Home

La distruzione di Troia

Lascia un commento

 
L’inferno: microchip obbligatorio e vaccini imposti col Tso
Il vaccino è soltanto un passaggio intermedio. L’obiettivo finale non è il vaccino: perché, per quanti soldi si possano fare vaccinando 60 milioni di italiani, non è questo l’obiettivo finale. Certo i vaccini sono una cosa bellissima, per Big Pharma, perché non c’è niente di meglio che curare i sani, nella storia della medicina. Curare a pagamento dei sani è il meglio di qualsiasi business legato alla medicina post-ippocratica.
Ma il vero problema è che il vaccino è soltanto una tappa intermedia, verso il pieno controllo bio-tecnologico e bio-politico dell’umanità, con tecnologie che mettano insieme la biologia e la biochimica con l’elettronica. Questo è l’orizzonte di senso a cui personaggi come Bill Gates e le sue aziende lavorano, ormai da molti anni. L’arricchimento della grande élite è secondario, è quasi un effetto collaterale.
Il problema fondamentale è il controllo del sistema. Noi dobbiamo fare attenzione, per non cadere nella trappola e non apparire dei dietrologi, dei paranoici deliranti; dobbiamo vedere le cose, ognuna, “iuxta propria principia”. Quando gli Achei salpano per distruggere e conquistare Troia, sono mossi – come ci spiega bene Omero – da una gamma di desideri diversi.
Alessandro MeluzziAgamennone vuole affermare la sua supremazia su tutti i regni della Grecia. Menelao vuole vendicare il tradimento della moglie, Elena, e recuperarla.
Aiace vuole far vedere che è il più forte. Ulisse si piega, pure alla partenza, dovendo realizzare un suo progetto, che non si si risolverà neanche nell’Odissea. E Achille deve riaffermare la sua natura divina-umana. Cioè: sono tutti mossi da finalità diverse, come in fondo ci spiega questa grande epopea psicologica che è l’Iliade; ma tutti convergono su un obiettivo, che è la conquista e la distruzione di Troia.
Anche nel nostro caso, evidentemente, ci sono molti interessi, diversi ma convergenti. L’interesse su cui convergono è il fatto di mettere l’umanità sotto controllo. Le ragioni per cui diversi soggetti debbano mettere l’umanità sotto controllo sono svariate, ovviamente.
Qualcuno dovrà vendere i microchip per metterli sotto la pelle di tutti, qualcuno dovrà vaccinare tutti, qualcuno dovrà avere un sistema monetario che non risenta di capricci come quelli dei titoli-spazzatura e del problema della monetazione delle monete sovrane. Qualcuno dovrà distruggere ogni principio di sovranità nazionale, alla luce di un diabolico governo globale.
Bill GatesQuesti interessi convergono: così come nel caso dell’Iliade la distruzione di Troia, in questo caso l’interesse convergente è la distruzione di tutte quelle libertà (costituzionali, civili, giuridiche, individuali e collettive) su cui è nata la grande epopea sorta con la Pace di Westfalia, attraversando poi la Rivoluzione Inglese (quella delle Teste Rotonde), la Rivoluzione Americana di Washington, Franklin e Madison, la Rivoluzione Francese con i suoi esiti, arrivando fino ai Risorgimenti nazionali dell’800, per creare invece un ecumene tecnologico iper-controllato, governato da un’élite platenaria in cui si entra per cooptazione.
E’ un disegno luciferino, che sembra marciare con un’agenda implacabile. Anche perché, su questo, convergono molti interessi inconfessabili.
Quando oggi si dice, per esempio, che l’unico principio ispiratore, l’unico attrattore strano del caso, l’unico principio organizzatore generale di una società con 9 miliardi di uomini non può che essere la scienza, si perde di vista il fatto che non solo non esiste, una scienza con la S maisucola, neutrale, e non solo gli scienziati non sono gli efori, i sacerdoti della verità metafisica; ma ci sono mille interessi che convergono: quelli delle Big Pharma, di chi vuole mettere sotto controllo il mercato della salute, in tutte le sue implicazioni (il mercato della vita e della morte).
E quindi è chiaro che, in questa situazione, non è del tutto scontato che non si possa prendere atto che il dottor Fauci, denunciato anche da sue collaboratrici, non sia guidato soprattutto dal tema dei brevetti dei vaccini o dalle case farmaceutiche, piuttosto che dagli interessi comuni della popolazione degli Stati Uniti d’America.
Però, questo blocco storico (uso un termine gramsciano) è saldato in modo talmente forte, che queste idee – che possono sembrare un po’ dietrologiche e paranoiche – in realtà si saldano con un processo storico che è molto forte e molto chiaro. Nel piano della globalizzazione, del mondo senza frontiere, della finanza globalizzata dei Rothschild, dei Rockefeller, dei Soros e dei Bill Gates, è stata già stabilita una divisione internazionale del lavoro.
All’estremo Oriente, alla Cina deve andare tutta la manifattura, che con la sua plusvalenza accumulata deve comprarsi il debito americano e la potenza anche militare degli Stati Uniti.
L’Europa dev’essere ridotta a qualcosa che è una via di mezzo tra quel po’ di industria che rimane in Germania e un gerontocomio (o una pizzeria) come l’Italia; e comunque, essendo un continente invecchiato, l’Europa deve essere destinata all’afro-islamizzazione demografica, come già aveva preconizzato Oriana Fallaci una trentina d’anni fa.
E in questo quadro, chiunque rappresenti un ostacolo dev’essere spazzato via come una formica, e spiaccicato. Non esiste più nessuna libera informazione: c’è un mainstream implacabile. Siamo arrivati al ricorso al Tso, per chi contesta il lockdown? Del trattamento sanitario coatto è sempre stato fatto un uso dovizioso in tutti i regimi, a partire da quello staliniano: se si rifiuta una società “perfetta”, o si è criminali o si è matti, perché si rifiuta il proprio bene.
Quella del Tso “per il bene comune” è l’idea che sta alla base di questa filosofia del diritto. In Italia ci sono due modi per costringere qualcuno a subire il trattamento sanitario coatto: uno è psichiatrico e l’altro – guardacaso – è epidemiologico, infettivologico. L’isolamento e la quarantena obbligatoria per chi rischia di propagare una malattia è un intervento coatto, esattamente come il Tso psichiatrico, che viene applicato in modo arbitrario.
Il Tso psichiatrico viene prescritto da un medico psichiatra, dipendente pubblico, e confermato da un secondo collega che ne recepisce la diagnosi. Poi deve essere ratificato entro 24 ore dal sindaco, quindi dal giudice tutelare.
TsoE’ chiaro che tutto questo implica qualsiasi arbitrio possibile: le ragioni per cui un soggetto possa essere considerato pericoloso a sé e agli altri sono infinite. Potrebbe essere qualcuno che brandisce un’ascia e vorrebbe fare a pezzi la nonna, ma potrebbe essere qualcuno che vuole suicidarsi gettandosi dalla finestra. O qualcuno che non vuole sottoporsi a una terapia, che a quel punto gli viene imposta con la forza.
A Testimoni di Geova sono state imposte trasfusioni, col pretesto di salvare una vita. Se lo psichiatra arriva perché il paziente non vuole ricevere quello che è “buono, santo e giusto” per lui, siamo entrati in questa fattispecie.
Ed è quella che, credo, verrà usata in modo sistematico: nel nome del pietismo, della filantropia, del benessere individuale e collettivo, e del bene supremo della salvezza della vita – che diventa qualcosa di assoluto, ipostatizzato e mitizzato, anche al di fuori di qualsiasi valutazione razionale.
Cioè: se noi abbiamo un vaccino con cui ti puoi salvare da una malattia incombente e tu non te lo vuoi fare, tu non stai facendo il tuo bene; e quindi noi saremo costretti a ricoverarti in ospedale, foss’anche per 48 ore, praticarti il vaccino e poi dimetterti.
Dario Musso, sottoposto a Tso a Ravausa, Agrigento, per aver protestato contro il lockdownHo fatto il primario di psichiatra per tanti anni, e ho visto imporre trattamenti coatti a schizofrenici cronici: rifiutavano la terapia farmacologica, non gliela si poteva praticare in casa, e allora lo psichiatra del territorio (con la copertura dello psichiatra direttore del dipartimento ospedaliero di salute mentale) confermava il Tso anche con un ricovero tipo day hospital, lì veniva praticata l’iniezione – che ha una durata d’efficacia di tre settimane – e dopodiché il paziente veniva dimesso. Ecco: questo è il futuro che si prepara, per noi.
Quindi, anche dentro la psichiatria, occorrerà una battaglia serrata. Ma purtroppo ho un’opinione veramente bassa dei miei colleghi, ormai per lo più ridotti a propagandisti di case farmaceutiche, pronti a vendersi anche la nonna per farsi una settimana di vacanza alle Maldive; pur di non perdere il primariato e i premi che ricevono da Big Pharma, saranno pronti a dire: «Ma come, non vuole fare il vaccino? Lei forse non sta bene, è depresso, ha un disturbo ossessivo-compulsivo; noi la ricoveriamo (anche soltanto per 48 ore), le facciamo il vaccino e poi la dimettiamo». Vedrete che finirà così.
Conoscendo i miei mediocri colleghi, il Tso sarà uno strumento fortissimo. Su questo, bisognerà organizzare una linea di difesa anche giuridica, da subito, cominciando a castigare i primi che si prestano a fare i “bravi”, i poliziotti di questo sistema.
Io mi candido a fare il perito d’accusa della parte civile. Sono a disposizione, gratuitamente, per colpire il primario di quel reparto, cercare di farlo destituire e mettere in galera, se possibile. Sul caso di Agrigento, facciamo subito un esposto in Procura e alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo.
O sinceriamoci che lo stiano già facendo: bisogna attaccare preventivamente, perché questi personaggi, che si mettono a disposizione del propagandista delle case farmaceutiche, non è che siano dei cuor di leone. Io li conosco bene, è gente che tiene famiglia: se capisce che il potere è da una parte, si schiera; ma se capisce che dall’altra parte c’è un contropotere, si defila. Perché sono “minuta gente” manzoniana: è un “popol disperso” che non ha pace, non ha dignità. Basta fargli un “bau”, a volte, per spaventarli.
GretaIl problema però non è nemmeno il vaccino, in questo caso. Ci verrà inoculata una qualche sostanza nel momento in cui il Covid non farà più paura neanche a un gatto, perché avrà esaurito la sua funzione e la sua dimensione patogenetica.
A un certo punto, per non andare in galera, non finire in manicomio o per non perdere il nostro lavoro, potremmo anche accettare di metterci nel corpo un po’ di acqua sporca, sperando che non ci faccia troppo male. Ma non è questo, l’obiettivo finale, credetemi: fosse tutto qui, sarebbe ancora poca cosa.
L’obiettivo finale è la moneta unica platenaria, veicolata da un microchip, collegata alle nostre condizioni di salute. Microchip che tutti dovranno mettersi, come il segno dell’Apocalisse: l’elettrodo sulla fronte, o sotto la pelle della mano, senza il quale nessuno potrà né comprare né vendere (il Segno della Bestia, il 666). Non voglio apparire un mistico pazzo, ma credetemi: quello che si sta delineando è proprio questo. Moneta unica, sistema giuridico unico, salute unica. Tutto questo, per una società filantropica governata da quello che Soloviev definisce l’Anticristo: pacifico filantropo macrobiotico, vegetariano, ecologista, con Greta Thunberg come consulente.
E’ un potere pervasivo, perfetto: che non ha bisogno dei nostri soldi, perché li stampa. Il problema è che, perché un sistema di controllo funzioni, di fronte a un capitalismo tradizionale, servono nuove soluzioni: intanto deve ridurre la popolazione mondiale, e poi ha bisogno di una società divisa in caste, come nel “Nuovo mondo” di Huxley, dove c’è un’élite di Alfa che non si vedono neppure. Serve una castizzazione della società che metta gli uomini in condizioni giuridiche, psicologiche e antropologiche diverse.
Sotto gli Alfa invisibili ci sono i Beta che si vedono (i Soros, gli Zuckerberg, i Bill Gates), poi ci sono i Gamma, che sono gli esecutori politici (tipo il povero professor Conte, avvocato dello studio Alpa), e poi sotto ci sono i carabinieri, i lavoratori, gli impiegati dell’Agenzia delle Entrate, gli operai. E ancora più sotto ci sono gli Epsilon, che devono vivere con 600 euro al mese prendendosi solo il Soma, che è la droga dell’inebetimento.
Microchip sottocutaneoQuesto, credetemi, è il disegno complessivo. Ed è un disegno ben pensato, perché tiene conto dell’ingovernabilità della complessità. L’unica forza che abbiamo non è l’opposizione consapevole, perché in questo siamo sicuramente perdenti. Dobbiamo sperare nelle leggi universali del caos.
Il grande imperatore Carlo V, sul cui impero non tramontava mai il sole, dal Messico ai Balcani, dopo aver lasciato le colonie d’America e la Spagna al figlio Filippo II e l’impero asburgico a Ferdinando, si ritirò in un convento benedettino in Germania, dove la sua passione era far funzionare una trentina di orologi meccanici. E passò gli ultimi giorni della sua vita dicendo: «Quanto sono stato pazzo, a pensare di controllare tutti i popoli del mondo, quando non sono riuscito a far marciare insieme nemmeno 30 orologi».
E’ su questo, che i luciferini del controllo potrebbero cascare. Una cellula impazzita è Trump, un’altra è Putin, altre ancora siamo noi che facciamo questi discorsi, facendoci passare per pazzi, contro i nostri interessi materiali, accademici, categoriali. Siamo noi stessi delle schegge impazzite: siamo sfide nella complessità. Mattoidi, quasi pronti per il Tso.
(Alessandro Meluzzi, dichiarazioni rilasciate il 16 marzo 2020 nel dibattito “Alla ricerca della verità”, in diretta web-streaming sulla pagina Facebook di Leonardo Leone, con la partecipazione di Ugo Mattei e Massimo Mazzucco; il video è ora disponibile anche su YouTube. Notissimo psichiatra, nonché criminologo, saggista e accademico, Meluzzi – di formazione comunista – è stato poi deputato e quindi senatore eletto con Forza Italia nel 1994 e nel 1996. Massone, ha fatto parte del Grande Oriente d’Italia. Approdato al cristianesimo, è stato diacono cattolico di rito greco-melchita e poi presbitero della Chiesa ortodossa italiana autocefala, divenendone primate).
Articolo correlato:

ITALIA – il Carrello della spesa

Lascia un commento

 

IL FRATELLO DI DARIO MUSSO NUOVO ORDINE MONDIALE – (una lezione di storia geopolitica) pubblicato da Morris San e Corti Animati Brutti sui loro canali 

__________________________________

NUOVO ORDINE MONDIALE 14.05.2020 SARA CUNIAL MERITA IL PREMIO NOBEL PER QUELLO CHE AFFERMA.

®wld 

060606 – Il numero della bestia

1 commento

vaccines

Bill Gates, vaccinazioni, microchip e brevetto 060606

 

2020/04/30

Ci sono molte teorie della cospirazione – alcuni credono che i rettiliani stiano gestendo il governo degli Stati Uniti e altri credono che la Coca-Cola usi il sangue dei bambini cristiani per produrre le sue bibite. Ci sono persone che hanno visto “scie chimiche” e altre che sostengono di indossare cappelli di stagnola quando guardano la televisione per proteggersi dalle onde distruttive di lavaggio del cervello. Spesso, le profezie della Scrittura sono interpretate come un commento su alcune scoperte o eventi tecnologici. Ma ci sono anche fatti razionali che non ha senso negare perché sono documentati. Questi includono l’esistenza del club Bilderberg, il progetto MK-Ultra della CIA e il finanziamento da parte di George Soros di dubbie attività politiche in numerosi paesi.

Il caso descritto di seguito si riferisce a un fatto ufficialmente documentato, sebbene ci sia qualcosa di piuttosto biblico al riguardo. Il brevetto WO / 2020/060606 è stato registrato il 26 marzo 2020. La domanda di brevetto è stata depositata da Microsoft Technology Licensing, LLC, guidata da Bill Gates, il 20 giugno 2019 e, il 22 aprile 2020, il  brevetto ha ottenuto lo status internazionale. Il titolo del brevetto è “Sistema di criptovaluta che utilizza i dati relativi all’attività corporea”.

patent_1

Allora, qual è questa invenzione che la gente di Microsoft ha deciso di brevettare? L’estratto della domanda di brevetto  online afferma: “ L’attività del corpo umano associata a un’attività fornita a un utente può essere utilizzata in un processo di mining di un sistema di criptovaluta. Un server può fornire un’attività a un dispositivo di un utente che è collegato in modo comunicativo al server. Un sensore accoppiato o compreso in modo comunicativo nel dispositivo dell’utente può rilevare l’attività corporea dell’utente. I dati sull’attività corporea possono essere generati in base all’attività corporea rilevata dell’utente. Il sistema di criptovaluta accoppiato in modo comunicativo al dispositivo dell’utente può verificare se i dati sull’attività del corpo soddisfano una o più condizioni stabilite dal sistema di criptovaluta e assegnare criptovaluta all’utente i cui dati sull’attività del corpo sono verificati.”

In altre parole, un chip verrà inserito nel corpo che monitora l’attività fisica quotidiana di una persona in cambio della criptovaluta. Se le condizioni sono soddisfatte, la persona riceve determinati bonus che possono essere spesi per qualcosa.

Una descrizione dettagliata   dell'”invenzione” fornisce 28 concetti su come utilizzare il dispositivo.

Fornisce inoltre un elenco di paesi per i quali è prevista l’invenzione. In sostanza, si tratta di tutti i membri delle Nazioni Unite e di alcune organizzazioni regionali specificate separatamente: l’Ufficio europeo dei brevetti, l’Organizzazione dei brevetti eurasiatica e due organizzazioni africane per la protezione della proprietà intellettuale.

Sebbene l’inserimento di microchip nel corpo non sia una novità – il  Programma di identificazione dei bambini della gioventù massonica  è in funzione negli Stati Uniti da un po’ di tempo e le persone che si definiscono  cyborg  esibiscono vari impianti – Il coinvolgimento di Microsoft è interessante. E perché al brevetto è stato assegnato il codice 060606? È una coincidenza o la scelta deliberata di ciò che viene definito nel Libro dell’Apocalisse come il numero della bestia?

Il nome di Bill Gates viene  costantemente menzionato in  questi giorni in relazione ai suoi interessi in aziende farmaceutiche, vaccinazioni e finanziamenti dell’OMS. Sebbene i media globalisti provino a evidenziare Bill Gates come un grande filantropo e proteggerlo dagli attacchi e dalle critiche in ogni modo possibile, è improbabile che saranno in grado di nascondere un’intera rete di connessioni.

La società di Bill Gates è coinvolta in un altro progetto: il progetto ID digitale  ID2020  Alliance. Sulla homepage del sito web, si afferma che il progetto affronta la questione dei diritti digitali dal 2016. Nel 2018, l’Alleanza ha lavorato con l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. Oltre a Microsoft, l’Alleanza include la Rockefeller Foundation, lo studio di design IDEO.org (con uffici a San Francisco e New York), la società di consulenza Accenture e Gavi, la Vaccine Alliance – una società che promuove attivamente e distribuisce vari vaccini in tutto il mondo. La segreteria dell’Alleanza ha sede a New York.

Racconta che Gavi, la Vaccine Alliance copre principalmente paesi dell’Africa e dell’Asia. In Europa, l’organizzazione è  attiva solo  in Albania, Croazia, Moldavia e Ucraina e, nel Caucaso, in Georgia, Armenia e Azerbaigian. Gavi, Vaccine Alliance ha anche legami con la Bill & Melinda Gates Foundation, il Gruppo della Banca mondiale, l’Organizzazione mondiale della sanità e l’UNICEF. Questi sono tutti elencati come partner fondatori!

gavi_0

Da febbraio  2020, Gavi, Vaccine Alliance si è concentrata sulla pandemia di coronavirus. Il CEO dell’organizzazione è il dott. Seth Berkley. Sebbene il quartier generale di Gavi, la Vaccine Alliance sia a Ginevra, lo stesso Berkley, un epidemiologo di formazione, è di New York. Dalla fine degli anni ’80 ha lavorato per otto anni presso la Fondazione Rockefeller ed è membro del Council on Foreign Relations. È anche membro del consiglio consultivo dell’Acumen  Fund di New York .

Quindi, è stato trovato ancora un altro link. Le interpretazioni teologiche del numero di brevetto sono probabilmente meglio lasciate agli esperti di religione, ma è chiaro che ci sono forti legami tra organizzazioni e aziende come la Rockefeller Foundation, Microsoft, la lobby farmaceutica e il World Bank Group, per non parlare dei fornitori di servizi secondari . Stanno cercando di svolgere il ruolo di un governo sovranazionale concentrandosi costantemente sul fatto che, al giorno d’oggi, i governi nazionali non possono far fronte a epidemie, malattie, carestie, ecc. Da soli. Ma, come ha dimostrato la Cina, possono. L’Occidente non può e non vuole riconoscerlo, tuttavia, soprattutto perché non vuole condividere il potere. Quindi, i media globalisti continueranno le loro campagne di informazione, dove la colpa sarà posta ovunque, ma in Occidente. Lo sta dicendo proprio ora, mentre ulteriori informazioni sul coronavirus hanno iniziato a emergere, sono state aumentate le false storie sul ruolo della Cina nell’epidemia e le statistiche manipolate.

OrientalReview.

Fonte: https://www.geopolitica.ru/

*********************************

Correlazioni:

Il messaggio degli dei della peste nell’era della quarantena

PROFEZIE-CORONA

Muoia Sansone con tutti i Filistei

®wld

LE BUGIE DETTE AL MONDO: da OMS, Fauci, Gates e i Media

Lascia un commento

Sottotitoli e doppiaggio Carlo Fanni

 

[27/4, 15:39] Anna Dossena: Anthony Fauci accusato di essere responsabile della Pandemia in USA. Le dichiarazioni scottanti del Dr. Butta

DA NICOLA ZEGRINI

APRILE 24, 2020

di Gino Favola

Il dott Rashid Buttar è molto arrabbiato con Anthony Fauci (personalità del mondo sanitario mondiale, e “tecnico” del Presidente Trump, che avrebbe in animo di rimuoverlo) al quale rivolge pesantissime accuse.

Rashid Buttar – Alchetron, The Free Social Encyclopedia

 

Spiega innanzitutto come da medico egli si apprestasse ad affrontare questo Coronavirus, con le sue conoscenze mediche e scientifiche. Ma quando il Covid-19 è giunto negli USA, si è trovato di fronte ad una malattia molto più aggressiva di quel che si pensava, e questo ha portato moltissimi medici come lui ad essere impreparati a livello tecnico e farmacologico per poter salvare più pazienti possibili, almeno inizialmente.

 

Ma andiamo al dunque. Nel video che vedrete, il Dr.Buttar spiega come ci fossero già dei protocolli sulla modifica chimerica del Coronavirus sin dal 2014; e in USA si sapeva bene della possibile pericolosità di questo tipo di ricerca, e che addirittura fu pubblicata su Nature nel 2015.

 

Secondo il Dr.Buttar gli studi furono effettuati all’Università del North Carolina, ma poi una moratoria del governo USA ne impedì il proseguimento, proprio per la potenziale pericolosità devastante (così come su tutte le ricerche chimeriche).

 

Cos’è una versione chimerica di un virus

 

Molto semplicemente, è una versione di un virus naturale sulla quale si interviene geneticamente, facendolo mutare e tentando di modificarne la configurazione morfologica, incrementando le sue potenzialità funzionali. Tradotto: si prende qualcosa di già potenzialmente dannoso e si eleva a potenza: più dannoso, più virulento, più resistente. È questo che il medico si è trovato davanti, ci dice: “hanno preso una stringa SHC014 del Coronavirus, il componente antigeno di superficie, lo hanno inserito nella struttura del Coronavirus SARS e li hanno fusi insieme: inoltre hanno aggiunto il virus dell ‘HIV e altri ortologhi, per creare un virus più letale e più devastante”.

 

Le accuse dirette a Fauci

Il virologo Anthony Fauci chiede di stare a casa in tutti gli …

 

La cosa che più fa arrabbiare Buttar, è il fatto che Fauci, finanziando gli studi interdetti dalla moratoria negli USA, e delocalizzandoli in Cina, ha espressamente violato la legge. I virologi e gli esperti dissero che non c’era nessuna giustificazione al proseguimento di questi esperimenti perchè troppo pericolosi.

 

Ma il budget di 3,7 milioni di dollari, partì lo stesso dalla National Institute of Health (di cui Fauci è il Direttore) destinazione Cina, per portare avanti lo sviluppo di questa bomba ad orologeria che chiamiamo oggi Covid-19; questo nonostante la moratoria, e per giunta finanziato con i soldi dei contribuenti.

 

Insomma: Fauci viene chiamato“l’uomo al quale deve essere attribuita la responsabilità del blocco totale del mondo intero a causa di questo virus…”, il quale avrebbe addirittura affermato già nel 2017 alla Georgetown University, che il Presidente Trump avrebbe dovuto confrontarsi con una pandemia: ebbene, come faceva a saperlo? Quindi, è Fauci il responsabile diretto, non solo della Pandemia di Covid-19, ma anche di tutte le persone rimaste senza lavoro?

 

La risposta viene da sè rispetto a quanto affermato precedentemente dal Dr.Buttar: dovrebbe essere considerato un tradimento, aver aggirato la legge USA, e aver trasferito un ingente somma di denaro pubblico per continuare la ricerca chimerica in Cina. Senza contare i danni creati a tutto il mondo.

 

Ma aggiunge anche: “Fauci iniziò nel 1981, chiamando l’HIV la Malattia dei Gay, e finanziando la ricerca di un farmaco, tre anni prima che venisse effettivamente stabilito che si trattasse di un virus, che fu identificato nel 1984. Lui nell 1981 già stava premendo per la realizzazione e la distribuzione di un farmaco, che poi però produsse danni enormi, come test di profilassi per prevenire l’HIV.”

 

La logica granitica di Buttar

È davvero lampante, sotto gli occhi di tutti, o almeno dovrebbe essere così, il grande conflitto di interessi che “sporca” ogni tipo di sicurezza sulla gestione di questa pandemia. Trump, dopo mesi di tentennamenti, pare ormai aver tratto il dado e ha più volte dichiarato che l’idrossiclorichina, un farmaco economico sul mercato da moltissimi anni, combinato ad un altro farmaco, lo Zitromax, un macrolide, anche questo di uso comune, sia una cura efficace.

 

Il Dr. Buttar commenta: “È ormai evidente dall’uso su centinaia di pazienti che questa combinazione di farmaci è efficace nel 99% dei casi. Parliamo di operatività sul campo quindi. Sono farmaci testati, farmaci sicuri, e hanno mostrato grande affidabilità, ma Fauci dice che se non ci sono degli studi non puoi utilizzarlo; mentre egli sta promuovendo un vaccino, del quale non sappiamo quali diavolo saranno gli effetti. Se questo non evidenzia un conflitto di interessi, non so cosa possa farlo!La gente deve svegliarsi e capire che sotto tutto questo c’è una grave componente criminale. Dobbiamo aprire gli occhi, e cercare le verità senza nessun pregiudizio o preconcetto.”

 

La disinformazione del sistema USA

In sintesi, quello che Buttar considera come una azione mistificatoria e una speculazione economica, porta anche ad alcune notizie che vengono mostrate alla gente e che lui considera assolutamente non vere. Ci dice: “Non esiste nessun virus che salti a due, a quattro, a cinque metri, questa è completa disinformazione, contraria ad ogni logica e ad ogni conoscenza medica e scientifica!”.

 

C’è un’accusa diretta ai media: ABS, Fox, New York Post, non avrebbero minimamente considerato la notizia delle dichiarazioni del Ministro della Salute che avrebbe sconfessato il modello di Bill Gates, di Fauci, dell’OMS: Perchè? Magari per spaventare la gente e affermare che dovranno aspettare ancora anni perchè tutto torni come prima? Invita gli altri medici a parlare e ad esporsi come ha fatto lui, e sa che molti non hanno detto nulla per paura di rivendicazioni o oltracismo sociale: ma questa è una situazione che cambierà le libertà su questo pianeta, quindi, cosa stiamo ancora aspettando?

 

Una scienza che non rispetta la fisiologia

Nella ricerca medica di oggi contro il Coronavirus, sarebbero stati ignorati molti postulati della fisiologia, degli aspetti fondamentali dell’organismo umano, ogni aspetto della virologia e delle malattie infettive, così come i postulati di Koch. Altri problemi messi in evidenza da Buttar, riguardano i falsi positivi dei test e il fatto che questi test (RT-PCR ) non sarebbero idonei alle diagnosi, perchè si possono usare solamente con qualcosa che abbia una sequenza genomica già identificata.

 

Ma la cosa più importante, che ci fa capire come mai questi numeri siano così imponenti: “Siccome i test non bastano a giustificare il numero dei morti, su cui hanno costruito questa pandemia, allora mandano medici e infermieri a modificare i certificati di morte, facendo figurare il Covid-19 come causa principale di morte!“. È stata inviata una circolare dove si dice che non c’è nessun bisogno di fare il test, e chi ha sintomi può essere mandato a casa, con ordine di registrare la causa principale di morte come Covid-19. Insomma, alla base della strategia ci sarebbe quella di incutere paura, paura, paura.

 

La comunicazione basata sulla paura

E la paura cosa fa? Crea stress, scompensi emotivi, ansia, e facilita l’insorgere di patologie e una reazione cattiva del sistema immunitario.Un po’ un cane che si morde la coda, se pensiamo anche alle difficoltà che tutti noi dovremo sopportare per l’aspetto economico.

 

Un altro aspetto da non sottovalutare, è il fatto che chi ha ricevuto la somministrazione del vaccino antinfluenzale, risulta positivo al Covid-19.In effetti è espressamente scritto nel libretto indicativo del vaccino, proprio il legame con il coronavirus.

 

Tutto questo in mezzo ad una mistificazione generale dei media e una rappresentazione della realtà, secondo il Dr.Buttar, diversa da quella che emerge dal suo lavoro di ogni giorno, create ad arte per impedire alla gente di avere un quadro reale della situazione.

 

La nuova realtà di oggi

Quello che sta emergendo, è che alcuni Stati hanno aperto gli occhi. In primis gli Stati Uniti di Trump, che hanno tolto i finanziamenti all’OMS, accusandola di omissioni, ritardi, di mala gestione della pandemia. E la notizia di questi giorni è che anche il Giappone sta seguendo gli stessi passi degli Stati Uniti, cosa impensabile solo fino a qualche giorno fa!

 

In Italia, Walter Ricciardi – scaricato dallo stesso Oms di cui affermava di essere portavoce – molto conosciuto per far parte del pool di tecnici che assiste il governo nelle decisioni cruciali in merito al Covid-19, avrebbe postato una foto denigratoria di Trump, chiamandolo “PunchBall”. Non si è fatta attendere la reazione di Salvini, che ha chiesto l’allontanamento di Ricciardi dal suo ruolo governativo: “Non ne ha azzeccata una sul Virus e adesso insulta pure Trump! Che il governo lo cacci e chieda scusa agli Stati Uniti, che peraltro stanno mandando aiuti per decine di milioni di euro”.

 

Guarda il video del Dr.Buttar: https://www.youtube.com/embed/GRxqACu7x7s?feature=oembed

 

Articolo di Gino Favola

Fonte: Bomba atomica dagli USA: Fauci accusato di aver finanziato la sperimentazione chimerica sul Coronavirus

®wld

Continua a fare quello che ti viene detto, stupida pecorella

Lascia un commento

Sorveglianza di massa, vaccinazioni obbligatorie

e certificazione COVID-19 (tramite certificati digitali peril vaccino)

sono la fase successiva dell’Operazione Coronavirus.

Credito d’immagine: Ben Garrison

I Certificati digitali del Vaccino / dopo il blocco continuo. Piani per il Mondo post Coronavirus

 

di Makia Freeman 02 Aprile 2020 dal Sito Web TheFreedomArticles 

 

 

DIAMO UN’OCCHIATA… 

 

LA STORIA: 

  • Stanno emergendo piani distopici per un mondo post-coronavirus, tra cui la sorveglianza di massa, un sistema di certificazione COVID-19 e la vaccinazione obbligatoria. 

LE IMPLICAZIONI:

Certificati per i vaccini digitali

I certificati per i vaccini digitali sono il prossimo passo nella contraffatta operazione di coronavirus, che alcune persone hanno indicato come

  • scamdemic 
  • plandemic
  • plannedemic..
.

In un recente AMA Reddit (Ask Me Anything) e in una recente intervista video, il frontman di NWO (New World Order), Bill Gates, espone il piano per la prossima fase di questa ingegnerizzata crisi del coronavirus: certificati digitali per il vaccino.

 

Nel Reddit AMA il 18 marzo 2020, Gates ha detto che,

 

“alla fine avremo alcuni certificati digitali per dimostrare chi è guarito o è stato testato di recente o quando abbiamo chi è stato vaccinato.”

 

In questo video-intervista pubblicato 30 marzo 2020, Gates ha detto

 

“alla fine quello che dovremo avere sono i certificati di chi è una persona guarita, che è una persona vaccinata, perché non vogliamo che le persone si muovano in tutto il mondo… [senza il loro certificato]”.

 

Bill Gates (che in realtà non conosceva Jeffrey Epstein, onesto) è stato la persona chiave che ha creato questa crisi in molti modi, ad esempio attraverso le sue ripetute previsioni di una pandemia che avrebbe ucciso 30 milioni al suo scoppio, il suo Evento 201 Simulazione (che è appena avvenuta per pianificare un focolaio di coronavirus) e la sua incessante spinta per le vaccinazioni, inclusa la sua ammissione pubblica più di una volta che i vaccini contribuiscono al controllo della popolazione o allo spopolamento.   

L’ambiguo Fauci

 

Prima di arrivare a Gates e alle sue agende indiscutibili sulla libertà, date un’occhiata a ciò che il Dr. Anthony Fauci (direttore del NIAID dal 1984) sta dicendo ora.

 

Tra l’altro, questo è lo stesso Fauci che racconta pubblicamente a tutti di avere paura del coronavirus, ma ammette nel frattempo nei suoi scritti su riviste mediche (questo è dal New England Journal of Medicine il 26 marzo 2020, intitolato Covid-19 – Navigating the Uncharted):

 

“Ciò suggerisce che le conseguenze cliniche generali di Covid-19 potrebbero in definitiva essere più simili a quelle di una grave influenza stagionale (che ha un tasso di mortalità del caso di circa lo 0,1%) o di un’influenza pandemica (simile a quelle del 1957 e del 1968),piuttosto che una malattia simile alla SARS o alla MERS, che hanno avuto tassi di mortalità rispettivamente tra il 9, 10% e il 36%.”

 

L’hai preso? COVID-19 è proprio come l’ordinaria, normale influenza stagionale!

 

Fauci ha appena detto in una conferenza stampa alla Casa Bianca che il blocco continuerà fino a quando la curva “non scenderà sostanzialmente con nessun nuovo caso” e “nessuna morte” per un certo periodo.

 

Dopo questo ha dichiarato,

 

“ha senso rallentare il distanziamento sociale”,

…ma l’implicazione è che fino ad allora dobbiamo mantenere questa routine esagerata di distanziamento sociale OCD.

 

Le autorità non stanno ancora abbandonando il loro “programma di contenimento”. Ha anche gettato un po’ più di paura per buona misura, dicendo che:

 

“la soluzione definitiva a un virus che potrebbe continuare a tornare è un vaccino” solo per seminare il dubbio nella mente del pubblico sul MAI rilassarsi di nuovo. Ha anche prevedibilmente parlato della necessità di rintracciare le persone infette (leggi: maggiori poteri di sorveglianza).

 

Traduciamo tutto questo:

 

continua ad avere paura, continua a fidarti del Governo, continua a darci più poteri per l’emergenza e continua a fare quello che ti viene detto, stupida pecorella!

 

Nel frattempo, i ricercatori di Harvard sono saltati a bordo del treno NWO proponendo Lockdown a intervalli e “Sorveglianza diffusa” degli Americani e – per mostrarvi come è diventata orwelliana questa operazione Coronavirus – il CDC ha fatto sì che l’American College of Obstetricians and Gynecology a raccomandare spudoratamente alle madri ad essere separate dai loro bambini alla nascita per “fermare la diffusione del virus”.

Queste persone sono seriamente pazze e psicopatiche.   

I 2 piani post-coronavirus

 

Nell’articolo principale Due nuove mappe tracciano possibili percorsi per porre fine ai blocchi del coronavirus, l’autore rivela 2 piani proposti da un amministratore universitario (Ezekiel Emanuel) e un ex capo della FDA (Scott Gottlieb) per terminare i blocchi e tornare alla normalità (leggi ‘la nuova normalità‘).

 

Opportunamente, i piani includono raccomandazioni per la sorveglianza di massa e la vaccinazione obbligatoria.

 

Sayer Ji di GreenMedInfo riporta:

 

“L’opinione di Emanuel su come “bloccare il virus “è:

“Un rifugio o una quarantena a livello nazionale dovrebbe aver luogo per le successive 8-10 settimane… tutti, tranne i lavoratori essenziali, dovrebbero rimanere a l chiuso fino all’incirca il 1° giugno.”

 

Nei suoi suggerimenti include i seguenti rimedi, basati sulla sorveglianza dell’intera popolazione e su una grave violazione della privacy: 

  • “Il dipartimento sanitario statale e locale deve quindi schierare migliaia di team per tracciare i contatti di tutti i nuovi casi Covid-19 utilizzando i dati del cellulare, i dati dei social media e i dati dei test del termometro e simili.  
  • Dobbiamo anche chiedere alle persone infette di rendere noti i propri contatti. Sarebbe più semplice revocare la quarantena nazionale se isolassimo nuovi casi, trovassimo e testassimo tutti i loro contatti e isolassimo qualcuno di loro che potrebbe essere infetto “. 
  • “Creare un sistema di certificazione Covid-19. Gli Stati dovrebbero usare esami del sangue per certificare le persone che hanno avuto Covid-19, quelli che sono immuni e non sono più contagiosi.
  • Queste persone potrebbero quindi lavorare in ospedali o altre aree in cui essere senza rischi sarebbe un vantaggio “.

Il secondo piano di 20 pagine  è stato ideato da Scott Gottlieb, ex commissario della FDA, e siede attivamente nel Consiglio di Amministrazione di Pfizer… [il piano di Gottleib] suggerisce anche di utilizzare una sorveglianza altamente invasiva per la popolazione tramite la funzionalità GPS di telefoni cellulari… [ed esso] chiede anche lo sviluppo di un programma di vaccinazione di massa in previsione della disponibilità di un vaccino COVID-19 “.

 

Questa idea di un sistema di certificazione COVID-19 fa parte del piano per inaugurare più tirannia e si lega alla nuova guerra:

 

 

Certificati per i vaccini digitali – Forzare i vaccini limitando il diritto al viaggio e al commercio

 

Ciò su cui io e molte altre persone abbiamo informato per anni sta per diventare una realtà a meno che la gente non si svegli… velocemente.

 

I controllori NWO sanno che non possono semplicemente saltar fuori e costringere alla vaccinazione tutti senza molti rifiuti. Per fortuna, le persone sono cresciute rapidamente nella consapevolezza delle orribili preparazioni chimiche che sono i vaccini.

 

Big Pharma e altri funzionari governativi si lamentano da parecchi anni circa l’ascesa di informazioni anti-vax, che ha gravemente intaccato la propaganda pro-vax.

 

Quindi, hanno fatto ricorso a più astuzia e a mettere più paura

 

Con così tante persone in preda al panico per la minaccia del coronavirus, le persone avranno maggiori probabilità di procurarsi i vaccini e di esercitare pressioni e vergogna su coloro che li circondano che essere vaccinati per la sicurezza pubblica”.

 

Questi ingegneri sociali hanno quindi,

 

creato un ambiente con più conformie e con meno resistenza

 

Tuttavia, è dubbio che anche in questa atmosfera di paura saranno in grado di venire apertamente e forzare la vaccinazione nei paesi occidentali con una tradizione di diritti e libertà individuali.

 

Invece, il loro piano è di ottenere un effetto di vaccinazione forzata di fatto rendendo difficile o quasi impossibile il funzionamento nella società moderna senza il vaccino, limitando il diritto di viaggiare e commerciare senza di esso.

 

È lo stesso modo in cui introducono altri programmi governativi:

 

all’inizio dicono che è volontario, ma vi attaccano tutte queste condizioni, e poi una volta che la resistenza è sufficientemente indebolita, la rendono obbligatoria.

 

Tutto ciò accade in un contesto di costante erosione della salute e della sovranità medica delle persone, con l’eliminazione delle licenze filosofiche, religiose e mediche ai vaccini.   

L’elemento distopico aggiunto – Chip integrati come certificati digitali di vaccino

 

Tutto ciò sarebbe distopico e abbastanza orribile se non fosse per il livello aggiunto dell’agenda di microchip umana.

 

Gates ha detto che vuole i certificati di vaccino, e anche se potrebbe esserci un piano per i certificati (“i tuoi documenti, per favore…”), Gates ha chiarito che intendeva i certificati di vaccino digitali.

 

Ciò è in linea con la sua esplicita agenda ID2020 che afferma di voler fornire a tutti con benevolenza un’identità digitale, ma che è in realtà una copertura per l’inserimento di nanochip in tutti.

 

Se lo permettessimo, saremmo entrati in una tirannia transumanista in piena regola, avremmo sacrificato la nostra sovranità corporea e saremo diventati punti nodali sulla Smart Grid IoT, per il capriccio dei controller NWO che saranno in grado di fare ogni sorta di cose per influenzarci e controllarci a distanza tramite la trasmissione di frequenze dei chip incorporati in noi.

 

Una volta che concediamo allo Stato il diritto di iniettare forzatamente le cose nel nostro corpo contro la nostra volontà, sarà, in breve, un gioco finito.   

Pensieri finali

Nel Washington Post, Gates chiede un maggiore controllo governativo:

  • una chiusura nazionale
  • più test 
  • più vaccini…

Più persone sottoposte a test significano più persone monitorate e mirate per la vaccinazione.

 

È davvero spaventoso quanto velocemente le cose si muovano.

Questa è una corsa contro il tempo per vedere quante persone possono svegliarsi all’ordine del giorno per renderle schiave.

 

Video   

 

Henry Kissinger e Bill Gates chiedono la Vaccinazione di Massa e la Governance Globale

 

di Spiro Skouras 

06 aprile 2020

dal sito Web di YouTube 

 

Siamo nel mezzo della peggiore pandemia di salute globale della nostra vita secondo 

Stiamo assistendo a un blocco globale senza precedenti in risposta allo scoppio del Coronavirus noto come COVID-19.

 

Alla popolazione globale che vive nei paesi occidentali è stato insegnato a più di una generazione a vivere in un costante stato di paura sin dall’11 settembre. 

 

Siamo stati incoraggiati a sacrificare la nostra libertà per un falso senso di sicurezza, essendo sempre più condizionati ogni giorno a fare affidamento sullo Stato per la protezione e ora molti di noi si trovano a fare affidamento sullo stato per pagare le bollette. 

 

Nonostante il budget e il deficit del governo continuino a crescere esponenzialmente ogni giorno… 

 

Alcuni stanno iniziando a vedere che potrebbe esserci qualcosa di più nella storia ufficiale rispetto a ciò a cui siamo portati a credere. 

 

Pochissimi potrebbero aver visto quanto stava arrivando e stanno aspettando la prossima fase di quello che molto bene potrebbe essere un altro passo avanti verso la governance globale.

 

Sono proprio gli uomini e le donne, gli stessi identici individui (come Henry Kissinger e Bill Gates) e le agenzie governative, oltre alle istituzioni globali che trarranno il massimo beneficio, sono quelli che chiamano i colpi…

 

Benvenuti in “COVID- 1984” e l’implementazione ufficiale del Nuovo Ordine Mondiale

 

 

 

Bibliografia

Fonte  https://www.bibliotecapleyades.net/

 

®wld

Older Entries