Home

Trump e Q sul nemico invisibile – il fattore Extraterrestre

Lascia un commento


by Michael Salla
July 01, 2020 from Exopolitics Website

Ci sono stati più riferimenti a un “nemico invisibile” del presidente Donald Trump e “Q” (alias QAnon ), che White Hats nella comunità dell’intelligence militare americana sta attualmente combattendo in una “guerra dell’informazione”.

Mentre i principali organi di informazione sostengono che Trump si sta semplicemente riferendo a COVID-19 come il “nemico invisibile” che ha afflitto gli Stati Uniti e il resto del pianeta, ciò che emerge dall’esame del contesto più ampio delle sue osservazioni e dei post su “Q” è che il vero il nemico a cui Trump allude è uno stato profondo che,

ha una dimensione non umana che sta dietro la “pandemia” …

I ripetuti riferimenti di Trump al nemico invisibile sono stati notati dai media più diffusi come un semplice sviluppo retorico nella lotta contro il virus COVID-19 .

Ad esempio, Jack Shafer, scrivendo come Politico, ha dichiarato il 9 aprile:

Da quando il presidente Donald Trump ha lanciato il suo bootleg sul coronavirus a metà marzo, concedendo finalmente l’entità della pandemia, ha tentato di marchiare il contagio come un “nemico invisibile“.

Trump ha usato la frase per la prima volta in una conferenza stampa della task force del coronavirus del 16 marzo, dicendo:

“Non importa dove guardi, questo è qualcosa: è un nemico invisibile.”

Ovviamente una monetazione consapevole progettata per aggiungere il condimento di Trumpian ai titoli, il presidente si è assicurato di tornare alla frase circa un minuto dopo, dicendo:

“Dico solo questo: abbiamo un nemico invisibile.”

Da allora, Trump ha usato l’espressione in lettere, commenti, interviste, tweet, video blog, ma soprattutto negli addetti ai lavori in stile campagna sul virus che ha messo in scena quasi ogni giorno dalla sua inversione di tendenza.

Secondo il database Factbase, Trump ha sfruttato l’espressione almeno 44 volte in quello che sembra il suo sforzo di antropomorfizzare il virus in una cosa senziente con cattive intenzioni sull’umanità.

È questo ciò che Trump sta facendo con i suoi ripetuti riferimenti a un “nemico invisibile” alludendo semplicemente a qualcosa di così piccolo che non può essere visto?

O si riferisce a un nemico invisibile che ha orchestrato l’emergere di COVID-19?

I ripetuti riferimenti di Trump (sotto il video – minuto 6:10 in poi) alla Seconda Guerra Mondiale in vista della seguente citazione forniscono un contesto che suggerisce che si sta riferendo a qualcosa di molto più sinistro dietro il virus globale rispetto a un semplice evento naturale accidentale:

Nella seconda guerra mondiale i giovani durante l’adolescenza si sono offerti volontari per combattere.

Volevano combattere così tanto perché amavano il nostro paese. I lavoratori si sono rifiutati di tornare a casa e hanno dormito nei piani della fabbrica per mantenere in funzione le linee di assemblaggio …

Dobbiamo sacrificarci insieme perché siamo tutti in questo insieme e arriveremo insieme. È il nemico invisibile .

Questo è sempre il nemico più duro: il nemico invisibile . Ma sconfiggeremo il nemico invisibile . Penso che lo faremo anche più velocemente di quanto pensassimo.

E sarà una vittoria completa.

Il più ampio contesto delle osservazioni di Trump sull’invisibile nemico lo indica come lo Stato profondo, che lui e la sua amministrazione hanno combattuto anche prima della sua inaugurazione presidenziale.

La guerra civile tra l’amministrazione Trump e lo stato profondo è una battaglia tra coloro che vogliono liberare l’umanità da un gruppo oppressivo di controllori globali che ha schiavizzato l’umanità attraverso il suo dominio di,

i media principali e le istituzioni politiche, finanziarie, culturali e religiose per secoli, se non per millenni …

Autori come Jim Marrs, Rule by Secrecy (2001) e William Bramley, Gods of Eden (1993), hanno presentato prove convincenti esponendo i controllori globali / Deep State come famiglie di stirpi al potere che riportano i loro antenati ai coloni extraterrestri banditi da Terra millenni fa.

Entrambi rivelano che nel lontano passato dell’umanità,

gli extraterrestri governarono direttamente sull’umanità, e quindi installarono ibridi umano-alieni per governare come delegati come descritto in documenti storici come “King’s List” di Sumer e la cronaca di Manetho dei sovrani egiziani pre-dinastici.

Questi sovrani proxy ibridi si sono evoluti per diventare le famiglie di stirpi dominanti che hanno controllato l’umanità da dietro le quinte usando antiche conoscenze e tecnologie tramandate dai loro signori extraterrestri – entità rettili, secondo Marrs e altri.

Negli anni ’30 e ’40, queste famiglie di linee di sangue ottennero l’accesso a tecnologie extraterrestri più recenti e potenti acquisite attraverso visitatori fuori dal pianeta attratte dalla rapida industrializzazione della Terra e dallo sviluppo incombente di armi atomiche.

Primo,

Germania, Italia, quindi Stati Uniti, Gran Bretagna, Unione Sovietica / Russia e Cina,

… tutti hanno avuto accesso a tecnologie extraterrestri che sono diventate i segreti più altamente classificati nei rispettivi complessi industriali militari.

Le tecnologie avanzate sono state tutte sviluppate in programmi compartimentati controllati da élite al potere che non avevano intenzione di condividere tali tecnologie con il resto dell’umanità, ma semplicemente appropriarsi di esse per il loro uso esclusivo.

Negli Stati Uniti, queste tecnologie extraterrestri di nuova acquisizione sono state utilizzate per promuovere le agende di controllo nazionali e globali delle famiglie di sangue al potere.

I leader nazionali influenti che non sostenevano l’agenda del controllo d’élite, come il primo segretario alla Difesa degli Stati Uniti, James Forrestal e il presidente John F. Kennedy, furono eliminati in un suicidio organizzato e assassinati in pubblico per mettere in guardia gli altri leader nazionali dal resistere alla agenda di controllo globale attuata dallo Stato profondo.

In Kennedy’s Last Stand, viene spiegato come e perché sia ​​Forrestal che Kennedy, che hanno goduto di una calorosa amicizia,

furono uccisi dallo Stato profondo per i rispettivi sforzi per rivelare o ottenere l’accesso a tecnologie extraterrestri classificate e rivelare le figure e le entità principali dietro i loro rispettivi omicidi.

Oggi la Cina è stata pesantemente infiltrata dallo Stato profondo che ha compromesso le sue principali istituzioni scientifiche e militari.

Non è un caso che l’epicentro dell’emergenza del virus COVID-19 sia la Cina, che il Deep State sostiene segretamente dalla Rivoluzione Comunista.

Questo ci porta al presidente Trump, che è stato reclutato dalla comunità dell’intelligence militare americana nel 2015 per aiutare gli Stati Uniti a liberarsi dal potere dello Stato profondo, di cui abbiamo discusso in precedenza .

Trump si circondò di figure di “Deep State” e di “White Hats” per mascherare le sue vere intenzioni.

Gli sforzi inventati dallo Stato profondo per impedire prima che Trump venisse eletto, e poi rimuoverlo dall’incarico, sono ben illustrati nella bufala della Russia Collusion , l’indagine falsa del suo primo consigliere per la sicurezza nazionale, il tenente generale Michael Flynn , e l’Ucraina inventata accuse di impeachment.

Mentre ci avviciniamo alle elezioni del 3 novembre 2020, Deep State ha finalmente lanciato il suo mazzo di carte di controllo globali per impedire a Trump di vincere la rielezione.

La “plandemica ” Covid-19 e i disordini civili attraverso una guerra razziale forzata sono entrambi guidati da una narrativa mediatica incessante condotta dallo Stato profondo per manipolare il grande pubblico nel rinunciare alle proprie libertà civili. Immagine del calendario 2020 …!

The Deep State ha anche organizzato le principali piattaforme di social media per censurare i giornalisti cittadini e i media alternativi, che sono sempre più visti come rivelatori di verità da parte del pubblico in fase di risveglio che sono disgustati dalla paura continua del porno generato dai media mainstream.

Qui è dove ‘Q’ e il movimento globale che ha generato diventano importanti per comprendere il “nemico invisibile” che è bloccato in una lotta dietro la scena della vita e della morte con l’amministrazione Trump.

La maggior parte di coloro che seguono ‘Q’ accettano che rappresenti un gruppo di individui collegati alla comunità dell’intelligence militare e funzionari strettamente legati al presidente Trump.

Le immagini multiple fornite da “Q” sono originali tratte all’interno dell’ufficio ovale di Trump e dell’Air Force One che confermano che il presidente è direttamente coinvolto.

Molti credono che una delle firme usate da ‘Q’, ‘Q +’, sia Trump stesso.

“Q”, come Trump, ha fatto riferimento al “nemico invisibile” che sta tentando di schiavizzare l’umanità.

In un post del 29 giugno (# 4545) “Q” ha scritto :

Se l’America cade, lo stesso vale per il mondo.


Se l’America cade l’oscurità seguirà presto.


Solo quando stiamo insieme, solo quando siamo uniti, possiamo sconfiggere questo nemico oscuro fortemente trincerato …


Viviamo in tempi biblici.


Figli della luce contro figli dell’oscurità.


Uniti contro il nemico invisibile di tutta l’umanità.
‘Q’

Chiaramente, “Q” non si riferisce al virus COVID-19, ma sta invece descrivendo un potente gruppo di individui e organizzazioni, i “figli dell’oscurità”, ovvero lo Stato profondo .

‘Q’ cita inoltre in toto una lettera indirizzata a Trump dall’ex nunzio papale negli Stati Uniti, l’arcivescovo Carlo Maria Vigano che allo stesso modo si riferisce allo “Stato profondo” come un nemico invisibile che tenta di schiavizzare l’umanità:

Ci sono fedeli pastori che si prendono cura del gregge di Cristo , ma ci sono anche infedeli mercenari che cercano di disperdere il gregge e consegnare le pecore per essere divorate da famelici lupi.

Non sorprende che questi mercenari siano alleati dei figli delle tenebre e odiano i figli della luce:

così come esiste uno stato profondo, esiste anche una chiesa profonda che tradisce i suoi doveri e rinuncia ai propri impegni davanti a Dio .

Quindi il nemico invisibile, contro il quale i buoni sovrani combattono negli affari pubblici, viene anche combattuto dai buoni pastori nella sfera ecclesiastica …

Uniti contro il nemico invisibile di tutta l’umanità, benedico te e la First Lady, l’amata nazione americana e tutti gli uomini e le donne di buona volontà.

Vigano identifica una “Chiesa profonda” demoniaca che esercita un’influenza corruttiva sugli onesti sacerdoti che vogliono servire l’umanità, con lo Stato profondo che fa lo stesso con il servizio ufficiale del governo.

Significativamente, ‘Q’ ha accennato a un’influenza extraterrestre rettiliana sul Vaticano in un post del 3 aprile 2018 (1002) che conteneva un meme con un serpente e la domanda:

“Se i satanisti conquistassero il Vaticano, noteresti …?”

In un articolo che esamina il post di Q, è stato spiegato come le immagini dei serpenti si adattino a molteplici affermazioni interne di extraterrestri rettiliani che controllano segretamente il Vaticano.

Dall’esame dei ripetuti riferimenti del presidente Trump a un nemico invisibile , e riferimenti simili di “Q” e dell’arcivescovo Vigano, emerge chiaramente che si sta riferendo allo Stato profondo come la vera minaccia per l’umanità.

Un esame degli individui e dei gruppi che compongono lo Stato profondo rivela un significativo fattore extraterrestre nelle sue origini e operazioni.

Se Trump e White Hats riusciranno a sconfiggere il Deep State , l’umanità si sarà liberata da un antico nemico invisibile che ha manipolato gli affari umani attraverso eventi globali inventati per secoli, se non per millenni.

Viviamo veramente in tempi biblici, come afferma l’Arcivescovo Vigano, dove i figli della luce sono chiusi in una guerra spirituale contro i figli delle tenebre

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/

*********************************************************

Ti potrebbero interessare:

GDO: Riprogrammazione genica

Ti fidi di loro per dirti cosa fare?

®wld

La nuova Internet Police: informazioni che non vogliono che tu veda

Lascia un commento

 

 

La “polizia del pensiero” di Internet ora è pienamente attiva, bloccando l’accesso alla conoscenza umana che è fondamentale per il futuro della nostra civiltà

by: Ethan Huff

 

(Naturale News) Come probabilmente avete notato ultimamente, sta diventando sempre più difficile accedere online a informazioni oneste e veritiere, poiché i signori della tecnologia che vogliono controllarci continuano a imporre ogni sorta di nuove tattiche di censura volte a sradicare fatti e sostituendoli con menzogne ​​e propaganda.

Il loro ultimo obiettivo sembra essere l’ informazione sui vaccini, poiché i militanti di sinistra stanno attivamente facendo pressione su piattaforme di social media come Facebook e Pinterest per limitare tutti i contenuti che in qualche modo suggeriscono che i vaccini approvati dal governo non sono sicuri e inefficaci.

Come rivelato da Barbara Loe Fisher, co-fondatrice del National Vaccine Information Center (NVIC), in un recente articolo, il governo dello “stato profondo” ha attivamente colluso con potenti corporazioni e istituzioni per molti anni per tenere la conversazione lontano dal vaccino scetticismo, usando la coercizione della “polizia del pensiero” se necessario.

Fisher Avverte

“In un futuro molto prossimo potresti non essere in grado di trovare informazioni su scienza vaccinale, politica e legge pubblicate su siti web come NVIC.org e TheVaccineReaction.org o essere in grado di connettersi con noi su piattaforme di social media per avere una conversazione aperta a riguardo”,  .

“Con la cancellazione della neutralità della rete negli Stati Uniti nel 2017, i due decenni di collaborazione tra governi e società e istituzioni politicamente potenti hanno aperto la strada a informazioni censurate sulla salute da censurare come” notizie false “e in silenzio rimosso da Internet se non è conforme alla politica di salute pubblica e alle raccomandazioni governative per l’uso di prodotti farmaceutici e alimentari.”

 

Per ulteriori notizie sull’assalto di Big Tech alla libertà di parola, assicurati di controllare Censorship.news.

 

Lo stato profondo sta costruendo un muro elettronico per impedirti di trovare la verità online

Come probabilmente ricorderete, il primo “grande pesce” a cadere è stato Alex Jones di Infowars, che ha visto come il suo impero mediatico veniva sistematicamente rimosso da Apple, Google, Facebook e molte altre piattaforme tecnologiche. E come abbiamo avvertito in quel momento, non si fermerà qui.

Fisher spiega:

“Viene costruito un muro elettronico per impedirti di ottenere le informazioni che desideri, in modo da ottenere solo le informazioni che qualcun altro decide di aver bisogno”. “È iniziata una combustione elettronica dei libri, e le persone vengono silenziosamente introdotte in un Dark Age virtuale. Mentre questa censura sta iniziando con le conversazioni su salute e vaccinazione, non finirà qui”.

 

Solo pochi giorni fa, il Wall Street Journal (WSJ) ha riferito che Pinterest sta modificando i suoi algoritmi in modo che gli utenti non possano nemmeno eseguire ricerche per contenuti associati alla “vaccinazione”.

Lo scopo di questa censura, spiega l’articolo WSJ, è di arginare la diffusione della “disinformazione”, oltre a dimostrare al mondo che le aziende tecnologiche detengono realmente il “potere … di censurare la discussione sui problemi dei pulsanti”.

Sta già accadendo da molto tempo su piattaforme di sinistra come Web of Trust, Snopes e Wikipedia, che hanno funzionato come attori nell’orchestra di propaganda e bugie. E ora ci sono anche i plugin per i browser che sono progettati per etichettare tutte le notizie false come “verità” e tutte le notizie reali come “disinformazione”.

Ma ora la polizia pensante sta prendendo di mira prendendo di mira i social media, l’ultimo bastione dove la gente comune ha, fino a questo punto, potuto liberamente impegnarsi nella conversazione e nello scambio di informazioni. Una volta che è andato, è Game Over.

Scrive Fisher 

“La nuova Internet Police che sfrega il World Wide Web di informazioni che non vogliono che tu veda o parlino fa parte della più vasta guerra culturale in corso oggi nel nostro paese e in molti paesi”.

“Quando si parla di vaccinazione, la discriminazione e la censura sono giustificate in nome della sicurezza pubblica e del bene più grande”.

 

Assicurati di leggere il suo pezzo completo a questo link.

Le fonti per questo articolo includono:

GreenMedInfo.com

NaturalNews.com  

WSJ.com  

NaturalNews.com

Fonte: https://www.naturalnews.com/

 

 

Noi? Allineati come sempre, ci mancherebbe altro! Siamo una colonia o no? (ndr)

 

 

Stop alle sperimentazioni fai-da-te. Le cavie le usano solo loro!

 

di Marcello Pamio

 

«L’annuncio di Fabio Franchi su Facebook è delirante e ho attivato i controlli del caso. 

 

Voglio rassicurare i cittadini dicendo che in Italia non c’è spazio per sperimentazioni fai da te!”

 

E se lo dice con un tweet il ministro della salute Giulia Grillo, allora c’è da stare tranquilli. Fiuff…stavo proprio per pensar male… 

 

Come non fidarsi, d’altronde, dell’onorevole pentastellata che nel 2017 attaccava e inveiva contro Beatrice Lorenzin per il decreto poi convertito nella sciagurata legge 119 sull’obbligatorietà dei vaccini e che oggi ne è la sostenitrice più incallita? La coerenza, come sempre, viene prima di tutto. 

 

La situazione italiota è così allo sbando che ultimamente la Lorenzin sostiene addirittura la Grillo negli attacchi ai cosiddetti no-vax. Della serie: il nemico del mio nemico, è mio amico!

 

Queste sono le classiche notizie che schiudono il sarcofago dove è conservata la politicamente-nulla Lorenzin, ridestandone momentaneamente la coscienza. Rimane in ibernazione letargica per mesi e poi, di punto in bianco, si sveglia per twittare o postare su Facebook attacchi contro i novax. 

 

Prima di ritornare nell’oblio, ecco cos’ha scritto la liceale ex ministro sul caso del dottor Franchi: «Reclutamento di cavie umane, bambini, via facebook, per esperimenti. Non è una news da qualche paese del terzo mondo, ma è tutta made in Italy. Che il protagonista sia un medico no-vax è solo un’appendice della follia in cui sta degenerando il nostro paese», terminando poi con l’auspicio che il ministro «faccia valutare se ci sono gli estremi per un affondamento giudiziario». 

 

Se parliamo di follia, i neuroscienziati dovrebbero studiare approfonditamente il suo cervello per capire meglio come avviene dal punto di vista neurosinaptico l’involuzione dell’uomo… 

 

Tornando alla Grillo, non mi risulta che l’attento ministro abbia attivato controlli nei confronti dell’epidemiologo, nonché collaboratore GSK, Pierluigi Lopalco, il quale l’8 febbraio scorso, non da una pagina facebook ma in un congresso all’università di Modena Reggio Emilia, ha dichiarato che «bisogna vaccinare i bambini volontari», e che «il test sui vaccini si fa su decine di migliaia di bambini». (vedi articolo)

 

Avete capito come funziona il Sistema? In Italia non ci può essere spazio per sperimentazioni fai da te, perché le sperimentazioni su cavie, cioè su neonati “volontari”, le possono fare solo loro negli ambulatori delle ASL!

 

Per cui se dichiari pubblicamente che i vaccini vengono testati su decine di migliaia di neonati inconsapevoli, anzi “volontari”, va tutto bene, se però hai la sfrontatezza di ironizzare sulle sperimentazioni cliniche, o peggio ancora hai il coraggio di analizzare il contenuto vaccinale, e richiedere la pubblicazione delle analisi di controllo (che ANCORA NESSUNO HA PORTATO ALLA LUCE), allora vieni attaccato, sputtanato dai giornalai, dai servi pennivendoli del Sistema, subendo perfino gli accertamenti dal ministro.

 

Se ancora non fosse chiaro chi può usare le cavie umane, leggete il titolo del comunicato n.31 di oggi, datato 26 febbraio 2019, del Ministero della salute:

 

«Test HIV su minori senza consenso dei genitori, sì del garante Infanzia al ministro grillo per collaborazione su nuove regole» 

 

Fonte: https://disinformazione.it/

 

®wld

Lo Stato Profondo – New Manhattan Project (seconda parte)

1 commento

 

La rivelazione sulle Chemtrails: Lo Stato Profondo e il Nuovo progetto Manhattan  (seconda parte)

 

di Peter A. Kirby, (collaboratore) 

Waking Times

La giornalista Linda Hunt scrive nel suo rivoluzionario e approfondito libro del Secret Agenda del 1991, “Almeno seicentocinquanta esperti scientifici e di ricerca e migliaia di loro dipendenti sono stati portati negli Stati Uniti sotto l’operazione Paperclip. Centinaia di altri arrivarono sotto altri due progetti relativi a Paperclip [Progetto Interesse Nazionale e Progetto 63] e andarono a lavorare per università, contraenti della difesa e fronti della CIA. “La CIA fu determinante in tutto questo processo.

Molti degli ex nazisti che divennero agenti della CIA furono tratti da qualcosa chiamato Amt VI (Dipartimento 6) della SS RHSA (Reichssicherheitshauptamt o Reich Main Security Office). Questo era l’equivalente della Germania della Germania nazista. Durante la guerra, gli esperti di intelligence tedeschi che lavoravano per l’Amt VI delle SS RHSA erano comunemente coinvolti nella caccia verso il basso e lo sterminio di comunisti ed ebrei.

La maggior parte delle altre porzioni dei primi ranghi della CIA erano piene di americani; per lo più tipi di Ivy League e Wall Street; in particolare dall’università di Yale, la casa della famigerata società segreta di Skull and Bones.

Ci si potrebbe chiedere come sia successo. La Germania nazista non era terribilmente malvagia? Perché non sono stati completamente distrutti? I nazisti non hanno sistematicamente sterminato milioni di uomini, donne e bambini innocenti? Loro fecero. Ma erano anche supportati dallo stato profondo occidentale. E in tal caso, le regole del gioco sono molto diverse.

 

Anche se Hitler era un oltranzista antisemita e un aggressivo guerriero infinitamente aggressivo dall’inizio alla fine, i nazisti godevano di un enorme sostegno economico e morale tra molte delle persone più ricche e potenti del mondo occidentale. In effetti, lo stato profondo costruì la macchina da guerra nazista. Molte delle più grandi società americane ed europee hanno fatto enormi affari con i nazisti dopo la prima guerra mondiale; durante la costruzione e la manutenzione della macchina da guerra nazista della seconda guerra mondiale. Molti dirigenti delle consociate tedesche di General Electric, Standard Oil e altre grandi società americane facevano parte di una cerchia ristretta di amici di Heinrich Himmler che facevano affari nella Repubblica di Weimar e nella Germania nazista. Naturalmente, più tardi, quando divenne socialmente inaccettabile sostenere o avere qualcosa a che fare con i nazisti, e mentre stavano perdendo la guerra, il pubblico sieg-heilling tra le élite occidentali finì. Le prove dimostrano ora che è semplicemente andato in clandestinità.

 

Ma i fatti rimangono. L’International Business Machines (IBM) ha costruito su misura i primi computer con schede perforate specificamente per gestire l’Olocausto che poi hanno affittato e regolarmente mantenuto. Henry Ford era notoriamente un accolito di Hitler, la cui compagnia faceva molti affari molto seri con i nazisti. Presto esploreremo i ruoli di General Electric e Rockefeller’s Standard Oil in tutto questo. Lo stesso Allen Dulles era una grande ruota in uno studio legale di Wall Street, con il nome di Sullivan e Cromwell, dove suo fratello John Foster Dulles era socio. John Foster Dulles era un avvocato internazionale per dozzine di imprese naziste. Sullivan e Cromwell finanziarono il produttore di armi tedesco Krupp AG e gestirono le finanze della IG Farben, la compagnia chimica tedesca che era lo sforzo bellico nazista e fabbricarono quasi tutto il gas Zyklon B usato per sterminare milioni di comunisti ed ebrei.

 

Dal suo libro di riferimento Wall Street e il Rise of Hitler, l’accademico di Ivy League Antony Sutton fornisce ulteriori illustrazioni qui mentre riprende a tempo debito, “È importante notare come sviluppiamo la nostra storia che General Motors, Ford, General Electric, DuPont e la manciata di compagnie statunitensi intimamente coinvolte nello sviluppo della Germania nazista – tranne la Ford Motor Company – controllata dall’élite di Wall Street – la società JP Morgan, la Rockefeller Chase Bank e in misura minore la banca di Warburg Manhattan”. La maggior parte, se non tutte queste ditte hanno anche donato (attraverso le loro sussidiarie tedesche) fondi significativi alle campagne politiche del partito nazista. Il lavoro di Sutton si basa su documenti emersi durante i processi di Norimberga del dopoguerra. Informazioni che smentiscono le asserzioni di Sutton relative a questi argomenti si basa sulle dicerie.

 

Stiamo collegando i nazisti ei loro compagni di viaggio al Progetto New Manhattan perché: condividono una storia intrecciata con la CIA, hanno una tecnologia all’avanguardia come quella impiegata nel Progetto New Manhattan, erano molto militaristi e la NMP è un progetto militare, e molti di loro (soprattutto nella parte superiore) hanno avuto poca o nessuna considerazione per la santità della vita, come quella che è esposta dalla gente che omicida l’umanità e la terra con le scie chimiche oggi come parte dell’NMP. Per questi motivi è logico affermare che il Terzo Reich e la sua eredità documentata continuano a svolgere un ruolo importante nel Progetto New Manhattan. È anche per queste ragioni che questo articolo espone ora le indiscrezioni dell’operazione Paperclip e, cosa più importante, i possibili ruoli di ex scienziati nazisti nella produzione del Progetto New Manhattan. È anche per queste ragioni che, poco dopo, esamineremo in questo documento il ruolo di molte persone e organizzazioni ricche e potenti che condividono connessioni convincenti con l’ascesa e la caduta del regime nazista e il Progetto New Manhattan.

La ragione principale addotta per importare scienziati nazisti in America era che dovevamo negare ai sovietici il raggiungimento di questi individui. Ma l’uomo che dirigeva l’operazione Paperclip, il tenente colonnello dell’esercito americano William Henry Whalen fu in seguito condannato per essere una spia sovietica. Ci sono prove che i temuti sovietici erano penetrati nell’operazione Paperclip quasi dall’inizio.

In realtà, l’operazione Paperclip è stata realizzata al fine di mantenere e far crescere lo stato profondo e il Progetto New Manhattan. Il nostro buon amico e fondatore del Progetto New Manhattan, Vannevar Bush, sostenne fortemente a nome dell’Operazione Paperclip scienziati nazisti. Lo Sputnik nel 1957 ha notevolmente accelerato la loro importazione.

Gli scienziati di Paperclip tedeschi sono stati inseriti in quasi tutte le principali organizzazioni associate allo sviluppo e alla produzione del Progetto New Manhattan, tra cui (ma non solo): Radio Corporation of America, CBS Laboratories, Naval Ordnance Testing Station a China Lake, Desert Research Institute, Pennsylvania State University, Massachusetts Institute of Technology e General Electric.

Un altro motivo dato dalla CIA per importare segretamente ex nazisti è l’alta qualità della scienza tedesca. Lo scienziato tedesco in particolare era bravo in ciò che ha fatto perché la Germania è il luogo di nascita della scienza moderna. Facciamo riferimento all’eminente storico John Cornwell e al suo eccellente libro Scienziati di Hitler:

 

Entro la fine del primo decennio del XX secolo, la Germania era diventata la Mecca internazionale della scienza. I ricercatori, di base e applicati, affluivano alle università tedesche di tutto il mondo; Ho imparato il tedesco a leggere le principali riviste scientifiche e a partecipare a conferenze e seminari. La Germania era ben posizionata per assumere un ruolo di primo piano nello sviluppo di una nuova fisica che avrebbe trasformato la tecnologia del secolo, coinvolgendo fin dall’inizio Max Planck, Albert Einstein, Max Born, Werner Heisenberg e Erwin Schrödinger, tutti di lingua tedesca, a fianco scienziati provenienti da Danimarca, Paesi Bassi, Francia e Gran Bretagna. A sua volta, la nuova fisica portò alla meccanica quantistica e, in definitiva, alla fisica nucleare, alla scienza dell’atomo e alla bomba all’idrogeno.

Sebbene la maggior parte degli scienziati e dei ricercatori dell’Operazione Paperclip non fossero i peggiori trasgressori qui, un gran numero dell’operazione Paperclip Nazis era colpevole di orribili crimini di guerra. Funzionari dell’intelligence americana coprivano regolarmente questi fatti evidenziando illegalmente molte di queste informazioni dagli archivi di centinaia di Operatori Paperclip nazisti. Per questo motivo, non sappiamo tutto ciò che l’Operazione Paperclip Nazis ha fatto nel corso della guerra. Probabilmente hanno cancellato le cose peggiori. Quello che sappiamo non va bene. Alcuni dei più infami benefattori dell’amnistia dell’operazione Paperclip furono: Karl Wolff, Otto von Bolschwing, Robert Verbelen, Klaus Barbie, Alois Brunner, Eugen Dollmann, Herbert Wagner, Georg Rickhey e Otto Ambros. Vedremo ora alcuni di questi Operazione Paperclip Nazis.

Il suddetto generale Karl Wolff era il terzo comandante di tutte le SS e responsabile dell’organizzazione del trasporto di persone nei campi di concentramento. Un tribunale tedesco avrebbe poi trovato Wolff complice nell’assassinio di trecentomila uomini, donne e bambini.

Durante la guerra, Otto von Bolschwing (1909-1982) istigò un massacro di civili innocenti a Bucarest e fu un assistente di alto livello all’architetto dell’olocausto Adolf Eichmann. Bolschwing in seguito ha lavorato per la CIA.

Robert Verbelen (1911-1990) è stato condannato a morte in contumacia per crimini di guerra inclusa la tortura di due piloti dell’aviazione americana. Ha anche lavorato come spia del contratto per l’esercito degli Stati Uniti, che conosceva il suo background.

 

Klaus Barbie (1913-1991), noto anche come “Il macellaio di Lione”, era il capo della Gestapo nazista. Durante la guerra, lavorando fuori Lione occupata, la Francia, Barbie deportò gli ebrei in campi di sterminio, torturò e uccise i combattenti della resistenza francesi, e servì come polizia politica locale. Barbie ha continuato a lavorare per l’intelligence degli Stati Uniti in Germania. Barbie andò anche nel 1971 a reclutare un esercito mercenario di terroristi neofascisti che condusse un colpo di stato di tre giorni per installare un regime favorevole alla narco in Bolivia. Il conseguente grande aumento della produzione di coca ha giovato alla sua ditta di spedizioni Transmaritania.

 

Otto Ambros (1901-1990) è stato direttore della IG Farben che ha preso parte alla decisione di usare il gas Zyklon B per uccidere milioni di persone. Hunt spiega che, “personalmente ha scelto Auschwitz come sito di una fabbrica di Farben IG, che in seguito è riuscito, perché i prigionieri dei campi di concentramento di Auschwitz potevano essere usati come schiavi nella fabbrica.” In questa fabbrica i lavoratori schiavi venivano portati fino alla morte e spesso assassinati. Hunt ci dice che “Ambros è stato riconosciuto colpevole di schiavitù e omicidi di massa a Norimberga, ma è stato condannato a un semplice imprigionamento di otto anni”. Anche durante il periodo trascorso in prigione, il governo degli Stati Uniti ha tenuto Ambros elencato come disponibile per l’impiego. All’ordine dell’alto commissario di Germania, John McCloy, Ambros fu rilasciato dalla prigione nel 1951. Andò immediatamente a lavorare come consulente per WR Grace, Dow Chemical, altre compagnie americane e il Corpo chimico dell’esercito americano che operava a Edgewood Arsenal, nel Maryland. All’Edgewood Arsenal, Ambrose condusse esperimenti con gas velenosi su oltre 7.000 soldati americani. Ora pensi che le persone che gestiscono questo spettacolo esiterebbero a polverizzare la nostra popolazione civile con ceneri volanti come si fa oggi?

 

Più pertinentemente, alcuni dei benefattori dell’amnistia dell’operazione Paperclip sono noti per aver continuato a lavorare nelle scienze dell’atmosfera e in altre aree rilevanti per il Progetto New Manhattan. Questi uomini includono: Wernher von Braun, Walter Dornberger, Martin Schilling, Kurt Debus, Arthur Rudolph, Ernst Czerlinsky, Hans Joachim Naake, Albert Pfeiffer e Hans Dolezalek. Ora daremo un’occhiata a ciascuno di essi. Wernher von Braun (1912-1977) era un ufficiale delle SS che sviluppò missili con il suo mentore e benefattore dell’Opera Paperclip, il generale nazista Walter Dornberger, nel campo infernale dei lavoratori forzati di Peenemünde. Von Braun fece domanda per unirsi alla SS nazista nel 1933, era un membro del partito nazista dal 1937, e in seguito si unì alle SS per volere personale del capo delle SS Himmler nel 1940. La storia di Von Braun è raccontata nel dettaglio qui perché era il facto leader politico dell’operazione Paperclip Nazis. Di fatto, von Braun scelse a mano circa 120 ricercatori per l’operazione. Molti ex nazisti hanno lavorato sotto e intorno a lui. La storia di Von Braun è la storia di molti dei suoi colleghi scienziati dell’operazione Paperclip nazista.

Fine seconda parte (QUI la prima parte)

Link dell’intero articolo QUI

®wld

Lo Stato Profondo – New Manhattan Project

1 commento

 

 

La rivelazione sulle Chemtrails: Lo Stato Profondo e il Nuovo progetto Manhattan

 

di Peter A. Kirby, (collaboratore)

Waking Times 

 

Chi c’è dietro a mettere centinaia, forse migliaia di grandi aerei a reazione nel cielo che scaricano abitualmente megatoni di rifiuti tossici su di noi e sulla nostra biosfera?

 

Sappiamo che sta succedendo. Le emissioni degli aerei a reazione che si estendono visibilmente da un orizzonte all’altro e si diffondono mentre persistono per ore sono ovviamente costituite da particelle. Vediamo queste cose regolarmente in tutti i paesi industrializzati del mondo. Molti risultati dei test dei campioni di acqua piovana mostrano regolarmente livelli altamente anomali di molte diverse tossine tra cui alluminio, bario e stronzio. La California Air Resources Board ha trovato allarmanti livelli elevati di alluminio e bario nell’aria che respiriamo. Gli scienziati di carriera dell’Agenzia per la protezione dell’ambiente, il Servizio forestale degli Stati Uniti e il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti, nonché un generale dell’aeronautica militare in pensione, hanno tutti all’unisono confermato l’allarme. Uno scienziato dottore di fama mondiale, in molti articoli pubblicati su riviste peer-reviewed, ha confermato che la sostanza che viene spruzzata sono ceneri volanti di carbone; un rifiuto tossico. Nessuna di queste prove scientifiche può essere smentita.

 

I motivi sono molti. Il controllo del tempo è un potere simile a Dio e ha molte applicazioni nel mercato militare e finanziario.

 

L’autore del libro ha da molti anni esposto enormi sezioni di questo progetto segreto globale di modifica del clima che chiama appropriatamente il New Manhattan Project. Per una buona esplorazione delle prove attualmente conosciute, rigide o meno, si prega di fare riferimento al libro dell’autore Chemtrails Exposed: A New Manhattan Project

 20190115_165857

 

Per quanto riguarda il lavoro sporco quotidiano, i colpevoli più probabili sono: l’Aeronautica Militare, la Marina, l’Agenzia per la Ricerca Avanzata sulla Difesa, la Mitria, Raytheon, l’Amministrazione Nazionale Oceanografica e Atmosferica, l’Aeronautica Nazionale. e l’Amministrazione spaziale, il Centro nazionale per la ricerca atmosferica, Lawrence Livermore National Labs, il Dipartimento di energia, il Massachusetts Institute of Technology e altri. 

 

Ma chi c’è dietro il trono del potere? 

 

Questo progetto richiede solo la rete di supporto globale più efficace e completa. E sebbene questo progetto sia stato pienamente operativo a livello nazionale per poco più di 20 anni, è in sviluppo dalla metà degli anni ’40. Quindi, per tutto questo tempo, chi e cosa ha coccolato e nutrito ed organizzato questo progetto da dietro le quinte?  

 

Lo stato profondo

 

Lo stato profondo si riferisce a un governo segreto parallelo, organizzato dall’apparato di intelligence e sicurezza, finanziato dalla droga e impegnato in violenze illecite, per proteggere lo status e gli interessi dei militari dalle minacce degli intellettuali, dei gruppi religiosi e, occasionalmente, del governo costituzionale. – UC Berkeley Professore emerito Peter Dale Scott 

 

C’è stata una recente aggiunta alla vista offerta dalla nostra attuale finestra di Overton: lo stato profondo. Ne abbiamo sentito parlare molto nei Nuovi e vecchi Media ultimamente e un recente sondaggio della Monmouth University ha rilevato che una grande maggioranza bipartisan ritiene che la politica nazionale venga manipolata o diretta da essa.

 

Sponsorizzato dal superstato aziendale globale, lo stato profondo viene ora riconosciuto per quello che è: una crescita cancerosa che si è infestata nella nostra repubblica democratica altrimenti legittima e metastatizzata per diventare come un tumore di 38 libbre intorno al collo collettivo. Lo stato profondo consiste in gruppi di individui che lavorano insieme per abusare segretamente della forza del nostro governo per i loro scopi egoistici. Proprio come il New Manhattan Project, è grande, è altamente organizzato, ed è brutto.

 

Sebbene le scie chimiche e il Progetto New Manhattan non siano ancora entrati nella visione attualmente offerta dalla saggezza convenzionale di oggi, ci sono molte prove che indicano che queste cose ci sono state portate dallo stato profondo e questo articolo esplora tali prove. 

 

Questo articolo è il risultato di una lunga inchiesta sulla squallida sofferenza del governo americano e dei suoi contributi al più grande sforzo scientifico della storia. I nomi scoperti qui si leggono come chi è e chi nell’establishment. Qui il lettore vedrà le prove che indicano che i giocatori più profondi come: la Central Intelligence Agency, i nazisti, il Council on Foreign Relations, la General Electric, Bush, Rockefeller e altri sono i più probabili colpevoli. Hanno lasciato le loro impronte digitali dappertutto! Cominciamo.

 

I nazisti e la CIA

 

E conoscerete la verità. E la verità ti renderà libero. – Giovanni, VIII: 32 

 

Non c’è carenza di prove che indicano che la CIA (Central Intelligence Agency) è il manager e coordinatore quotidiano del New Manhattan Project (NMP) di oggi. Creato poco dopo la seconda guerra mondiale con il National Security Act del 1947 e successivamente rafforzato dalla Central Intelligence Agency Act del 1949, la CIA è una creatura del superstato aziendale globale e utilizza le risorse del nostro governo, in particolare i nostri militari, per finire e realizzare il suo. Sappiamo da molto tempo che il Progetto New Manhattan è di natura militare, quindi non fa altro che senso. E c’è un’altra cosa … oh sì, le multinazionali gestiscono il mondo. 

 

Nel suo libro Chemtrails Exposed e in molti articoli, l’autore ha presentato molte prove che collegano la CIA all’NMP. Da queste fonti, sappiamo già che la CIA ha storicamente posseduto e gestito grandi flotte di velivoli che operano clandestinamente. La CIA ha lavorato a lungo su un sacco di alta tecnologia applicabile al progetto di New Manhattan. La CIA ha un’enorme influenza sui nostri media che può essere usata per coprire e raccontare bugie sul NMP. Infatti, nel corso delle loro azioni, la CIA ha partecipato alla pubblicazione di numerosi documenti con rilevanza diretta per il NMP. Molti attori chiave nello sviluppo del NMP hanno avuto collegamenti diretti con la CIA. Un giocatore apparentemente molto importante, William F. Raborn fu per un breve periodo il direttore della CIA. Più recentemente, l’autore ha scoperto ancora più prove che collegano la CIA all’NMP. Mentre la nostra storia si svolge, questa nuova prova verrà presentata qui. 

 

Tutto risale all’inizio. Le origini della CIA sono molto eloquenti e sono pertinenti non solo al resto di questa sezione, ma forniscono anche uno sfondo per il resto di questo articolo. Tutto iniziò negli ultimi anni della Seconda Guerra Mondiale. Mentre stava cominciando a scorgere sui tedeschi che stavano per perdere questa cosa, il management superiore decise di stringere accordi con un Dulles di un gallese di Allen che, in teoria, rappresentava il governo degli Stati Uniti ma, in pratica, stava lavorando per il superstato aziendale globale; noto anche come lo stato profondo.

 

Allen-Dulles.jpg

Allen Dulles (1893-1969), di stanza a Berna, in Svizzera all’epoca e che lavorava per il predecessore della CIA, l’Office of Strategic Services (OSS), fu tra le persone più influenti nel porre le basi per la successiva formazione della CIA. Sebbene non esista un fondatore della CIA ufficialmente riconosciuto, si può sostenere un forte argomento perché Dulles sia quella persona. Lui e una manciata di altri continuarono a riempire i nascenti ranghi della CIA con i nazisti. Questo processo iniziò prima della conclusione della seconda guerra mondiale con una missione segreta chiamata Operazione Alba. Tra i pochi tedeschi più strumentali all’inizio di questo processo vi furono i generali nazisti Reinhard Gehlen (1902-1979) e Karl Wolff (1900-1984). Dopo la seconda guerra mondiale, la maggior parte degli ex nazisti arrivò in America come parte di qualcosa chiamato Operazione Paperclip.

 

Allen Dulles finì per essere uno dei primi direttori dell’Agenzia e fino ad oggi è il direttore più lungo della CIA. Ha diretto la CIA per 8 anni praticamente senza supervisione al Congresso e l’impatto della sua eredità continua ancora oggi. Per questi motivi, Allen Dulles e il suo fratello più famoso, il Segretario di Stato John Foster Dulles, sono persone di interesse qui e sono citati in tutto.

 

Fine Prima Parte

 

Link dell’intero articolo QUI 

 

®wld