSPIRACY

Quello che è realmente accaduto qui tra i comunisti Deep State sia negli Stati Uniti che in Italia può essere meglio descritto come “il potere assoluto corrompe assolutamente”.

I regimi di sinistra sono stati nascosti furtivamente in tutta Europa per molti anni e l’Italia non ha fatto eccezione. Tuttavia, in questo specifico contesto, fu eletto anche un papa straordinariamente liberale, papa Francesco. Qui è dove le cose sono andate veramente male; perché quando le sfere religiose e governative sono allineate nello stesso paese, le circostanze favoriscono una “cospirazione di Occhionero”.

Ecco come un autore ha delineato questo scandalo transatlantico senza precedenti:

La storia inizia a gennaio 2017 quando Computer World ha scritto sui presunti crimini commessi dall’italiano Giulio Occhionero:

L’arresto di martedì di Giulio Occhionero e sua sorella, Francesca Maria, ha portato alla luce quello che sembra essere il più grande e di più alto profilo, hacking di conti istituzionali e societari mai riportato in Italia.

I fratelli hanno piantato il Trojan di accesso remoto Pyramid Eye sui computer usando una tecnica di spear-phishing per diversi anni, secondo l’ordine di arresto.

Hanno attaccato almeno 18.000 obiettivi di alto profilo, tra cui gli ex primi ministri Matteo Renzi e Mario Monti, il presidente della Banca centrale europea Mario Draghi, oltre a impiegati e capi di diversi ministeri tra cui Affari interni, Tesoro, Finanza e Istruzione.

Ma Giulio Occhionero ha affermato che lui e sua sorella, Francesca Maria, sono stati istituiti. Un articolo riportato da Frederico Punzi, che scrive in The Atlantico, annota le loro smentite e altro:

Occhionero si è rivolto al Procuratore della Repubblica di Perugia e ha scritto al Congresso degli Stati Uniti e all’FBI. In realtà, ci sono un certo numero di contraddizioni e circostanze sospette nel caso.

Occhionero ha fornito la lettera che afferma di aver inviato al Congresso degli Stati Uniti e all’FBI:

Senza titolo

Occhionero afferma e ha riferito che:

I membri dell’intelligence italiana sono stati contattati da Hillary Clinton, dall’Amministrazione Obama e dallo Stato Profondo allo scopo di inquadrare Trump ponendo EVIDENZE sui server americani per costringere Trump a dimettersi dall’incarico.

In altre parole, i membri dell’intelligence italiana trovarono un bersaglio in Occhionero, un simpatizzante repubblicano che aveva due server per la sua compagnia, Westland Securities, con sede in America. Uno era nello stato di Washington e l’altro in West Virginia.

Il piano prevedeva che l’Intelligence italiana penetrasse in questi server, piantava e-mail classificate dai server di Hillary all’interno di questi server sul suolo americano e allertava l’FBI.

L’FBI avrebbe quindi fatto irruzione in questi luoghi, “scoprire” queste e-mail, investigare, collegare questi server a Trump …

E poi forza Trump a dimettersi.

Occhionero ritiene che Obama e l’ex leader italiano, Matteo Renzi, abbiano lavorato insieme a questo piano e che fornisca resoconti dei loro incontri in Italia prima delle elezioni del 2016 e all’inizio del 2017.

Perché il Presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi sta cenando con Obama

Il primo ministro italiano Matteo Renzi si unisce a Barack Obama per l’ultima cena formale della sua presidenza. Perché?

Barack Obama arriva a Milano per il discorso sul clima, incontro con l’ex primo ministro italiano Matteo Renzi

L’ex presidente Barack Obama è atterrato lunedì a Milano, in Italia, dando il via a un viaggio di due giorni in cui incontrerà l’ex primo ministro italiano Matteo Renzi e discuterà anche del cambiamento climatico in una conferenza.

L’account Twitter di Occhionero ha numerosi tweet relativi a questo argomento, incluso il fatto che Robert Mueller del rapporto Mueller ha assegnato a uno dei massimi spioni d’Italia la Medaglia d’Onore dell’FBI.

La rete di spionaggio italiana aveva una stretta relazione con Joseph Mifsud, l’individuo che fondò il volontario della campagna Trump George Papadopoulos a Roma ea Londra.

Mifsud è ben noto come correlato alle agenzie di spionaggio italiane, eppure Mueller etichettò Mifsud come “russo” nel rapporto di Mueller.

Si sospetta inoltre che l’ex agente dell’FBI, Bill Priestap, abbia identificato collegamenti con l’Italia che sono stati redatti nella sua testimonianza al Congresso.

Fonte: The OCCHIONERO CONSPIRACY: come Obama e Renzi si sono uniti per incastrare Trump usando l’innocente Giulio Occhionero

The Vatican Connection

Ciò che è rimasto fuori dal precedente rapporto di inchiesta è l’importantissimo legame con il Vaticano. È qui che il cuore della “cospirazione di Occhionero” diventa molto complicato e molto contorto.

Quello che sappiamo da Wikileaks è che Obama, ClMifsudinton e Soros sono stati piuttosto utili nel porre fine al papato archivista conservatore di Papa Benedetto e nell’installare l’arcivescovo argentino Jorge Mario Bergoglio come il primo papa gesuita nella storia. I gesuiti sono di gran lunga il più liberale-pendente di tutte le denominazioni cattoliche. Alcuni potrebbero dire che a volte si comportano come militanti di estrema sinistra, specialmente i sostenitori della violenta teologia della liberazione in Sud America.

Wikileaks: Clinton, Obama, Soros rovesciano Papa Benedetto in Vaticano

Cosa può essere stato

È che papa Francesco si è inserito deliberatamente nel processo elettorale degli Stati Uniti durante il ciclo elettorale del 2016. I suoi numerosi commenti indiretti anti-Trump e le dichiarazioni inappropriate sulla politica di immigrazione americana hanno attraversato così tante righe che è sorprendente che sia ancora il Papa.

PUNTO CHIAVE: La Chiesa cattolica romana riceve milioni di dollari dal governo federale degli Stati Uniti per lavori di beneficenza riguardanti l’alloggio, la cura e la sistemazione di stranieri clandestini. I vescovi americani fanno molto affidamento su queste entrate per gestire le loro diocesi in bancarotta dopo così tanti pagamenti multimilionari per le continue cause di abusi sessuali su minori che hanno afflitto le parrocchie in tutti gli Stati Uniti. Papa Francesco è stato zelante promotore dell’immigrazione clandestina per questo motivo e non ha voluto vedere un POTUS che protegge le frontiere alla Casa Bianca. Vedi: La Chiesa cattolica riceve miliardi dagli USA, l’immigrazione clandestina si dimostra molto redditizia

A causa della mancanza di rispetto pubblica dimostrata da Francis nei confronti del candidato Trump, si può affermare che il Vaticano ha coltivato un ambiente politico favorevole in tutta Roma affinché i leader liberali italiani prendessero decisioni pessime su cui poi si sarebbe agito. Dopotutto, era estremamente raro che un Papa sedente interferisse in modo trasparente nelle elezioni nazionali come faceva Francesco. Le sue azioni papali erano tanto riprovevoli quanto errate. Pertanto, il ruolo del Pontefice nella “Cospirazione di Occhionero” era abbastanza chiaro nel modo in cui forniva supporto morale per l’intera operazione malvagia a svolgersi.

FUNZIONAMENTO CHARLEMAGNE

Un pezzo critico di questa cospirazione, piuttosto curiosamente, è stato anche memed come OPERATION CHARLEMAGNE. È così che la cospirazione ampia e profonda attraversa tutta l’Europa di sinistra. Chiaramente, c’era una comprensione tra tutti i leader controllati dai globalisti in tutta l’Unione Europea (UE) che Trump stava andando giù. E ci si aspettava che ogni governo globalista si accumulasse quando era il momento giusto.

OPERAZIONE CHARLEMAGNE: La cospirazione internazionale per rovesciare il POTUS

Carlo Magno, va sottolineato, “fu il primo imperatore riconosciuto a governare dall’Europa occidentale dopo la caduta dell’Impero Romano d’Occidente tre secoli prima”. “Fu in seguito canonizzato da Antipapa Pasquale III.” “Raggiunse l’apice del suo potere nell’800 DC quando fu incoronato” Imperatore dei Romani “da Papa Leone III il giorno di Natale nella Basilica di San Pietro Vecchia di Roma.” [1] ]

Il punto chiave su Carlo Magno in cui riguarda Donald Trump è che era considerato il protettore delle nazioni cristiane d’Europa, anche chiamato Pater Europa – “Father of Europe”. Certamente, i tempi sono considerevolmente cambiati da quando l’UE è stata trasformata nel luogo più ateo del pianeta con i successivi governi liberali che hanno stabilito il ritmo. La leadership dell’UE, in particolare, è nota per essere senza Dio come qualsiasi altra istituzione comunista sulla Terra.

Conclusione

Non c’è solo una guerra epica che infuria tra Oriente (Cina) e Occidente (Stati Uniti) oggi, c’è anche una “Guerra dei Titani” che si verifica su entrambe le sponde dell’Atlantico. Le intensificanti battaglie tra destra e sinistra in ogni nazione europea non sono mai state più feroci. I movimenti dei patrioti e i partiti nazionalisti stanno lentamente tornando al potere. Non c’è un solo governo nel continente che non abbia i suoi problemi a causa della protesta dilagante e profonda di entrambe le parti.

A causa di questa intensa dinamica politica interna, le battaglie politiche e le guerre economiche si stanno diffondendo oltre i confini. Questi scontri interni nell’UE, da soli, erano inauditi solo pochi anni fa.

Questo è il contesto attuale della “Cospirazione di Occhionero”. Quindi, possiamo aspettarci simili episodi ineguagliabili di intrusione transnazionale in futuro. Mentre questi tipi di incidenti internazionali e intrighi hanno sempre avuto luogo, ciò che è cambiato è che il mondo intero è ora al corrente dei dettagli grafici di queste folli criminalità governative.

Le complesse cospirazioni multinazionali come questa di solito sono gestite come C.I.A. operazioni nere. Ciascun co-cospiratore partecipa a un’operazione altamente compartimentata e su una base strettamente necessaria alla conoscenza. Tutte le parti di un’operazione di questo genere sono sempre trattate con la massima riservatezza e riservatezza senza compromessi. In altre parole, ogni fase dello schema sovversivo viene eseguita in modo ultra-classificato.

Quando di solito è così, come, pregate, la “cospirazione di Occhionero” è finita sulla prima pagina di Internet?

SHEER DESPERATION! ! !

A causa della pura disperazione della cabala globalista dell’Ordine del Nuovo Mondo per impedire una presidenza Trump … … … ecco come!

http://themillenniumreport.com/…/the-occhionero-conspiracy…/

Grazie Gopi 

*******************************************

Consigliato:

Cina: uno straordinario spettacolo di arroganza

®wld

Politici & Pianificazione

Lascia un commento

sheep-1024x550

CRISI DI CORONA: NON È UN’EPIDEMIA, QUESTA È UN’OPERAZIONE PIANIFICATA CON CURA  

Una grande menzogna. Le vite non vengono salvate, e loro lo sanno. Senza la campagna della paura e la propaganda mediatica, le azioni intraprese dai nostri governi non avrebbero una ragione di esistere.

UN’OPERAZIONE PIANIFICATA CON CURA 

 Voltairenet-org_-_1-1195-f40fe

La trasformazione delle società per il COVID-19 annuncia la militarizzazione dell’Europa

di Thierry Meyssan

Riportiamo un dibattito con un gruppo di studenti, ove Thierry Meyssan spiega come le risposte politiche al COVID-19 non abbiano scopo sanitario. Un gruppo transnazionale, in parte individuabile, cerca di approfittarsi dell’epidemia per imporre una trasformazione profonda alle società europee, come già utilizzò gli attentati dell’11 settembre 2001 per trasformare gli Stati Uniti. Siamo ancora in tempo per opporci alla gerarchizzazione del mondo futuro.

Oggi non ci sono dirigenti politici occidentali che vedono oltre il proprio naso

®wld

I mondi di Mad Max e Resident Evil, stanno diventando una realtà davanti ai nostri occhi.

Lascia un commento

 

Gli dei della peste: la geopolitica dell’epidemia e le bolle del nulla 

di: Alexander Dugin 

Crediamo che il vuoto dell’universo sia in equilibrio, cioè l’intero ciclo di possibile entropia è passato … ma cosa succede se si finge di esserlo? 

 

Il coronavirus e il crollo dell’ordine mondiale 

Negli ultimi decenni abbiamo aspettato qualcosa di fatale, qualcosa di irreversibile e decisivo. Forse l’epidemia di coronavirus sarà quell’evento.

È troppo presto per trarre conclusioni esatte, ma alcuni elementi di geopolitica e ideologia potrebbero aver già superato il punto di non ritorno. 

L’epidemia di coronavirus rappresenta la fine della globalizzazione. La società aperta è matura per l’infezione. Chiunque voglia abbattere i confini prepara il territorio per il totale annientamento dell’umanità.

Puoi sorridere, ovviamente, ma le persone in giacca bianca HazMat metteranno fine alle risate inappropriate. Solo la vicinanza può salvarci. La chiusura in tutti i sensi – confini chiusi, economie chiuse, fornitura chiusa di beni e prodotti, quello che Fichte chiamava “stato commerciale chiuso”.

Soros dovrebbe essere linciato e dovrebbe essere costruito un monumento per Fichte. Lezione uno. 

Secondo: il coronavirus trasforma l’ultima pagina del liberalismo. Il liberalismo ha reso più facile la diffusione del virus – in tutti i sensi. L’epidemia richiede la demolizione di tutte le differenze. Il liberalismo è il virus.

Passerà un po’ più di tempo e i liberali saranno equiparati a “lebbrosi”, “maniaci” contagiosi che invitano a ballare e divertirsi nel bel mezzo della pestilenza. Il liberale è il corriere del coronavirus, il suo apologeta. Questo è particolarmente vero se si scopre che è stata creata negli Stati Uniti, la “cittadella del liberalismo”, come arma biologica. Lezione due: il liberalismo uccide. 

Terzo: i criteri per il successo e la prosperità di paesi e società stanno cambiando radicalmente. Nella battaglia contro l’epidemia, né la ricchezza della Cina né il sistema sociale europeo, né l’assenza di un sistema sociale negli Stati Uniti (che ha il più grande potere militare e finanziario del mondo) li salveranno. 

Perfino il regime spirituale e verticale dell’Iran non aiuta. Il coronavirus ha tagliato l’intera punta della civiltà: petrolio, finanza, libero scambio, mercato, dominio totale della Fed … i leader del mondo sono indifesi. Sono emersi criteri completamente diversi: 

– il possesso di un antivirus – la capacità di provare autonomamente la vita per se stessi e i propri cari in condizioni di massima chiusura. 

Soddisfare questi criteri significa rivalutare tutti i valori. Il vaccino si trova nella provincia di coloro che molto probabilmente hanno sviluppato il virus ed è quindi una soluzione inaffidabile. Tuttavia, la chiusura e il passaggio all’autosufficienza sono qualcosa che tutti possono fare, sebbene ciò richieda multipolarità. Piccole fattorie e scambi naturali sopravviveranno al collasso totale di tutto.

Quindi, quali sarebbero i prossimi passi logici dopo una marcia trionfale di coronavirus in tutto il pianeta? Nella migliore delle ipotesi, la comparsa di diverse zone del mondo relativamente chiuse – civiltà, ampi spazi o, nella peggiore delle ipotesi, i mondi di Mad Max e Resident Evil. La serie russa “The Epidemic” sta diventando una realtà davanti ai nostri occhi.

Gli dei della peste 

Sto cominciando a capire perché in alcune società gli dei della peste fossero venerati e adorati. L’arrivo della peste consente un completo rinnovamento delle società.

L’epidemia non ha logica e non risparmia né il nobile né il ricco, né il potente. Distrugge tutti indiscriminatamente e riporta le persone al semplice fatto di essere. Gli dei della peste sono i più giusti. Antonin Artaud ne scrisse paragonando il teatro alla peste.

Lo scopo del teatro, secondo Artaud, è, con tutta la possibile crudeltà, restituire l’uomo al fatto che è, che è qui e ora, un fatto che cerca costantemente e costantemente di dimenticare.

La peste è un fenomeno esistenziale. I Greci chiamarono Apollo Smintheus “il dio del topo” e attribuirono alle sue frecce il potere di portare la peste. È qui che inizia l’Iliade, come tutti sanno. 

Questo è ciò che Apollo farebbe se guardasse all’umanità moderna: banchieri, blogger, rapper, deputati, impiegati, migranti, femministe … questo è tutto.

Bunuel ha un film intitolato “The Exterminating Angel” che parla più o meno di questo. 

Come finisce il mondo 

Si può anche prendere nota degli elementi dell’epidemia che sembrano suggerire che sia stata creata dall’uomo, o consentendo all’Occidente di usare il virus contro i suoi avversari geopolitici (che spiega la Cina e l’Iran, ma non l’Italia e il resto) o persino l’inizio dello sterminio mirato di tutti questi miliardi in più da parte di un piccolo cerchio di umanità con un vaccino che è stato esso stesso prodotto dal “progresso” e dalla “società aperta”.

In questo caso, gli “dei della peste” potrebbero rivelarsi rappresentanti piuttosto specifici dell’élite finanziaria globale, che da tempo riconosce i “limiti della crescita”. Ma anche in questo caso – specialmente se questo non è l’inizio di un genocidio globale a tutti gli effetti, ma solo un test della penna – la conclusione è la stessa: coloro che fingono di essere responsabili delle società umane non sono ciò che sembrano.

Il liberalismo è solo un pretesto per lo sterminio di massa, come lo erano la colonizzazione e la diffusione degli standard della moderna civiltà occidentale.

Le élite globali e i loro burattini locali possono contare sul sopravvivere con un vaccino, ma qualcosa suggerisce che questo potrebbe essere il problema.

Il virus può comportarsi in modo inadeguato e i processi che sono iniziati a livello di civiltà, e persino in singoli eventi spontanei imprevedibili, possono interrompere i loro piani attentamente studiati.

L’intera economia mondiale potrebbe non collassare entro pochi mesi, ma sembra che stia andando esattamente in quella direzione … 

Tutto ciò che la gente moderna considera “sostenibile” e “affidabile” è pura illusione, il coronavirus lo sta dimostrando in modo chiaro e vivido. In effetti, una volta che la logica di ciò che sta accadendo continua a svilupparsi ulteriormente, potremmo vedere come finisce il mondo, almeno il mondo che conosciamo e in cui viviamo. E, allo stesso tempo, inizieranno ad apparire i primi contorni di qualcos’altro. 

Materia a rischio 

È curioso che parallelamente al coronavirus, che è diventato, in un certo senso, oggetto di civiltà, siano scoppiate discussioni nella comunità scientifica sulle “bolle del nulla”, facendo rivivere alcune ipotesi del famoso fisico Edward Witten, uno dei principali teorici dei fenomeni di “superstringhe”. 

Secondo le idee dei fisici moderni, le “bolle del nulla” possono derivare da un “falso vuoto”, cioè un vuoto che non ha raggiunto la stabilità, ma sembra solo averlo raggiunto.

Nel mondo tridimensionale (con 4 misurazioni ordinarie e altre 6, presenti attraverso la compacificazione) tali “bolle del nulla” sono abbastanza probabili. Se si presentano, possono risucchiare le galassie nel nulla e ingoiare l’Universo. Questi vortici generati da vuoti instabili lasciano un’impressione.

E ancora, come nel caso del coronavirus, dicono “non sta succedendo niente di male, tutto è sotto controllo”. I rappresentanti dell’élite scientifica ci rassicurano che la possibilità della comparsa delle “bolle del nulla” è ridicolmente piccola. 

Ma mi sembra che non lo sia. Al contrario, è abbastanza significativo. Il mondo moderno è esattamente una tale “bolla del nulla” che sta crescendo rapidamente, assorbendo significato e dissolvendo l’esistenza: il liberalismo e la globalizzazione sono le sue espressioni più vivide. Il coronavirus è anche una bolla di nulla. 

La natura stessa di questo virus è interessante (anche se odio il concetto di “natura”, non c’è nulla di più insensato). È qualcosa tra un essere vivente – ha DNA o RNA – e un minerale (non ha cellule). Tuttavia, soprattutto, ci ricorda una rete neurale o persino un’intelligenza artificiale. O è lì, o no, vivente o inanimato … questo è esattamente ciò che è il “vuoto di non equilibrio”, che crea queste “bolle del nulla”. 

Crediamo che il vuoto dell’universo sia in equilibrio, cioè l’intero ciclo di possibile entropia sia passato … ma cosa succede se questo sembra solo essere il caso?

Quando senti la storia del mercato di Wuhan e immagini la lotta dei pipistrelli con serpenti velenosi, il loro feroce scambio di contagi e micidiali frecce microscopiche di inesistenza a forma di corona, è impossibile sbarazzarsi dell’immagine di bolle di niente.

La stessa sensazione è causata dal calo dei prezzi del petrolio e dal crollo degli indici azionari. Perfino la guerra – con la sua specificità e il risveglio esistenziale – non ci salva dall’attacco del nulla, poiché la motivazione delle guerre moderne è così profondamente intrecciata in interessi materiali, finanziari e corrotti, avendo perso la sua purezza originale: l’incontro diretto con la morte.

Serve solo come un’altra bolla di nulla, rispettando le sue istruzioni per condurre la materia all’oblio totale.

La peste come evento 

È possibile aspettarsi che, dopo aver affrontato il coronavirus, l’umanità trarrà le conclusioni appropriate, ridurrà la globalizzazione, getterà via le superstizioni liberali, fermerà la migrazione e metterà fine alle oscene invenzioni tecniche che stanno immergendo tutti sempre più in profondità in infiniti labirinti di materia? La risposta è chiaramente no.

Tutti torneranno rapidamente ai loro vecchi modi in un batter d’occhio, prima ancora che i cadaveri vengano seppelliti. Non appena – e se – i mercati prendono vita e il Dow Jones si risveglia, tutto tornerà alla normalità. L’ingenuo è colui che la pensa diversamente. Ma cosa significa? Significa che anche un’epidemia di questa portata si trasformerà in uno sfortunato malinteso.

Nessuno capirà il significato dell’arrivo degli dei della peste, nessuno penserà alle “bolle del nulla” e tutto si ripeterà più volte fino a raggiungere il punto di non ritorno.

Se si presta molta attenzione al passare del tempo, dovrebbe essere chiaro che attualmente stiamo attraversando quel punto. 

 

 

 

®wld 

ITALIA – il Carrello della spesa

Lascia un commento

 

IL FRATELLO DI DARIO MUSSO NUOVO ORDINE MONDIALE – (una lezione di storia geopolitica) pubblicato da Morris San e Corti Animati Brutti sui loro canali 

__________________________________

NUOVO ORDINE MONDIALE 14.05.2020 SARA CUNIAL MERITA IL PREMIO NOBEL PER QUELLO CHE AFFERMA.

®wld 

La colpa di semidei non eletti

1 commento

Why-Do-George-Soros-and-Bill-Gates-Wield-So-Much-Influence-In-Our-Republic-e1588440223847

Perché George Soros e Bill Gates esercitano tanta influenza nella nostra Repubblica?

 

 

La colpa di semidei non eletti con opinioni eccessivamente gonfiate di se stessi, che fanno del male agli Stati Uniti va a più generazioni di studenti erroneamente istruiti, milioni di cristiani orgogliosamente apatici e il sistema scolastico del governo che li ha paralizzati mentalmente e spiritualmente.

La Sacra Bibbia afferma chiaramente che i genitori dovrebbero addestrare i loro figli nel modo in cui dovrebbero andare in modo che non possano partire.

Significa che come tutti gli umani, faranno errori e peccati. Ma se i genitori si prendono il tempo di crescere i loro figli nel modo giusto, molto probabilmente non si allontaneranno permanentemente dal sentiero dritto e stretto.

 

Il Congresso ha anche delle linee guida particolari nel governare la repubblica.

Sono abbastanza semplici e, se ancora una volta attuati, potrebbero fare molto per mantenere gli Stati Uniti sulla retta via della grandezza.

Per mantenere la nostra unica repubblica costituzionalmente limitata federalista, non possiamo più accettare o guardare dall’altra parte mentre altri sistematicamente demoliscono e lacerano i suoi mattoni di stabilità, moralità e prosperità.

Gli Stati Uniti furono la prima nazione nella storia dell’umanità originariamente dedicata dall’umanità, alla gloria di Dio e alla promozione del Vangelo.

I Padri fondatori non possono essere stati perfetti. Ma certamente capirono che la nostra nazione sarebbe stata benedetta, e i suoi nemici sottomessi, fintanto che gli americani avrebbero riconosciuto e cercato di obbedire al nostro Creatore.

Fu la parola di Dio, insieme ai principi enumerati dal giurista britannico William Blackstone che ispirarono la Dichiarazione di Indipendenza, la Carta dei diritti e la Costituzione degli Stati Uniti .

Thomas Jefferson ha affermato che “ritengo che una piccola ribellione di tanto in tanto sia una buona cosa e sia necessaria nel mondo politico come tempeste nel fisico”.

Naturalmente, Jefferson non aveva idea che diverse generazioni di studenti americani sarebbero state indottrinate totalmente contro tutto ciò che è buono moralmente, costituzionalmente, ecc. I rivoluzionari di sinistra di George Soros finanziati oggi sono la prova di quel fatto tragico.

Jefferson e il resto dei fondatori presumevano anche che le periodiche rivoluzioni sarebbero state per lo più costituite da cittadini sovrani patriottici che ricordavano ai loro rappresentanti il ​​loro giuramento o l’affermazione di sostenere la Costituzionale.

Naturalmente, i fondatori hanno anche pensato che le scuole e i genitori avrebbero avuto la decenza di istruire adeguatamente i loro studenti e figli sul nostro manuale di istruzioni nazionale.

Per la maggior parte, ciò non accade da almeno sessant’anni.

Quindi ora ci sono molti americani nati e nemici stranieri come George Soros.

A molti rigori indottrinati come Bill Gates e organizzazioni malvagie come le Nazioni Unite, la Banca mondiale, ecc. Sono stati ammessi e in alcuni casi incoraggiati a esercitare il loro potere all’interno della nostra repubblica.

Hanno contribuito sistematicamente alla riduzione del nostro grande patrimonio nazionale.

Persone come Bill Gates, Tom Steyer, George Soros, John Podesta e migliaia di altre persone provenienti da varie aree di influenza agiscono come se fossero un dono di Dio all’America per governarci su di noi dalla culla alla tomba.

Ma in realtà sono in realtà rappresentazioni delle maledizioni e dell’ira di Satana contro la nostra repubblica.

Sarebbe facile dare la colpa ai suddetti nemici della nostra repubblica per il danno che stanno pianificando di fare e che hanno già realizzato. Ma sarebbe troppo facile e stupido.

Se George Soros possiede macchine per il voto elettronico e vengono utilizzate per cambiare i voti da repubblicano a democratico, Soros dovrebbe essere perseguito e rinchiuso.

Persone come Bill Gates, il  dottore Fauci e la dottoressa Birx, devono essere sfidate nel loro desiderio di produrre vaccinazioni obbligatorie.

Molti dei vaccini multi-stack di oggi hanno dimostrato di essere abbastanza dannosi per le persone e i bambini in particolare.

Noi Popolo dobbiamo riportare indietro il nostro paese e salvarla da quei nemici, sia stranieri che domestici, che pensano che sia il loro posto per governare indirettamente e regnare su di noi.

Ma nulla di tutto ciò può essere realizzato fino a quando il nostro governo non avrà prima deregolamentato la nostra economia, abbassato alcune tasse e abolito altri come l’imposta sui salari per favorire il regolare funzionamento del mercato e la crescita economica.

La chiave di volta in questo sforzo deve essere quella di ristabilire un solido sistema monetario basato su oro e / o argento.

I titolari di uffici americani che attuano politiche a favore delle nazioni concorrenti straniere rispetto ai cittadini e alle imprese americane dovrebbero essere licenziati.

Questo da solo ridurrebbe notevolmente almeno l’incentivo economico a saccheggiare o nazione sovrana.

L’oppressione inflitta ai primi coloni non è dissimile da molti degli abusi che abbiamo subito negli ultimi decenni.

Dopo il Boston Tea Party, la Marina britannica si è vendicata bloccando il porto di Boston. Le colonie che circondano il Massachusetts hanno risposto con simpatia e azione.

Il 24 maggio773, la House of Bugesses in Virginia propose e approvò una Giornata di digiuno, umiliazione e preghiera.

Forse noi, il popolo, dovremmo provarlo sinceramente e cercare una guida provvisoria. La storia ha rivelato che può solo aiutare.

Di Ron Edwards, editorialista, conduttore di talk show

 

Fonte: https://humansarefree.com/

Articoli correlati:

Salviamoci finchè possiamo

Gli Ubriachi di Potere

Un muro di mattoni

**********************************************

Ricevo e pubblico:

Virgilio diffondi questo video e l’appello alle forze dell’ordine. Invio a Sara Cunial e De Bonis

FRODE VIRALE – Il Video che ci salverà la vita 

NON ESISTE NESSUNA PANDEMIA: è una follia a livello planetario voluta dalla Rockefeller Foundation e Bill Gates, che non potrà mai passare.

Il Video che ci può salvare dal Nazismo agro-farmaceutico mondiale.

GUARDATELO TUTTI E DIFENDIAMOCI CON LE ARMI… DEL DIRITTTO

E quelle delle forze armate in difesa della Costituzione e anche della loro, oltre che della nostra, Vita.

FERMATELI !!

https://www.youtube.com/watch?v=LJYMMMK3Hqg&feature=youtu.be&fbclid=IwAR3co0z0EaXVpCfBmpj0sxX4lVGMp957NCabl41ryE0SfoOnrTXYiouCkRI

Ecco cosa sta succedendo nel mondo, guardate come vengono sistematicamente violati i diritti sanciti dalle Costituzioni, in nome di una pandemia inesistente. Ad oggi, dopo tutte le informazioni acquisite sul caso, possiamo “serenamente” prendere coscienza della pianificazione che c’è stata dietro tutta questa buffonata, e possiamo farlo esponendo un documento del 2010 “Scenarios For The Future Of Technology And International Development” (Scenari per il futuro della tecnologia e dello sviluppo internazionale), redatto dalla Rockefeller Foundation. Tutto programmato quindi, dalla crisi esplosa in Cina, le misure adottate, fino ad arrivare alle future e più che probabili rivolte di massa a causa delle violazioni e restrizioni imposte. Buona visione. Michael A.L.

https://youtu.be/LJYMMMK3Hqg

 

FEDELI ALLA COSTITUZIONE ! 

Appello alle Forze dell’Ordine contro il nuovo disordine mondiale.

NON POSSIAMO USARE LE CAUSE PER COMBATTERNE LE CONSEGUENZE !!

Quello che sta succedendo è pericolosissimo per tutti noi cittadini italiani. Dopo 70 anni che imbrogliano gli agricoltori coi pestcidi e avvelenano le nostre tavole, provocando migliaia di miliardi di danni e sofferenze indicibili per cancri e altre malattie terribili… non vogliamo tornare al Nazismo, agrochimico-farmaceutico, che dopo aver provocato milioni e milioni di morti di cancro, ci vuol vaccinare tutti per uno stupido virus e toglierci al libertà e il denaro italiano, mettendoci sotto controllo con i 5G e intossicandoci con plastica e museruole…

SIATE FEDELI ALLA COSTITUZIONE.
Raccogliete le menti migliori e salvateci da questa combriccola di imbroglioni !!

®wld

 

Older Entries