Home

Le sette Agende del NOM

Lascia un commento

nwo278_01_small

Qualunque cosa crediate dell’epidemia di coronavirus, sta fornendo il caos necessario per il nuovo ordine (mondiale).

 

Sette Agende del Nuovo Ordine Mondiale che sonno collegate all’Epidemia del Coronavirus

 

di Makia Freeman dal sito web TheFreedomArticles
traduzione di Nicoletta Marino  Versione originale in inglese

 

IN BREVE…

 

LA STORIA:

Mentre il dibattito continua sul vero conto delle persone infette a causa dell’epidemia di coronavirus COVID-19, diverse strane agende spuntano fuori.

LE IMPLICAZIONI:

Il coronavirus è un’opportunità o una scusa per le autorità per implementare schemi di controllo e manipolazione tanto desiderati?

 

Impara le 5 (e piú) Agende del Nuovo Ordine Mondiale (NOM) che sono messi in moto…

 

Mentre l’epidemia di coronavirus‘ continua, con le persone che discutono se sia esagerata o sottovalutata, vale la pena di fare una pausa e prendere in considerazione ciò che gli ordini del giorno – e voglio dire che le agende del NOM – sono da poco usciti fuori con l’epidemia come copertura o pretesto.

Come ho trattato nel mio ultimo articolo The Coronavirus 5G Connection and Coverup, con questo tipo di epidemie, c’è sempre una duplice motivazione per le autorità: la prima è fare pubblicità e la seconda è minimizzare perché entrambi gli approcci servono alla classe dominante in modi diversi.

L’inganno è un segno distintivo del governo, e chiaramente ancora di più in caso di emergenza, quindi sarà sempre difficile fidarsi di qualsiasi notizia o statistica provenga da fonti ufficiali.

Indipendentemente dalle vere origini e dalla virulenza del virus, possiamo dire con certezza che ci sono diversi ordini del giorno che sono messi in moto mentre leggete queste parole.

È la stessa vecchia strategia dialettica hegeliana di soluzione-reazione-problema, e qualunque sia la realtà a livello microbico, la popolazione mondiale ha la percezione di un problema, quindi la classe dirigente ha un’altra opportunità per fare il suo ordine nel caos.

Di seguito sono riportat i 5 ordini del giorno del Nuovo Ordine Mondiale in corso a causa dell’epidemia di coronavirus.

  1. Controllo centralizzato delle informazioni, vale a dire censura e controllo narrativo

 

Alcuni oratori della simulazione dell’Event 201 (ospitato dal Johns Hopkins Center in collaborazione con il World Economic Forum [WEF] e la Bill and Melinda Gates Foundation) hanno parlato della necessità di un controllo centralizzato delle informazioni durante una pandemia, compreso un oratore Lavan Thiru (descritto come un’autorità in Economia di Singapore) che ha detto,

 

“un ulteriore passo avanti da parte del governo sulle azioni di contrasto contro le notizie false”.

Alcuni hanno affermato che Big Tech non è più una piattaforma ma un’emittente e deve essere creata per combattere le notizie false.

Un altro oratore della Moda ha demonizzato le teorie della cospirazione.

Ecco una citazione direttamente dall’evento di simulazione/finzione (che si è avverato 6 settimane dopo):

 

“Disinformazione e effetti della disinformazione stanno scatenando il caos… le aziende farmaceutiche sono state accusate di introdurre il… virus in modo da poter fare soldi con farmaci e vaccini e hanno visto crollare la fiducia del pubblico nei loro prodotti.

 

I disordini a causa di false voci e messaggi divisivi stanno aumentando e esacerbando la diffusione della malattia quando i livelli di fiducia diminuiscono e le persone smettono di cooperare con gli sforzi di risposta.

 

Questo è un grosso problema, che minaccia i governi e le istituzioni fidate.

I governi nazionali stanno prendendo in considerazione o hanno già attuato una serie di interventi per combattere la disinformazione.

 

Alcuni governi hanno preso il controllo dell’accesso nazionale a Internet; altri censurano i siti web e i contenuti dei social media e un piccolo numero ha chiuso completamente l’accesso a Internet per impedire il flusso di disinformazione.

 

Sono state applicate sanzioni per la diffusione di falsità dannose, compresi gli arresti. “

 

Il piano è di continuare la censura che Big Tech sta guidando da anni ormai, usando la scusa di dannose “notizie false” sostenendo che la diffusione di informazioni false durante un’emergenza è un problema più grande del solito e deve essere fermata.

 

Ecco alcune altre citazioni dell’evento:

 

“Penso che ci debba essere una sorta di intermediario onesto, un’organizzazione centralizzata di comando e controllo che riunisce realmente il settore pubblico-privato, sia in senso globale che locale…”

“Sì, sono d’accordo, e volevo parlare del punto di avere un mediatore onesto, e penso a questo proposito che le Nazioni Unite si adattino allo scopo…”

“È importante che le Nazioni Unite e l’OMS siano molto chiare, ma a volte sfidando direttamente i governi, spesso entrano in questo problema della sovranità, e quindi penso che sia davvero importante non avere questa come unica risposta… è davvero fondamentale ricordare l’influenza del soft power…”

 

Quest’ultima affermazione rivela ancora una volta un’agenda del Nuovo Ordine Mondiale che domina così tanti campi della vita: il controllo dell’informazione.

  1. L‘agenda senza contanti

 

L’agenda ‘senza contanti‘ è uno schema del Nuovo Ordine Mondiale a lungo termine che va di pari passo con il transumanesimo, vale a dire la digitalizzazione di tutto nella società, comprese le cose come il denaro, l’informazione e la vita stessa.

I maniaci del controllo assetati di potere – i tipi di persone che gravitano intorno al governo – adorano l’idea di una società senza contanti perché in questo modo ogni singola transazione economica può essere tracciata, il che consente alle autorità di costruire un quadro ancora più completo di chi sei in modo da fermare qualsiasi possibile disobbedienza o rivoluzione prima che accada.

Aumenta anche le entrate governative attraverso la tassazione.

Come evidenziato da questo articolo, la Cina ha colto al volo l’opportunità di inoltrare l’agenda senza contanti sostenendo che la moneta cartacea deve ora essere ritirata dalla circolazione a causa della possibilità che possa contenere tracce di COVID-19 e quindi contribuire alla diffusione del coronavirus.

 

  1. La legge marziale della Quarantena

 

I governi amano gli scenari da legge marziale, perché i normali diritti umani sono sospesi.

La Cina autoritaria è stata lodata da molti globalisti come il defunto David Rockefeller, come modello per il Nuovo Ordine Mondiale. Alcune delle foto e dei video che escono dalla Cina mostrano che lo stato di polizia è stato orribile.

Un’altra crisi, un’altra opportunità per il governo di vedere quanto possono cavarsela sotto la bandiera della lotta contro il virus.

 

  1. Vaccinazione obbligatoria

 

L’epidemia di coronavirus ha fornito una buona scusa ai governi di tutto il mondo per introdurre una delle loro agende del Nuovo Ordine Mondiale preferite: la vaccinazione obbligatoria.

Il motivo per cui questo programma è particolarmente apprezzato è che consente alle autorità di accedere al corpo umano – e non solo al corpo del cittadino, ma anche al suo flusso sanguigno.

Sinceramente, non abbiamo idea di cosa ci sia in quell’ago quando viene iniettato, quindi ogni sorta di cose potrebbe essere impiantata nei nostri corpi senza la nostra conoscenza o il nostro consenso.

Casualmente (o no), la Cina ha approvato una legge il 29 giugno 2019 che ha imposto un programma nazionale di vaccinazione obbligatoria.

 

Casualmente (o no), la legge è entrata in vigore il 1° dicembre 2019, poche settimane prima che l’epidemia di coronavirus è diventata una notizia in tutto il mondo.

 

Ecco l’articolo:

 

“Il 29 giugno 2019, il Comitato permanente del Congresso nazionale del popolo della Repubblica popolare cinese (RPC o Cina) ha adottato la legge RPC sulla somministrazione dei vaccini (legge sui vaccini).

 

L’agenzia di stampa ufficiale Xinhua afferma che la legge prevede la più rigorosa gestione dei vaccini con sanzioni severe al fine di garantire la sicurezza dei vaccini nel paese…

 

La legge impone il lancio di una piattaforma nazionale di tracciamento elettronico dei vaccini che integra le informazioni di tracciamento durante l’intero processo di produzione, distribuzione e utilizzo dei vaccini per garantire che tutti i prodotti vaccinali possano essere tracciati e verificati (art. 10).

 

Secondo la legge, la Cina deve attuare un programma di immunizzazione statale e i residenti che vivono nel territorio cinese sono legalmente obbligati a essere vaccinati con vaccini del programma di immunizzazione, che sono forniti dal governo gratuitamente.

 

I governi locali e i genitori o altri tutori dei bambini devono garantire che i bambini vengano vaccinati con i vaccini del programma di immunizzazione…

 

La legge entrerà in vigore il 1° dicembre 2019. “

 

Devo anche chiedermi le implicazioni quando abbiamo i cosiddetti esperti, come Ralph Baric, che sottolineano che questa epidemia di coronavirus può includere portatori asintomatici (come in questa storia del ragazzo cinese di 10 anni che non ha avuto sintomi ma presumibilmente è risultato positivo al COVID-19).

Queste potrebbero essere informazioni utili, ma aggiungono anche carburante al fuoco obbligatorio del vaccino per così dire, perché le autorità sostengono che devono vaccinare tutti per proteggere la società a causa di tutti questi possibili portatori asintomatici nascosti che potrebbero comparire e infettare tutti.

Per estensione, la vaccinazione obbligatoria può includere anche vaccini a DNA e microchip (vedere avanti).

 

  1. ID2020 di Bill Gates: identificazione digitale tramite microchip

 

Come dice David Icke,

 

se Bill Gates ne è coinvolto, fa del male all’umanità…

 

Bill Gates, uomo di punta del Nuovo Ordine Mondiale,

 

 

  • faceva parte dell’Evento 201 che simulava l’epidemia di coronavirus prima che accadesse

 

  • egli “non ha avuto alcun rapporto d’affari o amicizia con” Jeffrey Epstein

 

  • quindi ora dobbiamo chiederci in quale altro modo questo uomo di punta del Nuovo Ordine Mondiale sta avendo effetti benefici dal virus.

 

Risulta che la risposta può essere trovata in un altro progetto globalista che Gates ha promosso:

 

ID 2020

 

Questa è l’agenda del microchip umano, rivista.

 

Si vende come “un modo sicuro e affidabile” per soddisfare un “diritto umano fondamentale e universale” – salvaguardando la vostra identità sia online che nel mondo fisico.

 

Questo articolo riporta:

 

“L’alleanza ID2020, come è chiamata, è un programma di identità digitale che mira a” sfruttare l’immunizzazione “come mezzo per inserire piccoli microchip nei corpi delle persone.

In collaborazione con la Global Alliance for Vaccines and Immunizations, nota anche come GAVI, il governo del Bangladesh e vari altri ‘partner nel governo, nel mondo accademico e umanitario’, l’ID2020 Alliance… vuole che tutti gli umani siano ‘vaccinati’ con chip di tracciamento digitale che creeranno un sistema di monitoraggio senza soluzione di continuità per il Nuovo Ordine Mondiale per gestire facilmente le popolazioni del mondo. “

“Mentre i campi di prova del programma ID2020 sono principalmente nel Terzo Mondo, il gruppo afferma che ora sta lavorando anche con i governi negli Stati Uniti per iniziare il microchip con la vaccinazione.

Ad Austin, in Texas, ad esempio, la popolazione dei senzatetto viene ora sfruttata come una cavia collettiva per il programma di vaccinazione con microchip dell’ID2020; il gruppo sostiene aiuterà a ‘potenziare’ i senzatetto dando loro presumibilmente il ‘controllo’ sui loro dati di identità personale.

 

‘La città di Austin, ID2020 e molti altri partner stanno collaborando con i senzatetto e i fornitori di servizi che si impegnano con loro per sviluppare una piattaforma di identità digitale abilitata con la blockchain chiamata MyPass per potenziare i senzatetto con i propri dati di identità’, scrive Chris Burt per BiometricUpdate.com.

 

ID2020 sta anche colpendo i rifugiati con le sue vaccinazioni con microchip attraverso due programmi pilota inaugurali noti come iRespond ed Everest.”

 

Dato che Gates è stato ovviamente intimamente coinvolto nella pianificazione di questo focolaio e nell’assicurare alle sue aziende i brevetti e i vaccini per il virus appena rilasciato, sta anche pianificando di utilizzare l’epidemia di coronavirus per promuovere ulteriormente ID2020?

 

  1. Agenda 2030: Wuhan dovrebbe essere una delle smartcity della Cina

 

Una agenda enorme coinvolta nell’epidemia di coronavirus è l’agenda di tutta l’agenda– Agenda 2030 delle Nazioni Unite, che coinvolge le smart city.

 

Indovina un po?

 

Prima dello scoppio, la Cina aveva già pianificato quali delle sue città sarebbero state quelle che sarebbero diventate le Smart Cities pilota. Wuhan era una di queste (il che ha senso perché era anche il sito dell’implementazione del 5G in Cina come descritto in un precedente articolo).

 

Ecco qui:

 

“Wuhan Future City, situata nella zona di sviluppo high-tech dell’East Lake orientale, è una delle quattro basi campione delle principali imprese statali e l’unica” futura città scientifica e tecnologica “approvata dal Consiglio di Stato per le regioni centrali e occidentali “.

 

  1. L‘epidemia di coronavirus è un’arma biologica basata sulla razza?

 

Non so se classificherei esattamente questo come un programma del Nuovo Ordine Mondiale, ma una bio-arma basata sulla razza è sicuramente una possibilità.

Considerate che praticamente tutti i decessi noti dell’epidemia di coronavirus finora sono stati in Cina. Solo circa il 4% dei morti al di fuori della Cina sono stati riportati – 1 nelle Filippine il 1° febbraio, 1 in Giappone il 13 febbraio e 2 in Iran il 20 febbraio.

Lance Walton (VDare.com) ha scritto diversi articoli chiedendo perché nessuno ne parli.

Sottolineamo come Tedros Ahanom Ghebreyesus, direttore generale dell’OMS (Organizzazione mondiale della Sanità), abbia dichiarato di opporsi ai divieti di viaggio.

ZeroHedge.com lo ha citato dicendo che:

 

“Ribadiamo la nostra richiesta a tutti i paesi di non imporre restrizioni che interferiscono inutilmente con i viaggi e gli scambi internazionali. Tali restrizioni possono avere l’effetto di aumentare la paura e lo stigma, con scarsi benefici per la salute pubblica”.

 

Se il virus non discrimina in base alla razza e indebolisce o uccide semplicemente chiunque, i benefici per la salute pubblica del divieto alle persone sarebbero molti.

Tuttavia, se il virus discrimina effettivamente la razza e prende di mira solo gli asiatici orientali, allora i commenti del capo dell’OMS hanno un senso.

Ciò solleva ancora altre domande:

  • Se il COVID-19 è un’arma biologica basata sulla razza, chi l’ha creato?
  • Gli Stati Uniti?
  • Israele?
  • Come l’hanno fatto entrare in Cina e messo allo scoperto?

 

nwo278_02_small

Uno screenshot della cerimonia di apertura dei giochi militari di Wuhan che proclama un “nuovo mondo”.

 

Conclusione – L’epidemia di coronavirus viene utilizzata per imporre le agende del Nuovo Ordine Mondiale

Molto interessante, la cerimonia di apertura dei Giochi militari di Wuhan ha proclamatoun “Nuovo Mondo” (vedi l’immagine sopra di uno screenshot della cerimonia di apertura) che suggerisce la frase Nuovo Ordine Mondiale e suggerisce anche la trasformazione della società:

ancora un altro indizio che l’intero evento era pre-pianificato…

Qualunque sia la verità, si tratta dell’origine del virus stesso,

chi l’ha creato, come è stato rilasciato e se è davvero tanto pericoloso quanto si dice,

… non vi è dubbio che l’intero fenomeno epidemico del coronavirus sia utilizzato per accelerare diverse agende del Nuovo Ordine Mondiale nel tipico stile di problema-reazione-soluzione

 

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/

 

®wld

 

 

 

 

I fondatori di Google se ne vanno …

Lascia un commento

Branco-Google-Collusion-600

Dopo aver creato la società tecnologica più pericolosa e malvagia del mondo, i fondatori di Google se ne vanno, consegnandolo ai fascisti che odiano l’umanità

 

 

(Natural News)

 

In quello che potrebbe essere uno shock per molti, il co-fondatore di Google Larry Page, il CEO di lunga data di Alphabet Inc., la società madre di Google, insieme al collega co-fondatore di Google Sergey Brin, hanno annunciato le loro dimissioni dal mondo società tecnologica più pericolosa e malvagia in mezzo a sondaggi in corso nell’agenda di censura di Google.

Il CEO di Google Sundar Pichai, che ha mentito famigeratamente al Congresso sugli interventi “manuali” di Google con i risultati della ricerca degli utenti, assumerà il ruolo precedente di Page, rendendolo contemporaneamente CEO di Google e Alphabet.

Mentre Page e Brin rimarranno azionisti e membri del consiglio di amministrazione di Alphabet, Pichai sarà il nuovo capo di tutto ciò che riguarda Google. Ma ciò non toglie necessariamente a Page e Brin il compito di gestire ciò che i critici sostengono sia “controllo dall’alto verso il basso” sui risultati di ricerca di Google, e in particolare sui risultati di ricerca politici .

Più di recente, Google ha annunciato che avrebbe vietato fino a 300 diverse pubblicità pubblicate dalla campagna Donald Trump per la presidenza del 2020, sostenendo che le pubblicità violano le sue politiche interne. La campagna di Trump ha risposto pubblicamente affermando che Google sta “mettendo a muso” il discorso politico per contrastare le imminenti elezioni.

Nella loro lettera di partenza, Page e Brin hanno ammesso che Google non è una “società convenzionale”, aggiungendo che l ‘”evoluzione di Google come società privata” significa che Google ha dovuto essere gestito “in modo diverso”.

Insistono comunque, proprio come fa Pichai, che Google fornisce “accesso imparziale, accurato e gratuito alle informazioni per coloro che si affidano a noi in tutto il mondo”.

“Riteniamo che i principi centrali siano ancora validi oggi”, ha scritto il duo su Google e Alphabet. “La creatività e la sfida rimangono sempre presenti come prima, se non di più, e vengono sempre più applicate a una varietà di settori come l’apprendimento automatico, l’efficienza energetica e i trasporti.”

Google vuole controllare i trasporti, le medicine, le infrastrutture e tutti gli altri aspetti della vita quotidiana delle persone

 

Alphabet, nel caso in cui tu non sia a conoscenza, esiste solo dal 2015. È stato creato come parte dello svelamento di Google di altre nuove tecnologie, tra cui le auto senza conducente Waymo, che Page e Brin sostengono stanno già guidando con successo intorno a “centinaia di residenti Phoenix”.

Alphabet ha anche svelato Wing, che Page e Brin descrivono come “la prima compagnia di droni a effettuare consegne commerciali ai consumatori negli Stati Uniti”, così come Verily Life Sciences, una consociata di Google che abbiamo riferito ha rilasciato oltre 20 milioni di geneticamente modificati Le zanzare (OGM) tornano allo stato brado nel 2017.

Abbiamo anche visto Google, tramite Alphabet, lanciare la propria società di biotecnologie sotto il nome di Calico nel 2013. Guidato da Art Levinson, presidente di Genentech, Calico rappresenta il tentativo di Google di concentrarsi su “salute e benessere, in particolare la sfida di invecchiamento e malattie associate “, secondo la.

Google ha anche recentemente annunciato che sta entrando nel settore delle cartelle cliniche nell’ambito di un programma orwelliano noto come “Project Nightingale”.

Con l’aiuto di un gruppo medico noto come Ascensione, secondo quanto riferito Google sta accumulando le cartelle cliniche di decine di milioni di pazienti in 21 stati, tutti i quali verranno compilati nei database privati ​​di Google, dove i sistemi di intelligenza artificiale (AI) forniranno raccomandazioni ai pazienti su trattamenti, regimi farmacologici e altri protocolli.

“Prima che fossero Alphabet, Larry e Sergey pubblicizzavano” Non essere cattivo “come parte della loro missione aziendale”, ha scritto un commentatore di Breitbart News in risposta alla notizia. “Poi (hanno) assunto Schmidt di Eric ‘Squirrel Boy’ come CEO. Il rapporto IG sta per essere rilasciato e sarà interessante vedere dove finiranno questi tre “.

Per notizie più correlate su Google, assicurati di visitare EvilGoogle.news.

Le fonti per questo articolo includono:

Breitbart.com

NaturalNews.com

NaturalNews.com

NaturalNews.com

NaturalNews.com

NaturalNews.com

Fonte: https://www.naturalnews.com/

 

®wld

Le Super Zanzare

Lascia un commento

 

CATASTROFE GENETICA IN BRASILE

 

Sembra uno scenario da film di fantascienza, invece è tutto vero: in Brasile, delle zanzare Ogm sono sfuggite al controllo degli scienziati e hanno cominciato a comportarsi in un modo imprevisto. 

 *********

Un’azienda di ingegneria genetica anglo-americana ha liberato milioni di zanzare geneticamente modificate contenenti un gene letale, ogni settimana per 27 mesi nella zona di Bahia, Brasile, per verificare se le zanzare OGM si sarebbero accoppiate con le zanzare locali portatrici di Zika, malaria e altri virus.

 

Un nuovo studio documenta in modo allarmante che, dopo un’iniziale riduzione delle zanzare target nei primi mesi, «la popolazione è ricresciuta fino ai livelli precedenti». Ad oggi, gli scienziati non hanno idea dei rischi derivanti dalla mutazione. Ancora una volta si evidenziano i pericoli della modificazione genetica delle specie.

 

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Nature Reports, zanzare geneticamente modificate prodotte dalla compagnia Oxitec, acquisita dall’americana Intrexon, sono sfuggite al controllo umano dopo i test in Brasile e si stanno diffondendo nella zona.

 

Sulla carta, la teoria era brillante. I maschi delle zanzare portatrici di febbre gialla provenienti da Cuba e dal Messico sono stati alterati geneticamente per impedire alla progenie di sopravvivere.

 

Così, Oxitec ha iniziato a rilasciarne decine di milioni in due anni nella città di Jacobina, nella regione di Bahia, Brasile. La teoria di Oxitec prevedeva che le zanzare si sarebbero accoppiate con quelle locali portatrici di malattie infettive, come la febbre dengue, impedendo alla progenie di sopravvivere.  

Risultati inattesi

Un team di scienziati di Yale e diversi istituti scientifici in Brasile hanno monitorato i progressi dell’esperimento. Quello che hanno scoperto è allarmante. Dopo un periodo iniziale in cui la popolazione di zanzare si è drasticamente ridotta, dopo 18 mesi è ricresciuta fino ai livelli precedenti.  

Non solo: la ricerca mostra anche che le zanzare presentano un «vigore ibrido», cioè l’incrocio tra le zanzare naturali e quelle geneticamente modificate ha creato «una popolazione più robusta di quanto lo fosse prima del rilascio», resistente agli insetticidi, in poche parole «super-zanzare».

Gli scienziati notano che «I campioni genetici della popolazione target hanno mostrato chiaramente che porzioni del genoma modificato sono state incorporate nella popolazione target 6, 12, 27, 30 mesi dopo il rilascio. Evidentemente, la rara progenie ibrida tra il ceppo di rilascio e la Jacobina è abbastanza robusta da riprodursi naturalmente …»

Continuano: «Quindi, la Jacobina Ae aegypti è un mix di tre popolazioni. Non è chiaro come ciò possa influenzare la trasmissione delle malattie o influire su altri sforzi per controllare questi pericolosi vettori».

Si stima che tra il 10% e il 60% delle zanzare della specie Jacobina Ae aegypti locali presentino nel loro genoma il gene alterato OX513A.

Concludono che «Le tre popolazioni che compongono la popolazione tri-ibrida di Jacobina (Cuba, Messico, Brasile) sono molto diverse geneticamente e con ogni probabilità creeranno una popolazione molto più robusta di quella precedente al rilascio grazie al vigore ibrido».

Non era nelle previsioni. Il professore di ecologia e biologia evolutiva Jeffrey Powell, principale autore dello studio, commenta la scoperta:

«L’idea era che i geni del ceppo rilasciato non sarebbero penetrati nella popolazione naturale perché la progenie doveva morire. Ovviamente, questo non è successo».

Powell continua: «Ma sono gli effetti imprevisti che ci preoccupano».  

Un progetto della Fondazione Gates

Lo studio brasiliano riaccende i riflettori sui pericoli del rilascio incontrollato di specie OGM nell’ambiente. Riporta alla mente gli orrori descritti nel 1969  nel romanzo di fantascienza di Michael Crichton Andromeda Strain.

 

Ma questa volta non è un romanzo.

 

Le zanzare della Oxitec sono state sviluppate utilizzando una forma di gene editing molto controversa, conosciuta come gene drive.

 

Questa tecnica, finanziata in gran parte dall’agenzia DARPA, facente capo al Pentagono, combinata con la tecnologia CRISPR, ha lo scopo di forzare una mutazione genetica da diffondere in un’intera popolazione, sia che si tratti di zanzare o di esseri umani, nell’arco di alcune generazioni.

 

Lo scienziato che per primo ha suggerito lo sviluppo del gene drive nell’editing genetico, il biologo di Harvard Kevin Esvelt, ha avvisato che queste tecniche presentano elevate probabilità di sfuggire al controllo.

Evidenzia quante volte la CRISPR fallisce e la crescente possibilità di mutazioni protettive, trasformando ogni gene benigno in un gene aggressivo.

Afferma: «Bastano pochi organismi modificati per alterare irrimediabilmente un ecosistema».

 

Le simulazioni computerizzate di Esvelt sul gene drive hanno calcolato che il gene modificato «può trasmettersi al 99% della popolazione in meno di 10 generazioni, e resistere per oltre 200.» Questo è stato dimostrato nell’esperimento sulle zanzare in Brasile.

 

È da notare anche il fatto che l’esperimento brasiliano della Oxitec è stato finanziato dalla Fondazione Bill e Melinda Gates.

 

Nel giugno 2018 la Oxitec ha annunciato la joint venture con la Fondazione Gates «per sviluppare un nuovo ceppo di Friendly Mosquitoes™ auto-limitanti per combattere le specie di zanzare responsabili della trasmissione della malaria nell’emisfero occidentale».

 

I risultati mostrano che l’esperimento è un catastrofico fallimento visto che il nuovo ceppo non è affatto auto-limitante.

 

540178_article_photo_bil-gate-a-jeho-milovani-komari_600x

La Fondazione Gates e Bill Gates supporta lo sviluppo di tecniche di ingegneria genetica da oltre un decennio. Gates, storico sostenitore dell’eugenetica, del controllo della popolazione e degli OGM, è il principale promotore dell’editing genetico.

 

In un articolo apparso sul numero di maggio/giugno di Foreign Affairs, il periodico del Council on Foreign Relations, Gates tesse le lodi delle tecnologie di editing genetico, in particolare il CRISPR.

 

Nell’articolo, Gates sostiene che il CRISPR e le altre tecniche dovrebbero essere utilizzate a livello globale per soddisfare la crescente necessità di cibo e per migliorare la prevenzione delle malattie, in particolare la malaria.

 

Aggiunge: «C’è ragione di essere ottimisti sul fatto che modificare le zanzare portatrici di malaria causerà pochi danni, se non nessuno, all’ambiente».

 

Altrettanto allarmante è il fatto che la tecnica utilizzata per l’esperimento sulle zanzare è stata diffusa senza i test sulla salute e sulla sicurezza effettuati da istituti indipendenti.

 

Ad oggi, il governo statunitense si affida alle dichiarazioni di sicurezza fornite dall’industria.

 

L’Unione Europea, formalmente responsabile per il trattamento di specie geneticamente modificate come le piante, sta cercando di allentare la regolamentazione.

 

La Cina, centro per la ricerca genetica di primaria importanza, ha dei controlli estremamente superficiali.

 

Recentemente, uno scienziato cinese ha annunciato un esperimento genetico sugli umani per rendere i gemelli neonati resistenti all’HIV.

 

Altri esperimenti sono in corso in tutto il mondo sugli animali geneticamente modificati, in particolare i salmoni. Il principio di precauzione viene gettato al vento quando si tratta di rivoluzione genetica, il che non è affatto rassicurante.

Oxitec, che nega il fallimento dell’esperimento in Brasile, sta ora cercando l’approvazione dell’Agenzia di Protezione Ambientale statunitense per condurre lo stesso esperimento in Texas e Florida.

Tra le personalità coinvolte figura anche il texano Roy Bailey, lobbysta di Washington e stretto amico di Randal Kirk, CEO miliardario di Intexon, proprietario di Oxitec. Bailey è uno dei principali finanziatori di Trump. Speriamo che sia la prudenza, e non la politica, a decidere gli sviluppi. 

 

F. William Engdahl

 

 

F. William Engdahl è consulente e docente di rischio strategico, ha conseguito una laurea in politica presso la Princeton University ed è un autore di best seller sulle tematiche del petrolio e della geopolitica. È autore, fra gli altri titoli,

di Seeds of Destruction: The Hidden Agenda of Genetic Manipulation («Semi della distruzione, l’agenda nascosta della manipolazione genetica»), consultabile anche sul sito globalresearch.ca.

 

Questo articolo, tradotto e pubblicato da Renovatio 21 con il consenso dell’autore, è stato pubblicato in esclusiva per la rivista online New Eastern Outlook.

 

VEDI ANCHE

VIRUS ZIKA, CAOS IN BRASILE: AUTORIZZATI GLI ABORTI

TARGET MALARIA’ E FONDI DI BILL GATES A TERNI

Fonte articolo: https://www.nogeoingegneria.com/

®wld

Il compostaggio umano – cremazione liquida

Lascia un commento

 

 

IN BAD OLE’ USSA: COMPOSTAGGIO … DAGLI UMANI …

 

Sembra che ci sia un nuovo oltraggio ogni settimana da una delle due coste sinistre in questo paese, al punto che forse inizierò un nuovo premio: “L’indignazione della settimana” da accompagnare con la “High Octane Speculation Of Il giorno.” Questo è stato individuato da BH: lo stato di Washington, a quanto pare, ha approvato una legge che è stata firmata in legge dal governatore di quello stato, per consentire il “compostaggio umano”:

La diffusione del biosludge sulle colture alimentari conterrà presto tessuti umani morti mentre Washington legalizza il “compostaggio umano”

Ora, che ci crediate o no, c’è una certa parte di questo disegno di legge che ha attirato la mia attenzione, ed è stato questo:

 

“Sono molto favorevole al compostaggio dei corpi umani!” Ha dichiarato Wes McMahan, un’infermiera cardiovascolare in pensione che recentemente ha testimoniato a sostegno del disegno di legge. “Quando avrò finito con questo corpo che mi ha servito molto bene negli ultimi 64 anni, voglio avvelenarlo con formaldeide e altri prodotti chimici per imbalsamazione? No”, ha aggiunto. “Bruciato? Non è la mia prima scelta. Ma che dire di tutti i batteri con cui ho lavorato così a lungo in questo corpo – voglio dare loro la possibilità di fare ciò che fanno naturalmente? Credo nel fare le cose nel modo più naturale possibile.”

Ora, per quanto possibile, sono tutto per il decadimento naturale del corpo e non pomparlo pieno di formaldeide. In effetti, essendo ortodossi orientali, questa è la tradizione: sepoltura in una scatola, senza imbalsamazione (attenzione ai parenti!). A questo proposito la tradizione è molto simile a quella del giudaismo ortodosso, completa di memoriale di quaranta giorni (di nuovo: attenzione ai parenti!).

Ma essendo questo il moderno “Amair’kuh” ci si può aspettare che dietro una storia come questa si nasconda un po’ di follia mascherata da “preoccupazione per l’ambiente” e in questo non sono rimasto deluso. Tuttavia, per prima cosa, notiamo che i Republiwimps si sono uniti ai Looneycrats in modo che in questo caso la follia abbia un supporto bipartisan. Con quello sul disco, notiamo ora – cuori in fiamme – come una persona entusiasta dello sviluppo, e nel farlo, forse ha dato via un po’ al gioco:

 

Katrina Spade, fondatrice e CEO di una società conosciuta come Recompose che aspira ad essere la prima casa funeraria di “riduzione organica naturale” negli Stati Uniti, è anche entusiasta del disegno di legge, che secondo lei soddisfa “una speranza da molto tempo” creare “un’opzione di cura della morte urbana, basata sul suolo ed ecologicamente compatibile” (enfasi aggiunta)

Ecco qua: “un’opzione ecologica per la cura della morte”. In altre parole, sei un compost – forse – per l’agricoltura biologica urbana? “Aspetta un minuto”, pensai mentre lo leggevo. “Vuoi dire, non mi metterai semplicemente in una scatola di legno di pino e mi lascerai nel terreno lasciando che le cose procedano lentamente e naturalmente?”

Apparentemente no:

Molti altri sostenitori del disegno di legge affermano che legalizzare il compostaggio umano sarà ottimo per l’ambiente, dal momento che si presume “così vicino al processo naturale di decomposizione [come] supponeresti che un corpo subirebbe prima di avere una società industrializzata”.
Ma è davvero una buona idea diffondere fanghi liquidi prodotti da esseri umani morti in tutte le nostre colture alimentari? Perché è esattamente dove andrà gran parte di esso, specialmente quando la “cremazione liquida” finisce per essere scaricata nello scarico o nella toilette e nel sistema fognario locale.
Come rivelato nel film Biosludged, le acque reflue in tutto il paese vengono ora “riciclate” e diffuse in tutto il terreno agricolo, il che significa che tutto ciò che vi si trova viene assorbito nella riserva alimentare. Se l’America ora inizia a “riciclare” gli esseri umani come liquidi piuttosto che seppellire semplicemente i corpi o cremarli in cenere, come è sempre stato il caso, allora questi resti finiranno quasi sicuramente per essere convertiti in “fango-biologico” riciclato e diffondersi come “fertilizzante” sulle colture alimentari.
Sappiamo già che questo fa parte del piano, in quanto persone come McMahan sono davvero entusiaste della prospettiva di creare “foreste alimentari” con il compost umano – “così i miei nipoti sapranno da dove proviene il cibo”, afferma.
È vero che i protocolli di sepoltura tradizionali non sono necessariamente rispettosi dell’ambiente, visto che i fluidi per imbalsamazione e la formaldeide sono prodotti da sostanze chimiche tossiche e sintetiche. Ma i corpi umani, specialmente nel mondo tossico di oggi, sono anche velenosi e carichi di ogni sorta di sostanze chimiche, prodotti farmaceutici e altri veleni che probabilmente non dovrebbero essere “riproposti” per aiutare a far crescere i cibi che mangiamo tutti. “Rilascio di mercurio, prodotti farmaceutici e malattie nell’approvvigionamento idrico. Sembra un’ottima idea, cosa potrebbe mai andare storto? ”Ha scherzato un commentatore del Seattle Times.

“Biosludge” (ndr. fango biuologico), lo chiamano.

La chiamo follia ambientale biologica, disordine biobipolare bipartisan. Follia. Decidi tu come chiamarlo.

Facciamo un po’ di speculazioni ad alto numero di ottani per capire perché. In primo luogo, hai notato qualche citazione di uno studio intergenerazionale sull’impatto ambientale o sulla salute umana? No? Beh, immagino sia perché se potessimo gettare semi geneticamente modificati nel terreno senza alcun studio intergenerazionale sull’impatto ambientale o sulla salute umana, potremmo anche rendere felice IG Farbensanto e irrigarlo con un “biosludge” umano. Risparmierà denaro e sarà l’ennesimo esempio glorioso di progresso. E sapremo che è una “buona idea” se i cinesi iniziano a farlo. Potrebbe diventare un’altra megaindustria per IG Farbensanto, che potrebbe imparare a disidratare il biosludge, metterlo in grandi sacchi e spedirlo in tutto il mondo. Basta aggiungere acqua e mescolare. E aspetta solo che l'”industria dei biosludge” si colleghi all'”industria” dell’aborto-eugenetico: dopo che tutte le parti del corpo necessarie sono state raccolte e vendute, perché, il genocidio dell’infante può essere “commercializzato” con tutto il piagnucolio appropriato “preoccupandosi” poiché sia ​​rispettoso dell’ambiente e un modo per aumentare i raccolti!

Domanda due: con questo in mente, chiediti questo: quanto tempo passerà prima che interi segmenti della popolazione, ingerendo le loro verdure OGM irrigate con biosludge, sviluppino encefalopatie spongioforme di una forma o di un’altra? È una possibilità reale? Beh, non lo so, ma non lo so perché quei fastidiosi studi intergenerazionali sull’impatto ambientale e sulla salute umana sono stati condotti in segreto e i risultati sono stati tenuti segreti (accidenti, mi chiedo perché) o non sono stati fatti affatto (vedi domanda uno sopra). Ma ho il sospetto che la possibilità sia lì: basta guardare le culture cannibali che, in effetti, hanno una sorta di approccio “biosludge” alla loro cucina preferita (lo stufato, dopo tutto, non è poi così lontano dal biosludge).

Domanda tre, e questa è per me la clincher, ed è suddivisa in tre parti: (a) pensi che l'”élite” mangerà colture coltivate con biosludge? Se è così, perché? In caso contrario, perché no? (Personalmente, sospetto piuttosto fortemente che la salsa di mirtilli rossi biosludge non verrà servita durante la cena di Natale della Regina). (b) Ciò avrà un impatto negativo sulla capacità internazionale dell’America di vendere i suoi prodotti agricoli? Sospetto piuttosto che potrebbe, visto che non lo vedo conforme molto bene alle leggi halal del mondo islamico, e – aspettatelo – (c) chi intensificherà e colmerà il vuoto agricolo non biologico? Guarda per la Russia e alcuni altri paesi di vietare e mettere fuorilegge l’idea per la loro agricoltura, e così riempire il vuoto.

Consentitemi di esprimere chiaramente la mia opinione: questa è un’idea cattiva, malata, disgustosa. La follia e la mancanza di pensiero, per non parlare dell’immoralità assoluta, non potevano che essere state inventate e confezionate come una buona idea nella moderna Amair’kuh, perché è, quando tutto è detto e fatto, un altro trambusto.

Il cannibalismo arriva ad Amair’kuh. Soylent Green …

 

Fonte:  https://gizadeathstar.com/ 

 _______________________________

2022 i sopravvissuti – Soylent Green (1973)

N.d.r: Se hai letto l’articolo, converrai che non siamo molto lontani da questo film del 1973 (46 anni fa) – “Il Soylent Green sono gallette (biscotti) fatte con il corpo dei defunti raccolti con mezzi usati per i rifiuti; i mari e gli oceani sono diventati sterili, il plancton si è esaurito”

 

®wld

L’oscura Età della censura di Internet

Lascia un commento

 

 

La finestra del “discorso ammissibile” sta crollando ed è arrivata l’Età oscura della censura di Internet

(Natural News)

 

Guarda questo potente video di avvertimento di 4 minuti di seguito e rimarrai assolutamente scioccato nell’apprendere con che rapidità sta crollando la finestra del “discorso ammissibile”.

I malvagi giganti tecnologici autoritari stanno cancellando qualsiasi briciolo di libertà di parola, un diritto umano universale. Inizialmente, hanno preso di mira sostenitori e conservatori di Trump. Quindi la censura ha preso di mira cristiani e persone che citano le Scritture bibliche. Ora censurano tutti i discorsi su vaccini, OGM e cure naturali contro il cancro.

Se questo non viene interrotto, gli utenti di Internet saranno presto:

 

  • Vietati a parlare di nutrizione, comprese le cure alimentari naturali per diabete, cancro e malattie cardiache.
  • Vietati per aver criticato l’indottrinamento della pedofilia LGBTP nei confronti dei bambini, o lo stupro organizzato dei bambini da parte di perversi transgender che ora sono apparentemente una classe “intoccabile” di predatori di bambini.
  • Vietati per aver criticato qualsiasi democratico che non sia un maschio bianco, indipendentemente da quanto folli possano essere le loro idee fallite.
  • Vietati per aver sottolineato che il “cambiamento climatico” è una grande beffa perpetrata da ciarlatani scientifici disonesti che hanno falsificato i dati.
  • Vietati per amare l’America o chiamare per difendere i confini dell’America.
  • Vietati per aver citato la storia, usando citazioni di Gandhi o dei padri fondatori d’America.
  • Vietato a dire che uomini e donne non sono identici, poiché la sinistra squilibrata e delirante ora insiste sul fatto che sono esattamente gli stessi e non hanno differenze fisiologiche o biologiche.
  • Vietato per aver denunciato i crimini o la corruzione di qualsiasi democratico, come il fiasco #ClintonBodyCount che circonda i Clinton.
  • Vietati per aver condiviso qualsiasi meme che faccia sembrare stupidi i progressisti (cosa che non è difficile da fare).

 

Questo è il motivo per cui passare a piattaforme alternative è così cruciale. Scendi da Facebook. Smetti di usare Google. Allontanati da Twitter. Trova ed esplora servizi alternativi come Gab, DuckDuckGo, Censored.news o Brighteon.com, l’alternativa vocale gratuita a YouTube.

Guarda il mio potente avviso video di 4 minuti al seguente link e condividi ovunque: Brighteon.com/f860841d-78b5-4bf4-a26b-1642f96a6fd7

Fonte: https://www.naturalnews.com/

____________________________________

 

 

 

Possiamo salvare internet? 

 

by Steven Rosenbaum
June 3, 2019
from MediaPost Website
 

 

In una misteriosa fattoria appena sopra l’Oceano Pacifico, il gruppo che ha costruito Internet sta invitando un piccolo numero di amici a un incontro semi-segreto.

Lo descrivono come un campo,

 

“dove persone diverse possono scambiare liberamente idee su tecnologie, leggi, mercati e accordi di cui abbiamo bisogno per andare avanti”.

 

Avanti davvero …

Non molto tempo fa Internet era una rete aperta di computer, blog, siti e post.

Ma poi è successo qualcosa – e il web aperto è stato rilevato da reti private, a scopo di lucro e chiuse .

 

  • Facebook non è il web.
  • YouTube non è il web.
  • Google non è il web.

 

Sono aziende a scopo di lucro che stanno cercando di vendere il pubblico agli inserzionisti.

Brewster Kahle è uno dei primi innovatori del web che ha creato Internet Archive come magazzino pubblico per proteggere la storia del web.

Insieme a luminari del web come Sir Tim Berners-Lee e Vint Cerf, sta lavorando per proteggere e ricostruire la natura aperta del web.

 

“Abbiamo dimostrato che la rete aveva fallito invece di servire l’umanità, come avrebbe dovuto fare”, ha detto Berners-Lee a Vanity Fair.

 

Il web ha,

 

“ha finito per produrre – [senza] nessuna azione deliberata delle persone che hanno progettato la piattaforma – un fenomeno emergente su larga scala che è anti-umano”.

 

Quindi, sono pronti a risolverlo, lavorando su quello che chiamano Dweb.

La “d” nel web D sta per distribuito.

 

Nei “sistemi distribuiti“, nessuna entità ha il controllo sulla partecipazione di altre entità.

 

Berners-Lee sta costruendo una piattaforma chiamata Solid, progettata per dare alle persone il controllo sui propri dati.

Altri progetti globali hanno anche l’obiettivo di riprendere il web pubblico.

  • Mastodon è Twitter decentralizzato.  
  • Peertube è un’alternativa decentralizzata a YouTube. 

 

Il 18-21 luglio, gli attivisti del web hanno in programma di riunirsi al Vertice Web decentralizzato di San Francisco.

Nel 2016, Kahle ha convocato un primo gruppo di costruttori, archivisti, politici e giornalisti. Ha lanciato una sfida per utilizzare le tecnologie decentralizzate per “Bloccare il Web aperto”.

È difficile immaginare che sapesse allora quanto velocemente la rete sarebbe diventata una rete chiusa …

L’incontro Dweb dell’anno scorso ha convocato più di 900 sviluppatori, attivisti, artisti, ricercatori, avvocati e studenti.

 

Kahle ha aperto la riunione ricordando ai partecipanti che la rete era un posto dove tutti potevano giocare.

 

“Oggi non mi sento più un giocatore, mi sento come se fossi giocato.Costruiamo una rete decentralizzata, costruiamo un sistema su cui possiamo fare affidamento, un sistema che non sembra inquietante”, ha detto, secondo IEEE Spectrum.

 

Con la crescente ondata di preoccupazioni su come i social network abbiano violato la nostra democrazia, Kahle e la sua comunità Dweb si riuniranno con crescente urgenza attorno alla loro missione.

Internet è iniziato con una missione idealista per connettere le persone e le informazioni per il bene.

Il web di oggi non ha ancora raggiunto questo obiettivo, ma forse Dweb creerà un Internet più robusto e aperto di quanto l’attuale infrastruttura consenta. 

Questa è una missione per cui vale la pena lottare per …

Ulteriori informazioni:   

Presentazione di Dweb  

DWeb è attivo: Web 3.0 si sta avviando  

dWeb: il Web decentralizzato  

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/

 

®wld

Older Entries